Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
39 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

F2, Barcellona: de Vries domina la Sprint Race, Ghiotto regala un'altra rimonta capolavoro

condivisioni
commenti
F2, Barcellona: de Vries domina la Sprint Race, Ghiotto regala un'altra rimonta capolavoro
Di:
12 mag 2019, 10:38

Primo successo stagionale per l'olandese della ART Grand Prix, mentre Ghiotto, dopo l'ennesima partenza da dimenticare, regala spettacolo e conquista uno strepitoso secondo posto.

La Sprint Race di Barcellona ha visto Nyck de Vries ottenere finalmente il riscatto in una stagione sino ad ora incolore grazie ad un successo netto, conquistato con la forza e con un passo superiore a tutti i suoi rivali.

L’olandese della ART Grand Prix ha costruito la vittoria già dalla partenza, quando ha indovinato lo stacco frizione ed ha bruciato Ilott e King per passare immediatamente dalla quarta alla seconda piazza alle spalle di Hubert.

I piloti della F2, tuttavia, hanno dovuto attendere 4 giri prima di poter tornare a darsi battaglia. La safety car, infatti, è intervenuta in pista per consentire ai commissari di domare l’incendio che ha avvolto la monoposto di Matsushista distruggendo il retrotreno della Carlin.

Una volta tornata a sventolare la bandiera verde, de Vries ha iniziato immediatamente a pressare Hubert per poi riuscire a portarsi in prima posizione al settimo giro. Da quel momento l’olandese ha iniziato una gara in solitaria, badando a gestire il degrado delle sue Pirelli, ed è riuscito a transitare indisturbato sotto il traguardo centrando il primo successo stagionale.

Ben più movimentata è stata la lotta alle spalle di de Vries. Luca Ghiotto, così come visto nella Feature Race, è stato protagonista di una rimonta da applausi ma, ancora una volta, ha faticato in partenza perdendo due posizioni.

Luca non si è scomposto ed ha iniziato a mettere nel mirino i suoi rivali superando nell’ordine Aitken, King, Zhou e Hubert per poi iniziare a fare la differenza nei primi due settori del tracciato e recuperare decimi preziosi su Callum Ilott.

Quando è iniziato l’ultimo giro, Ghiotto ha azionato il DRS ed ha umiliato l’inglese con un gran sorpasso all’esterno di curva 1 riuscendo in questo modo a conquistare un secondo gradino del podio ampiamente meritato.

Ilott si è dovuto accontentare del terzo posto, vanificando con un avvio tremendo la partenza dalla pole, ma a difesa del pilota inglese si deve evidenziare come  in questa gara sia riuscito a comprendere la gestione gomme.

Il giro conclusivo è costato caro ad Anthoine Hubert. Il francese della Arden, infatti, era riuscito a compiere una partenza da manuale portandosi subito dalla terza alla prima posizione, ma dopo essere stato sopravanzato da de Vries ha iniziato a retrocedere sino alla quarta piazza.

Il ritmo di Hubert è progressivamente crollato e questo ha consentito a Zhou di avvicinarsi sino ad entrare in zona DRS e superare il francese al giro numero 26. Per il team UNI-Virtusoi si è così completato un weekend decisamente positivo che ha visto il rookie cinese ed il nostro Ghiotto protagonisti di corse davvero convincenti.

Gara anonima per il leader del campionato Nicholas Latifi. Il canadese, infatti, ha perso una posizione in partenza ed è riuscito a recuperare sino al sesto posto conclusivo senza mai dare l’impressione di attaccare Hubert o Zhou. Latifi, in ogni caso, è riuscito a portarsi a casa i punti messo in palio dal giro veloce.

Jordan King e Jack Aitken sono stati gli ultimi due piloti ad entrare in zona punti ed il portacolori del team Campos è stato aiutato a conquistare l’ottavo posto da un errore di Mick Schumacher.

In occasione dell’ultimo giro, infatti, il tedesco della Prema ha cercato di passare Aitken all’esterno di curva 1, ma la posteriore destra di Schumacher è entrata in contatto con l’anteriore sinistra di Aitken. Il tedesco è così andato largo nella via di fuga ed è rientrato in pista davanti all’inglese non rispettando, tuttavia, l’obbligo di percorrere una porzione esterna del tracciato.

Per questo motivo Schumacher è stato punito con 5 secondi aggiuntivi ed è stato retrocesso in dodicesima posizione vanificando una gara tutta all’attacco.

Al termine del terzo round stagionale la classifica piloti vede Latifi saldamente in testa con 93 punti, mentre Luca Ghiotto insegue in seconda posizione a quota 67. Nyck de Vries e Jack Aitken occupano la terza e quarta piazza con, rispettivamente, 63 e 62 punti.

