F2, Silverstone: Mick Schumacher svetta nelle Libere

condivisioni
commenti
F2, Silverstone: Mick Schumacher svetta nelle Libere
Di:

Il tedesco della Prema ha preceduto Louis Deletraz e Dan Ticktum. Rottura del motore per Sato, che ha costretto i commissari di gara a esporre la bandiera rossa per rimuovere la sua monoposto.

Mick Schumacher è il più veloce al termine della sessione di prove libere della Formula 2. Il tedesco, portacolori della Prema, ha chiuso la sessione in 1'39"783 conquistando il primato in vista delle qualifiche di questa sera.

La compagine vicentina ha iniziato da subito con il giusto passo, con un Robert Schwarzman che si era portato al secondo posto con un inizio di turno quantomai aggressivo per la squadra italiana.

A metà turno ha però scalato la classifica Louis Deletraz, alfiere di casa Charouz che ringalluzzito dal podio della scorsa settimana si è portato a soli 31 millesimi dal vertice.

Vincitore dell’ultima gara domenica scorsa, Dan Ticktum ha chiuso al terzo posto, facendo così scivolare Schwarzman, che resta leader di campionato, al quarto posto, con 261 millesimi di ritardo dal compagno tedesco in vetta.

Dodicesimo, Luca Ghiotto, unico pilota italiano in griglia. Infelice sessione invece per la Trident, che ha visto Roy Nissany rimanere fermo in pista dopo la bandiera a scacchi ed uno spettacolo pirotecnico a 16 minuti dal termine, che ha visto Sato rompere il motore all’uscita dell’ultima curva, parcheggiando in rettifilo con il retrotreno in fiamme. Ovviamente si è resa necessaria la bandiera rossa per ricoverare la vettura ai box. 

Anche la Formula 2, come F3 e F1, ha provato per la prima volta l’allungamento del cordolo alla Chapel, che hanno visto Jack Aitken nel finale venire tratto in inganno finendo fuori pista in quel punto, senza tuttavia gravi conseguenze.

Cla # Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco Mph
1 20 Germany Mick Schumacher Italy Prema Powerteam 20 1'39.783     212.537
2 11 Switzerland Louis Délétraz Czech Republic Charouz Racing System 19 1'39.814 0.031 0.031 212.471
3 2 United Kingdom Dan Ticktum France DAMS 19 1'39.984 0.201 0.170 212.109
4 21 Russian Federation Robert Shwartzman Italy Prema Powerteam 18 1'40.044 0.261 0.060 211.982
5 1 Indonesia Sean Gelael France DAMS 19 1'40.152 0.369 0.108 211.754
6 7 Japan Yuki Tsunoda United Kingdom Carlin 19 1'40.189 0.406 0.037 211.675
7 9 United Kingdom Jack Aitken Spain Campos Racing 17 1'40.252 0.469 0.063 211.542
8 8 India Jehan Daruvala United Kingdom Carlin 20 1'40.280 0.497 0.028 211.483
9 3 China Guan Yu Zhou United Kingdom UNI-Virtuosi 18 1'40.283 0.500 0.003 211.477
10 6 Denmark Christian Lundgaard France ART Grand Prix 19 1'40.310 0.527 0.027 211.420
11 4 United Kingdom Callum Ilott United Kingdom UNI-Virtuosi 18 1'40.348 0.565 0.038 211.340
12 25 Italy Luca Ghiotto United Kingdom Hitech Racing 18 1'40.350 0.567 0.002 211.336
13 24 Russian Federation Nikita Mazepin United Kingdom Hitech Racing 20 1'40.370 0.587 0.020 211.294
14 5 New Zealand Marcus Armstrong France ART Grand Prix 16 1'40.492 0.709 0.122 211.037
15 12 Brazil Pedro Piquet Czech Republic Charouz Racing System 17 1'40.599 0.816 0.107 210.813
16 14 Japan Nobuharu Matsushita Netherlands MP Motorsport 19 1'40.646 0.863 0.047 210.714
17 15 Brazil Felipe Drugovich Netherlands MP Motorsport 19 1'41.055 1.272 0.409 209.861
18 17 France Giuliano Alesi Germany HWA AG 10 1'41.296 1.513 0.241 209.362
19 23 Japan Marino Sato Italy Trident 11 1'41.368 1.585 0.072 209.213
20 16 Russian Federation Artem Markelov Germany HWA AG 19 1'41.551 1.768 0.183 208.836
21 22 Israel Roy Nissany Italy Trident 19 1'41.712 1.929 0.161 208.506
22 10 Brazil Guilherme Samaia Spain Campos Racing 18 1'42.716 2.933 1.004 206.468
Motorsport in lutto: è morto Tino Brambilla

Articolo precedente

Motorsport in lutto: è morto Tino Brambilla

Prossimo Articolo

F2: Callum Ilott beffa Lundgaard e firma la pole position

F2: Callum Ilott beffa Lundgaard e firma la pole position
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie FIA F2
Evento Silverstone II
Piloti Mick Schumacher
Team Prema Powerteam
Autore Antonio Caruccio