Formula 1
25 set
FP1 in
08 Ore
:
03 Minuti
:
35 Secondi
MotoGP
25 set
Prove Libere 1 in
07 Ore
:
58 Minuti
:
35 Secondi
WRC
08 ott
Prossimo evento tra
13 giorni
WSBK
18 set
Evento concluso
G
Magny-Cours
02 ott
Prossimo evento tra
7 giorni
Formula E WEC
12 nov
Prossimo evento tra
48 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
25 set
Prossimo evento tra
00 Ore
:
03 Minuti
:
35 Secondi
GT World Challenge Europe Endurance

F2, Spa: Tsunoda firma la seconda pole, male Ilott

condivisioni
commenti
F2, Spa: Tsunoda firma la seconda pole, male Ilott
Di:

Il giapponese del team Carlin ha conquistato la seconda pole stagionale grazie ad un giro praticamente perfetto, mentre il leader del campionato è entrato in crisi e scatterà solamente dodicesimo.

E’ stata una sessione di qualifiche davvero tirata quella andata in scena sul tracciato di Spa-Francorchamps e che ha determinato la griglia di partenza della Feature Race di Formula 2.

Ad imporsi sui 7 Km dello spettacolare circuito belga è stato Yuki Tsunoda, alla sua seconda pole stagione, grazie al crono di 1’57’’593 costruito soprattutto nel secondo settore dove il giapponese ha fatto la differenza.

Il turno è stato molto combattuto, prova ne sia il distacco dei primi 15 piloti racchiusi in soli 9 decimi, e tormentato da una doppia bandiera rossa nei minuti iniziali a causa della rottura del motore sulla vettura di Samaia che ha richiesto l’intervento dei commissari in pista.

Al fianco di Tsunoda partirà un Nikita Mazepin in grande crescita in questa fase centrale della stagione e distante dal giapponese soltanto 128 millesimi, mentre l’alternanza giappone-russia si è ripetuta anche nella seconda fila.

Nobuharu Matsushita ha sfruttato al meglio l’ottimo set up della sua monoposto del team MP Motorsport per centrare il terzo riferimento in 1’57’’844 e per appena 17 millesimi ha costretto Robert Shwartzman alla quarta casella di partenza.

Il pilota del team Prema, però, può accogliere con favore questo risultato in considerazione della pessima sessione disputata dal leader del campionato, Callum Ilott, oggi solamente dodicesimo ed irriconoscibile.

L’ottimo stato di forma del team MP Motorsport è stato confermato dal quinto tempo firmato Felipe Drugovich. Il brasiliano è ormai diventato un protagonista in qualifica anche se spesso naufraga in gara, mentre al suo fianco nella Feature Race chiuderà la terza fila Guanyu Zhou.

Soltanto settimo Mick Schumacher. Il tedesco non è sembrato avere lo stesso passo di Shwartzman sin dalle libere del mattino ed oggi ha chiuso con il crono di 1’58’’076 e 483 millesimi di ritardo dalla pole ottenuta da Tsunoda.

Louis Deletraz è stato costretto all’ottavo riferimento per soli 4 millesimi di gap dal tedesco, mentre la top ten si è completata con un Jehan Daruvala ormai costantemente lontano dalle performance di Tsuonda davanti al nostro Luca Ghiotto.

Sessione complicata anche per Dan Ticktum, oggi 14° dopo aver saltato le libere per l’esito incerto del tampone, mentre Juri Vips non è riuscito a completare nemmeno un giro a causa di un problema tecnico che l’ha subito costretto ad alzare bandiera bianca.

Cla Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco Mph
1 Japan Yuki Tsunoda United Kingdom Carlin 10 1'57.593     214.420
2 Russian Federation Nikita Mazepin United Kingdom Hitech Racing 10 1'57.721 0.128 0.128 214.187
3 Japan Nobuharu Matsushita Netherlands MP Motorsport 10 1'57.844 0.251 0.123 213.964
4 Russian Federation Robert Shwartzman Italy Prema Powerteam 10 1'57.861 0.268 0.017 213.933
5 Brazil Felipe Drugovich Netherlands MP Motorsport 9 1'58.014 0.421 0.153 213.656
6 China Guan Yu Zhou United Kingdom UNI-Virtuosi 10 1'58.022 0.429 0.008 213.641
7 Germany Mick Schumacher Italy Prema Powerteam 10 1'58.076 0.483 0.054 213.543
8 Switzerland Louis Délétraz Czech Republic Charouz Racing System 10 1'58.080 0.487 0.004 213.536
9 India Jehan Daruvala United Kingdom Carlin 10 1'58.137 0.544 0.057 213.433
10 Italy Luca Ghiotto United Kingdom Hitech Racing 10 1'58.168 0.575 0.031 213.377
11 Brazil Pedro Piquet Czech Republic Charouz Racing System 10 1'58.194 0.601 0.026 213.330
12 United Kingdom Callum Ilott United Kingdom UNI-Virtuosi 10 1'58.259 0.666 0.065 213.213
13 New Zealand Marcus Armstrong France ART Grand Prix 10 1'58.318 0.725 0.059 213.107
14 United Kingdom Dan Ticktum France DAMS 11 1'58.391 0.798 0.073 212.975
15 Israel Roy Nissany Italy Trident 10 1'58.578 0.985 0.187 212.639
16 Japan Marino Sato Italy Trident 10 1'58.959 1.366 0.381 211.958
17 United Kingdom Jack Aitken Spain Campos Racing 8 1'59.007 1.414 0.048 211.873
18 Denmark Christian Lundgaard France ART Grand Prix 11 1'59.079 1.486 0.072 211.745
19 Russian Federation Artem Markelov Germany HWA AG 10 1'59.207 1.614 0.128 211.517
20 France Giuliano Alesi Germany HWA AG 5 2'02.991 5.398 3.784 205.010
21 Brazil Guilherme Samaia Spain Campos Racing 2 2'30.794 33.201 27.803 167.210
22 Estonia Jüri Vips France DAMS 1        

 

F2: sospiro di sollievo per Tickutm, il tampone è negativo

Articolo precedente

F2: sospiro di sollievo per Tickutm, il tampone è negativo

Prossimo Articolo

F2, Spa, Feature Race: Yuki Tsunoda vince a tavolino

F2, Spa, Feature Race: Yuki Tsunoda vince a tavolino
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie FIA F2
Evento Spa-Francorchamps
Sotto-evento Qualifiche
Piloti Callum Ilott , Yuki Tsunoda
Team Carlin
Autore Marco Di Marco