Ghiotto penalizzato al termine della Feature Race di Baku, retrocede in nona posizione

condivisioni
commenti
Ghiotto penalizzato al termine della Feature Race di Baku, retrocede in nona posizione
Di:
27 apr 2019, 13:19

Il pilota italiano è stato ritenuto responsabile del contatto con Sergio Sette Camara in occasione della ripartenza ed è stato punito con 5 secondi di tempo aggiuntivi scalando così dalla sesta alla nona piazza.

Doccia fredda per Luca Ghiotto al termine della Sprint Race di Baku. Il pilota della UNI-Virtuosi, dopo aver chiuso in rimonta al sesto posto, è stato punito con cinque secondi di tempo aggiuntivi al suo crono complessivo per il contatto avvenuto alla ripartenza con Sergio Sette Camara.

Nello specifico, quando la safety car è tornata ai box dopo aver consentito ai commissari di rimuovere le monoposto di Zhou e della Calderon, Ghiotto è entrato in contatto con la DAMS del brasiliano che lo precedeva.

Sette Camara, dopo lo scontro, è finito a muro ed è stato costretto al ritiro, mentre Ghiotto è subito entrato ai box con l’ala anteriore danneggiata e subito dopo la sostituzione dell’elemento si è prodigato in una grande rimonta.

I commissari hanno punito Ghiotto per non aver mantenuto la propria posizione dietro Sette Camara prima della ripartenza. L’italiano, complice questa penalità di tempo, ha così visto vanificare i propri sforzi ed è stato classificato in nona posizione.

Altro pilota penalizzato, questa volta di due posizioni, è stato Dorian Boccolacci. Il francese, autore di una bella prestazione con la monoposto del team Campos, aveva chiuso la Feature Race in quinta piazza, ma non al termine della corsa non ha rispettato le indicazioni del direttore di gara e non è rientrato in pit lane.

 

Jack Aitken emerge dal caos della Feature Race e centra il successo a Baku

Articolo precedente

Jack Aitken emerge dal caos della Feature Race e centra il successo a Baku

Prossimo Articolo

F2: Latifi si prende il successo a Baku in una Sprint Race condizionata da mille interruzioni

F2: Latifi si prende il successo a Baku in una Sprint Race condizionata da mille interruzioni
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie FIA F2
Evento Baku
Sotto-evento Gara 1
Piloti Luca Ghiotto
Team UNI-Virtuosi
Autore Marco Di Marco