Formula 1
07 ago
Prossimo evento tra
21 Ore
:
50 Minuti
:
11 Secondi
MotoGP
06 ago
Evento in corso . . .
WRC
04 set
Prossimo evento tra
28 giorni
18 set
Prossimo evento tra
42 giorni
WSBK
31 lug
Canceled
09 ago
SSP300 Gara 2 in
3 giorni
Formula E
G
ePrix di Berlino II
06 ago
WEC
13 ago
Prossimo evento tra
6 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
Prossimo evento tra
21 Ore
:
50 Minuti
:
11 Secondi
11 set
Prossimo evento tra
35 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
Prossimo evento tra
28 giorni

F2, Stiria, Sprint Race: dominio di Christian Lundgaard

condivisioni
commenti
F2, Stiria, Sprint Race: dominio di Christian Lundgaard
Di:
12 lug 2020, 10:11

Il pilota della ART Grand Prix è stato l'assoluto protagonista della seconda gara del weekend ed ha conquistato il primo successo della serie. Shwartzman si ritira ma è il nuovo leader del campionato.

Se la prima gara del weekend della Formula 2 è stata decisamente memorabile, grazie anche alle condizioni meteo, la Sprint Race andata in scena al Red Bull Ring ha regalato molte meno emozioni complice una vera e propria lezione di guida da parte di Christian Lundgaard.

Il pilota del vivaio Renault è stato l’assoluto dominatore della gara della domenica riuscendo a capitalizzare un potenziale enorme già visto nel corso della Feature Race del sabato ma vanificato da un errore nei giri conclusivi.

Lundgaard è stato protagonista di uno scatto felino al via superando immediatamente il proprio compagno di team, Armstrong, per portarsi in seconda posizione e mettere subito nel mirino il poleman Dan Ticktum.

Dopo qualche giro di studio, Lundgaard ha piazzato la stoccata al quarto giro con una mossa magistrale ai danni dell’inglese della DAMS.

Ticktum è rimasto sorpreso dalla manovra del pilota della ART Grand Prix ed ha cercato in ogni modo di rendere la vita complicata al rivale, ma nulla ha potuto contro un Lundgaard in stato di grazia.

Il danese, una volta agguantata la prima posizione, ha iniziato a spingere forte sul gas per due tornate  consecutive facendo segnare anche il giro più veloce e mettendo così un margine di sicurezza su Ticktum.

Da quel momento in poi per Lundgaard è stata una vera e propria passeggiata sino alla bandiera a scacchi che ne ha decretato una meritatissima prima vittoria in Formula 2.

Ticktum non è stato in grado di replicare al danese ed ha preferito accontentarsi del secondo podio stagionale anche in questo caso conquistato in occasione della Sprint Race.

Per la ART Grand Prix è stata una giornata da incorniciare grazie al terzo gradino del podio occupato da Marcus Armstrong. Il pilota del vivaio FDA ha accusato qualche difficoltà di troppo nel passo gara, ma è stato baciato dalla fortuna quando ha visto Mick Schumacher rallentare improvvisamente davanti a lui a causa di un incredibile problema all’estintore.

Ai piedi del podio ha chiuso un Guanyu Zhou apparso opaco rispetto al pilota irresistibile visto soli 7 giorni fa, mentre alle sue spalle Callum Ilott non è stato in grado di approfittare delle difficoltà del compagno di team nonostante la possibilità di utilizzare il DRS.

Jack Aitken si è confermato ancora una volta il miglior portacolori del team Campos, ma anche in questo caso ci si attendeva di più da un pilota con molta esperienza nella categoria e che lo scorso anno aveva fatto vedere degli sprazzi di classe sopraffina.

Ancora a punti Sean Gelael, bravo a chiudere in settima piazza, mentre la top ten si è completata con Nikita Mazepin in ottava posizione davanti a Jehan Daruvala e Luca Ghiotto.

Un discorso a parte merita la gara del team Prema di oggi. Robert Shwartzman, dopo la splendida vittoria di ieri, ha commesso un errore in uscita di curva 1 dopo la partenza accelerando in anticipo e finendo in testacoda per poi ritirarsi, mentre Mick Schumacher, dopo aver avuto la meglio su Marcus Armstrong ed essere salito in terza posizione, si è dovuto ritirare a causa dell’estintore attivatosi in maniera inattesa.

Al termine del secondo round stagionale la classifica piloti vede Shwartzman nuovo leader del campionato con 47 punti, mentre Ilott, grazie alla sua costanza, è adesso secondo a quota 37 seguito da Lundgaard terzo con 26 punti.

