Formula 1 MotoGP
28 mar
Prove Libere 1 in
17 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
24 giorni
WRC
26 feb
Evento concluso
22 feb
Prossimo evento tra
44 giorni
Formula E
10 apr
Prossimo evento tra
32 giorni
WEC
G
Sebring
17 mar
Cancellato
G
Spa-Francorchamps
29 apr
Prossimo evento tra
51 giorni

F2 test, Bahrain, Giorno 1: Daruvala e Ticktum al top

Il team Carlin ha brillato nel primo giorno di test sul tracciato del Bahrain con Daruvala in vetta alla classifica dei tempi seguito da Ticktum. Piastri subito a suo agio è quinto dietro Shwartzman.

F2 test, Bahrain, Giorno 1: Daruvala e Ticktum al top

Neanche il tempo di scrivere la parola fine alla stagione 2020 che è subito tempo per la Formula 2 di pensare al 2021.

Sul tracciato del Bahrain hanno preso il via questa mattina i test di fine anno che hanno consentito ad alcuni team, come Prema ed UNI-Virtuosi, di mettere alla prova i neo acquisti Piastri e Drugovich, e ad altri di valutare i candidati per la prossima stagione.

Al termine della prima delle tre giornate di test a svettare in cima alla lista dei tempi è stato Jehan Daruvala. L’indiano, ancora al volante di una monoposto del team Carlin, ha confermato l’ottimo feeling visto in occasione del penultimo appuntamento stagionale ed ha fermato il cronometro sul tempo di 1’41’’848 percorrendo un totale di 52 giri.

Il team inglese ha monopolizzato le prime due posizioni della classifica grazie al secondo riferimento firmato Ticktum. Il britannico, passato per questa occasione dalla DAMS alla Carlin, ha chiuso con un decimo di ritardo da Daruvala ed è stato l’ultimo pilota presente in pista a scendere sotto il muro dell’1’42’’.

Alle spalle di Ticktum ha brillato un veterano della categoria, Louis Deletraz. Lo svizzero, alla guida di una vettura della MP Motorsport, ha centrato il terzo tempo di giornata in 1’42’’251 precedendo per soli 2 millesimi Robert Shwartzman.

Lo zar, dopo la scontata conferma anche per il 2021 con il team Prema, ha messo alle proprie spalle la new entry Oscar Piastri. Il campione 2020 della F3 ha pagato poco meno di due decimi di ritardo dal russo mostrando subito una buona confidenza con una monoposto sconosciuta.

Callum Ilott, che il prossimo anno non dovrebbe essere tra i partecipanti, ha firmato il sesto riferimento facendo brillare il Charouz Racing System, mentre alle spalle del vice campione 2020 ha chiuso Ralph Boscung già confermato con Campos per la prossima stagione.

La UNI-Virtuosi ha visto Guanyu Zhou e la new entry Felipe Drugovich ottenere l’ottavo e nono riferimento davanti a Christian Lundgaard.

Tra i piloti più attesi visti in pista hanno destato interesse le prestazioni di Lirim Zendeli e Liam Lawson, grandi protagonisti in F3, autori rispettivamente dell’undicesimo e dodicesimo crono con le vetture della Hitech GP e della MP Motrport, nonché Juri Vips.

L’estone, che il prossimo anno dovrebbe finalmente correre in F2 per tutta la stagione, ha chiuso con il tredicesimo tempo alla guida in 1’42’’972.

Interesante anche la prestazione di Novalak, quindicesimo con la Trident, che ha brillato nel confronto diretto con Marino Sato. Nelle parti basse della classifica hanno chiuso Pourchaire, sedicesimo, Sargeant, diciottesimo, e Matteo Nannini, ventesimo al debutto su una F2 del team HWA Racelab.

 

condivisioni
commenti
F2: Drugovich si lega ad UNI-Virtuosi per il 2021

Articolo precedente

F2: Drugovich si lega ad UNI-Virtuosi per il 2021

Prossimo Articolo

Test F2, Abu Dhabi, Giorno 2: Daruvala si conferma

Test F2, Abu Dhabi, Giorno 2: Daruvala si conferma
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie FIA F2
Piloti Jehan Daruvala , Dan Ticktum
Team Carlin
Autore Marco Di Marco