Cla   # Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco Mph Pits Ritirato Punti Bonus
1   4 Netherlands Nyck De Vries France ART Grand Prix 26             15  
2   8 Italy Luca Ghiotto United Kingdom UNI-Virtuosi 26 2.3           12  
3   11 United Kingdom Callum Ilott Czech Republic Charouz Racing System 26 4.3           10  
4   7 China Guan Yu Zhou United Kingdom UNI-Virtuosi 26 11.1           8  
5   19 France Anthoine Hubert United Kingdom Arden International 26 12.5           6  
6   6 Canada Nicholas Latifi France DAMS 26 13.0           4 2
7   16 United Kingdom Jordan King Netherlands MP Motorsport 26 21.4           2  
8   15 United Kingdom Jack Aitken Spain Campos Racing 26 26.6           1  
9   10 Indonesia Sean Gelael Italy Prema Powerteam 26 27.4              
10   21 Switzerland Ralph Boschung Italy Trident 26 28.1              
11   1 Switzerland Louis Délétraz United Kingdom Carlin 26 28.5              
12   9 Germany Mick Schumacher Italy Prema Powerteam 26 30.9              
13   18 Colombia Tatiana Calderón United Kingdom Arden International 26 32.2              
14   3 Russian Federation Nikita Mazepin France ART Grand Prix 26 35.0              
15   12 United States Juan Manuel Correa Czech Republic Charouz Racing System 26 37.8              
16   20 France Giuliano Alesi Italy Trident 26 40.3              
17   5 Brazil Sergio Sette Camara France DAMS 26 40.5              
18   14 France Dorian Boccolacci Spain Campos Racing 26 44.2              
19   17 India Mahaveer Raghunathan Netherlands MP Motorsport 26 68.7              
  dnf 2 Japan Nobuharu Matsushita United Kingdom Carlin   26 laps         Retirement    
Scorrimento
Lista

Ralph Boschung, Trident

Ralph Boschung, Trident
1/18

Foto di: FIA Formula 2

Ralph Boschung, Trident

Ralph Boschung, Trident
2/18

Foto di: FIA Formula 2

Nikita Mazepin, ART Grand Prix

Nikita Mazepin, ART Grand Prix
3/18

Foto di: FIA Formula 2

Nikita Mazepin, ART Grand Prix

Nikita Mazepin, ART Grand Prix
4/18

Foto di: FIA Formula 2

Jack Aitken, Campos Racing

Jack Aitken, Campos Racing
5/18

Foto di: FIA Formula 2

Nikita Mazepin, Art Grand Prix

 Nikita Mazepin, Art Grand Prix
6/18

Foto di: FIA Formula 2

Jack Aitken, Campos Racing

Jack Aitken, Campos Racing
7/18

Foto di: FIA Formula 2

Louis Deletraz, Carlin

Louis Deletraz, Carlin
8/18

Foto di: FIA Formula 2

Sergio Sette Camara, Dams

Sergio Sette Camara, Dams
9/18

Foto di: FIA Formula 2

Sergio Sette Camara, Dams

Sergio Sette Camara, Dams
10/18

Foto di: FIA Formula 2

Sean Gelael,PREMA Racing

Sean Gelael,PREMA Racing
11/18

Foto di: FIA Formula 2

Sean Gelael, PREMA Racing

Sean Gelael, PREMA Racing
12/18

Foto di: FIA Formula 2

Sean Gelael, PREMA Racing

Sean Gelael, PREMA Racing
13/18

Foto di: FIA Formula 2

Safety Car

Safety Car
14/18

Foto di: FIA Formula 2

Ralph Boschung, Trident

Ralph Boschung, Trident
15/18

Foto di: FIA Formula 2

Ralph Boschung, Trident

Ralph Boschung, Trident
16/18

Foto di: FIA Formula 2

Ralph Boschung, Trident

Ralph Boschung, Trident
17/18

Foto di: FIA Formula 2

Ralph Boschung, Trident

Ralph Boschung, Trident
18/18

Foto di: FIA Formula 2

Prossimo Articolo
F2, Barcellona: Latifi centra il tris nella Feature Race, Ghiotto rimonta dopo il disastro iniziale

Articolo precedente

F2, Barcellona: Latifi centra il tris nella Feature Race, Ghiotto rimonta dopo il disastro iniziale

Prossimo Articolo

F2, Monaco: Nicholas Latifi fa subito la voce grossa nelle Libere

F2, Monaco: Nicholas Latifi fa subito la voce grossa nelle Libere
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie FIA F2
Evento Barcellona
Sotto-evento Gara 2
Piloti Nyck De Vries , Luca Ghiotto
Team ART Grand Prix
Autore Marco Di Marco