Formula 1 MotoGP
18 set
FP3 in
13 Ore
:
37 Minuti
:
43 Secondi
WRC
18 set
Giorno 2 in
11 Ore
:
32 Minuti
:
43 Secondi
WSBK
04 set
Evento concluso
18 set
SBK Prove Libere 3 in
12 Ore
:
42 Minuti
:
43 Secondi
Formula E WEC
12 nov
Prossimo evento tra
54 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
25 set
Prossimo evento tra
6 giorni
GT World Challenge Europe Endurance

F2, Baku: Ghiotto piazza la zampata nelle Libere, Mick Schumacher ottiene il sesto tempo

condivisioni
commenti
F2, Baku: Ghiotto piazza la zampata nelle Libere, Mick Schumacher ottiene il sesto tempo
Di:

Il leader del campionato vola sul tracciato cittadino e rifila quasi 3 decimi a Matsushita. Mick Schumacher è il miglior rookie della sessione con il sesto crono.

Dopo aver letteralmente dominato in Bahrain in occasione del primo round stagionale, cogliendo pole position, secondo posto nella Feature Race e vittoria nella Sprint Race, Luca Ghiotto ha subito mostrato i muscoli anche in occasione delle Libere andate in scena sul tracciato di Baku, secondo appuntamento stagionale della Formula 2.

Il leader del campionato ha trovato subito un ottimo feeling con il circuito cittadino ed ha ottenuto il miglior riferimento allo scadere della sessione fermando il cronometro sul tempo di 1’56’’637.

Ghiotto è riuscito a migliorarsi dopo aver visto Matsushita salire in cima alla classifica dei tempi con un vantaggio di soli 52 millesimi nei suoi confronti, ed ha deciso di ristabilire il giusto ordine in classifica infliggendo un gap di quasi 3 decimi al giapponese della Carlin.

Ghiotto e Matsushita sono sembrati i candidati a giocarsi la pole position, ma non si deve sottovalutare un vecchia volpe come Jordan King.

Il pilota inglese è stato la sorpresa di giornata riuscendo a far brillare la MP Motorsport con il terzo tempo in 1’57’’023, ma è stato anche il primo pilota a non scendere sotto il muro del minuto e cinquantasette.

Alle spalle di King troviamo un Nyck de Vries in cerca di riscatto dopo l’opaca performance mostrata in Bahrain. L’olandese ha ottenuto il quarto riferimento di giornata, ma ha pagato un gap di ben otto decimi dal crono firmato Ghiotto e per appena 5 millesimi è riuscito a stare davanti a Nicholas Latifi.

Sessione positiva per Mick Schumacher. Il pilota del team Prema, al debutto assoluto sul tracciato di Baku, è riuscito a progredire nel corso della parte finale del turno ed ha chiuso con il sesto tempo in  1’57’’576 diventando così il miglior rookie in classifica.

Alle spalle del tedesco campione della F3 Europea ha finalmente brillato Callum Ilott. L’inglese della FDA è chiamato al riscatto dopo un avvio di stagione deludente ed ha centrato il settimo crono pagando 3 decimi di gap dal tempo firmato Schumacher.

Sergio Sette Camara è stato il primo a non infrangere la barriera del minuto e cinquantotto chiudendo con l’ottavo riferimento in 1’58’’029 ed ha preceduto Correa e Gelael che hanno così completato la top ten.

In ombra protagonisti attesi come Deletraz, Zhou e Hubert, rispettivamente dodicesimo, quindicesimo e sedicesimo.

I piloti della F2 torneranno in pista alle 13:00 ora italiana per disputare la sessione di qualifiche che determinerà la griglia di partenza della Feature Race.

Cla # Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco Mph
1 8 Italy Luca Ghiotto United Kingdom UNI-Virtuosi 15 1'56.637     185.282
2 2 Japan Nobuharu Matsushita United Kingdom Carlin 15 1'56.919 0.282 0.282 184.835
3 16 United Kingdom Jordan King Netherlands MP Motorsport 15 1'57.023 0.386 0.104 184.671
4 4 Netherlands Nyck De Vries France ART Grand Prix 17 1'57.441 0.804 0.418 184.014
5 6 Canada Nicholas Latifi France DAMS 16 1'57.446 0.809 0.005 184.006
6 9 Germany Mick Schumacher Italy Prema Powerteam 17 1'57.576 0.939 0.130 183.802
7 11 United Kingdom Callum Ilott Switzerland Sauber 17 1'57.887 1.250 0.311 183.317
8 5 Brazil Sergio Sette Camara France DAMS 16 1'58.029 1.392 0.142 183.097
9 12 United States Juan Manuel Correa Switzerland Sauber 16 1'58.273 1.636 0.244 182.719
10 10 Indonesia Sean Gelael Italy Prema Powerteam 17 1'58.377 1.740 0.104 182.559
11 15 United Kingdom Jack Aitken Spain Campos Racing 16 1'58.647 2.010 0.270 182.143
12 1 Switzerland Louis Délétraz United Kingdom Carlin 14 1'58.685 2.048 0.038 182.085
13 21 Switzerland Ralph Boschung Italy Trident 14 1'59.010 2.373 0.325 181.588
14 3 Russian Federation Nikita Mazepin France ART Grand Prix 16 1'59.699 3.062 0.689 180.542
15 7 China Guan Yu Zhou United Kingdom UNI-Virtuosi 17 1'59.753 3.116 0.054 180.461
16 19 France Anthoine Hubert United Kingdom Arden International 19 1'59.801 3.164 0.048 180.389
17 20 France Giuliano Alesi Italy Trident 17 1'59.994 3.357 0.193 180.099
18 18 Colombia Tatiana Calderón United Kingdom Arden International 17 2'01.994 5.357 2.000 177.146
19 14 France Dorian Boccolacci Spain Campos Racing 13 2'02.474 5.837 0.480 176.452
20 17 India Mahaveer Raghunathan Netherlands MP Motorsport 7 2'09.848 13.211 7.374 166.431
Giuliano Alesi squalificato al termine della Sprint Race del Bahrain

Articolo precedente

Giuliano Alesi squalificato al termine della Sprint Race del Bahrain

Prossimo Articolo

F2: Matsushita superbo a Baku, conquista la pole e rifila 4 decimi a de Vries!

F2: Matsushita superbo a Baku, conquista la pole e rifila 4 decimi a de Vries!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie FIA F2
Evento Baku
Sotto-evento Prove libere
Piloti Luca Ghiotto
Team UNI-Virtuosi
Autore Marco Di Marco