Formula 1
07 ago
Prossimo evento tra
22 Ore
:
25 Minuti
:
09 Secondi
MotoGP
06 ago
Evento in corso . . .
WRC
04 set
Prossimo evento tra
28 giorni
18 set
Prossimo evento tra
42 giorni
WSBK
31 lug
Canceled
09 ago
SSP300 Gara 2 in
3 giorni
Formula E
G
ePrix di Berlino II
06 ago
WEC
13 ago
Prossimo evento tra
6 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
Prossimo evento tra
22 Ore
:
25 Minuti
:
09 Secondi
11 set
Prossimo evento tra
35 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
Prossimo evento tra
28 giorni

F2, Silverstone: Drugovich in pole, disastro Shwartzman

condivisioni
commenti
F2, Silverstone: Drugovich in pole, disastro Shwartzman
Di:
31 lug 2020, 17:14

Il brasiliano della MP Motorsport ha stupito tutti centrando la sua prima pole nella categoria, mentre il russo della Prema è stato irriconoscibile ed ha chiuso con il diciottesimo tempo.

Dopo aver brillato in modo inatteso nel corso delle Libere, quando aveva ottenuto il terzo tempo, Felipe Drugovich ha conquistato la sua prima pole in Formula 2 spiazzando tutti ed imponendosi in una sessione di qualifiche decisamente particolare.

Il brasiliano della MP Motorsport, apparso a proprio agio in questo salto di categoria, ha piazzato la zampata nei minuti conclusivi del turno riuscendo a mettere la propria firma in cima alla lista dei tempi con il crono di 1’39’’527.

Una pole maiuscola quella ottenuta da Drugovich a Silverstone, specie pensando che il brasiliano è riuscito a mettere alle proprie spalle un vero e proprio specialista del giro secco come Callum Ilott che si è dovuto arrendere per appena 139 millesimi.

La seconda fila si aprirà con un Mick Schumacher bravo a reagire in un turno iniziato tutto in salita per il team Prema.

Il tedesco, infatti, non è riuscito ad ottenere un tempo di rilievo nel corso del primo tentativo a causa di un Nissany completamente fuori di testa. Il pilota del team Trident si è trovato in traiettoria nella parte finale del tracciato proprio quando stava sopraggiungendo Schumacher, ma invece che lasciare spazio a Mick ha deciso di tenere il pilota della Prema dietro intimidendolo con un accenno di sportellata.

Schumacher è ovviamente andato su tutte le furie, manifestando il proprio dissenso con tanto di dito medio, ed anche la direzione gara ha subito messo sotto investigazione l’episodio.

Nissany, tra l’altro, è stato protagonista di un simile episodio anche con Giuliano Alesi poco prima e con molta probabilità verrà penalizzato quando arriverà dai commissari.

Al fianco di Schumacher prenderà il via dalla quarta casella un Christian Lundgaard ormai costante protagonista della categoria autore del crono di 1'39’’846, mentre alle spalle del pilota del team Trident ha confermato l’ottimo lavoro svolto al mattino Nikita Mazepin.

Il russo dallo scorso appuntamento dell’Ungheria sembra essere tornato ai livelli visti in GP3 nel 2018 ed oggi ha chiuso il turno con un gap dalla vetta di poco superiore ai 4 decimi.

La terza fila si completa con il sesto tempo centrato da un Jack Aitken alla ricerca di una prestazione di valore sul tracciato di casa che possa finalmente dare un senso ad una stagione tremendamente opaca, mentre la quarta vede la presenza di due tra i grandi delusi di giornata: Jehan Daruvala e Guanyu Zhou.

Dall’indiano ci si attendeva certamente uno spunto in più dopo l’ottima performance delle Libere, ma il pilota del team Carlin non è riuscito a fare meglio di 1'40’’140, mentre il portacolori del team UNI-Virtuosi, dopo un avvio di stagione di alto livello sembra essersi perso ed oggi ha pagato un gap di 653 millesimi dalla prestazione di Drugovich.

Altro deluso di giornata è senza dubbio Yuki Tsunoda. Il giapponese avrebbe avuto la possiblità di mettere la propria monoposto nelle prime due file della griglia di partenza della Feature Race, ma un errore nel T2 in occasione dell’ultimo tentativo (dopo aver ottenuto il miglior parziale al T1) lo ha tagliato fuori dalla lotta.

Tsunoda dovrà così scattare dalla quinta fila con al fianco Louis Deletraz autore del decimo riferimento.

Malissimo la sessione di qualifica per Robert Shwartzman. Il leader del campionato, infatti, è stato irriconoscibile sul tracciato di Silverstone ed ha chiuso solamente con il diciottesimo tempo.

Robert ha faticato nel trovare il feeling con la sua monoposto ed ha ottenuto il tempo di 1’41’’047 ad un secondo e mezzo di distacco da Drugovich.

Il russo, inoltre, dovrà essere sentito dai commissari di percorso per aver ostacolato Sean Gelael durante il giro lanciato dell’indonesiano.