Cla Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco Mph Punti
1 Denmark Christian Lundgaard France ART Grand Prix 28 -        
2 United Kingdom Dan Ticktum France DAMS 28 2.000 2.000 2.000    
3 New Zealand Marcus Armstrong France ART Grand Prix 28 10.200 10.200 8.200    
4 China Guan Yu Zhou United Kingdom UNI-Virtuosi 28 10.900 10.900 0.700    
5 United Kingdom Callum Ilott United Kingdom UNI-Virtuosi 28 11.500 11.500 0.600    
6 United Kingdom Jack Aitken Spain Campos Racing 28 20.400 20.400 8.900    
7 Indonesia Sean Gelael France DAMS 28 22.900 22.900 2.500    
8 Russian Federation Nikita Mazepin United Kingdom Hitech Racing 28 23.600 23.600 0.700    
9 India Jehan Daruvala United Kingdom Carlin 28 24.100 24.100 0.500    
10 Italy Luca Ghiotto United Kingdom Hitech Racing 28 27.700 27.700 3.600    
11 Japan Nobuharu Matsushita Netherlands MP Motorsport 28 28.300 28.300 0.600    
12 Switzerland Louis Délétraz Czech Republic Charouz Racing System 28 29.200 29.200 0.900    
13 Brazil Felipe Drugovich Netherlands MP Motorsport 28 32.700 32.700 3.500    
14 Brazil Pedro Piquet Czech Republic Charouz Racing System 28 34.100 34.100 1.400    
15 France Giuliano Alesi Germany HWA AG 28 41.800 41.800 7.700    
16 Russian Federation Artem Markelov Germany HWA AG 28 49.200 49.200 7.400    
17 Brazil Guilherme Samaia Spain Campos Racing 28 50.800 50.800 1.600    
18 Israel Roy Nissany Italy Trident 28 1'11.300 1'11.300 20.500    
  Germany Mick Schumacher Italy Prema Powerteam 13 15 laps        
  Japan Yuki Tsunoda United Kingdom Carlin 9 19 laps        
  Japan Marino Sato Italy Trident 1 27 laps        
  Russian Federation Robert Shwartzman Italy Prema Powerteam 0 28 laps        
Scorrimento
Lista

Christian Lundgaard, ART Grand Prix

Christian Lundgaard, ART Grand Prix
1/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Dan Ticktum, Dams

Dan Ticktum, Dams
2/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Felipe Drugovich, MP Motorsport

Felipe Drugovich, MP Motorsport
3/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Felipe Drugovich, MP Motorsport

Felipe Drugovich, MP Motorsport
4/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Felipe Drugovich, MP Motorsport

Felipe Drugovich, MP Motorsport
5/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Jehan Daruvala, Carlin

Jehan Daruvala, Carlin
6/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix

Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
7/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Monoposto di F2 si preparano in pit lane

Monoposto di F2 si preparano in pit lane
8/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nobuharu Matsushita, MP Motorsport

Nobuharu Matsushita, MP Motorsport
9/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nobuharu Matsushita, MP Motorsport

Nobuharu Matsushita, MP Motorsport
10/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Robert Shwartzman, Prema Racing

Robert Shwartzman, Prema Racing
11/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Yuki Tsunoda, Carlin

Yuki Tsunoda, Carlin
12/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Yuki Tsunoda, Carlin

Yuki Tsunoda, Carlin
13/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Robert Shwartzman, Prema Racing

Robert Shwartzman, Prema Racing
14/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Pedro Piquet, Charouz Racing System, davanti a Nobuharu Matsushita, MP Motorsport

Pedro Piquet, Charouz Racing System, davanti a Nobuharu Matsushita, MP Motorsport
15/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Roy Nissany, Trident

Roy Nissany, Trident
16/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sean Gelael, Dams

Sean Gelael, Dams
17/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Yuki Tsunoda, Carlin

Yuki Tsunoda, Carlin
18/22

Foto di: Formula Motorsport Ltd

Sean Gelael, Dams

Sean Gelael, Dams
19/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Roy Nissany, Trident

Roy Nissany, Trident
20/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Yuki Tsunoda, Carlin, precede Guilherme Samaia, Campos Racing

Yuki Tsunoda, Carlin, precede Guilherme Samaia, Campos Racing
21/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Yuki Tsunoda, Carlin

Yuki Tsunoda, Carlin
22/22

Foto di: Formula Motorsport Ltd

F2, Stiria, Feature Race: capolavoro di Shwartzman!

Articolo precedente

F2, Stiria, Feature Race: capolavoro di Shwartzman!

Prossimo Articolo

F2, Ungheria, Libere: la pioggia premia Giuliano Alesi

F2, Ungheria, Libere: la pioggia premia Giuliano Alesi
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie FIA F2
Evento Spielberg II
Piloti Christian Lundgaard
Team ART Grand Prix
Autore Marco Di Marco