Cla Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco Mph
1 Brazil Felipe Drugovich Netherlands MP Motorsport 12 1'39.527     213.083
2 United Kingdom Callum Ilott United Kingdom UNI-Virtuosi 12 1'39.666 0.139 0.139 212.786
3 Germany Mick Schumacher Italy Prema Powerteam 11 1'39.761 0.234 0.095 212.584
4 Denmark Christian Lundgaard France ART Grand Prix 12 1'39.846 0.319 0.085 212.403
5 Russian Federation Nikita Mazepin United Kingdom Hitech Racing 11 1'39.963 0.436 0.117 212.154
6 United Kingdom Jack Aitken Spain Campos Racing 11 1'40.082 0.555 0.119 211.902
7 India Jehan Daruvala United Kingdom Carlin 12 1'40.140 0.613 0.058 211.779
8 China Guan Yu Zhou United Kingdom UNI-Virtuosi 12 1'40.180 0.653 0.040 211.694
9 Japan Yuki Tsunoda United Kingdom Carlin 12 1'40.216 0.689 0.036 211.618
10 Switzerland Louis Délétraz Czech Republic Charouz Racing System 13 1'40.324 0.797 0.108 211.391
11 Japan Nobuharu Matsushita Netherlands MP Motorsport 12 1'40.347 0.820 0.023 211.342
12 United Kingdom Dan Ticktum France DAMS 12 1'40.396 0.869 0.049 211.239
13 Italy Luca Ghiotto United Kingdom Hitech Racing 12 1'40.421 0.894 0.025 211.186
14 Brazil Pedro Piquet Czech Republic Charouz Racing System 13 1'40.443 0.916 0.022 211.140
15 New Zealand Marcus Armstrong France ART Grand Prix 11 1'40.448 0.921 0.005 211.130
16 Indonesia Sean Gelael France DAMS 11 1'40.476 0.949 0.028 211.071
17 Japan Marino Sato Italy Trident 12 1'40.958 1.431 0.482 210.063
18 Russian Federation Robert Shwartzman Italy Prema Powerteam 12 1'41.047 1.520 0.089 209.878
19 Israel Roy Nissany Italy Trident 12 1'41.052 1.525 0.005 209.868
20 France Giuliano Alesi Germany HWA AG 12 1'41.274 1.747 0.222 209.408
21 Russian Federation Artem Markelov Germany HWA AG 12 1'41.342 1.815 0.068 209.267
22 Brazil Guilherme Samaia Spain Campos Racing 11 1'42.204 2.677 0.862 207.502
Scorrimento
Lista

Yuki Tsunoda, Carlin

Yuki Tsunoda, Carlin
1/22

Foto di: Formula Motorsport Ltd

Artem Markelov, BWT HWA Racelab

Artem Markelov, BWT HWA Racelab
2/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Artem Markelov, BWT HWA Racelab

Artem Markelov, BWT HWA Racelab
3/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Callum Ilott, UNI-Virtuosi

Callum Ilott, UNI-Virtuosi
4/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Callum Ilott, UNI-Virtuosi

Callum Ilott, UNI-Virtuosi
5/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Guanyu Zhou, UNI-Virtuosi

Guanyu Zhou, UNI-Virtuosi
6/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Guanyu Zhou, UNI-Virtuosi

Guanyu Zhou, UNI-Virtuosi
7/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Guanyu Zhou, UNI-Virtuosi

Guanyu Zhou, UNI-Virtuosi
8/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Felipe Drugovich, MP Motorsport

Felipe Drugovich, MP Motorsport
9/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Jehan Daruvala, Carlin

Jehan Daruvala, Carlin
10/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Jehan Daruvala, Carlin

Jehan Daruvala, Carlin
11/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Marcus Armstrong, ART Grand Prix

Marcus Armstrong, ART Grand Prix
12/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Roy Nissany, Trident

Roy Nissany, Trident
13/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Sean Gelael, Dams

Sean Gelael, Dams
14/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Yuki Tsunoda, Carlin

Yuki Tsunoda, Carlin
15/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Yuki Tsunoda, Carlin

Yuki Tsunoda, Carlin
16/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Yuki Tsunoda, Carlin

Yuki Tsunoda, Carlin
17/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Yuki Tsunoda, Carlin

Yuki Tsunoda, Carlin
18/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Yuki Tsunoda, Carlin

Yuki Tsunoda, Carlin
19/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Pedro Piquet, Charouz Racing System

Pedro Piquet, Charouz Racing System
20/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Callum Ilott, UNI-Virtuosi

Callum Ilott, UNI-Virtuosi
21/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Nobuharu Matsushita, MP Motorsport

Nobuharu Matsushita, MP Motorsport
22/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

F2, Silverstone, Libere: Tsunoda guida la doppietta Carlin

Articolo precedente

F2, Silverstone, Libere: Tsunoda guida la doppietta Carlin

Prossimo Articolo

F2, Silverstone, Feature Race: monologo di Nikita Mazepin

F2, Silverstone, Feature Race: monologo di Nikita Mazepin
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie FIA F2
Evento Silverstone
Piloti Robert Shwartzman , Felipe Drugovich
Team MP Motorsport
Autore Marco Di Marco