Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
FP1 in
07 Ore
:
22 Minuti
:
15 Secondi
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Dramma F2 a Spa: Anthoine Hubert è morto sul colpo

condivisioni
commenti
Dramma F2 a Spa: Anthoine Hubert è morto sul colpo
Di:
31 ago 2019, 16:50

Il 22enne francese, campione GP3 e promessa della Renault Academy, non ha avuto scampo nel terribile incidente al Raidillon: la monoposto della Arden, che era di traverso, è stata centrata da Correa in piena velocità spezzandosi in due. Juan Manuel è intubato ma cosciente.

Un urto terrificante, con una la dinamica peggiore in cui può ritrovarsi un pilota. Nel corso del secondo giro della gara di Formula 2 in programma oggi a Spa, Anthoine Hubert ha perso il controllo della monoposto al Radillon, finendo contro le barriere interne.

Un incidente violento, ma non più di tanti altri visti nel medesimo punto del tracciato belga, ma l’urto drammatico è arrivato pochi istanti dopo, quando Juan Manuel Correa è transitato nello stesso punto colpendo violentemente la monoposto di Hubert sulla fiancata sinistra.

Un contatto avvenuto a più di 200 km/h, che ha causato il decesso sul colpo del 22enne pilota francese. Anche la monoposto di Correa nell’impatto ha riportato molti danni nella parte anteriore, e la sua vettura ha poi terminato la sua corsa ribaltata un centinaio di metri dal luogo del contatto. Il pilota ecuadoregno ha riportato delle fratture alle gambe: è intubato ma cosciente all'ospedale CHU di Liegi e le sue condizioni sono tenute in costante osservazione.

Lo shock ha colpito tutto il paddock di Spa, ed i primi segnali della gravità della situazione sono arrivati dalla giusta decisione della regia internazionale di non mostrare immagini dell’accaduto.

Anche l’immediata comunicazione arrivata della direzione gara, che ha confermato l’annullamento della gara, ha avvalorato le preoccupazioni per le conseguenze dell’accaduto.

Hubert è stato trasportato al centro di terapia intensiva del centro medico del circuito, ma poco dopo sono arrivate notizie poco rassicuranti sulle sue condizioni. Nessun comunicato ufficiale è stato emesso prima che venissero informati i familiari di Anthoine, ma il silenzio piombato nel paddock di Spa è stato un segnale molto chiaro.

Hubert stava disputando la sua prima stagione in Formula 2, un passaggio di categoria meritato sul campo dopo il successo ottenuto lo scorso anno nella GP3 Series.

Una vittoria arrivata al termine di una stagione entusiasmante, resa ancora più gratificante dall’ingresso nella Renault Sport Academy. L’esordio in Formula 2 è arrivato grazie all’accordo con il team Arden, squadra di secondo piano che però non ha scoraggiato Hubert, riuscito subito a mettersi in luce.

Dopo cinque piazzamenti in zona punti nelle prime sette gare, è arrivato il primo successo in gara-2 a Montecarlo, vittoria confermata due settimane dopo anche sulla pista di casa al Paul Ricard. Ottavo in campionato, Hubert era uno dei nomi più ricercati nel mercato piloti 2020, secondo nella classifica dei rookie della stagione e candidato ad un ruolo da protagonista assoluto la prossima stagione.

L’esordio di Hubert in monoposto è datato 2013, un debutto vincente nella serie Francese di Formula 4, poi due stagioni in Formula Renault 2.0 con alti e bassi culminati in un buon 2015 che lo ha visto terminare la stagione europea in quinta posizione con due vittorie. Nel 2016 il passaggio in Formula 3, con una vittoria nella serie europea, e lo sbarco successivo nel team ART nella GP3 Series.

Arriva il quarto posto con tre piazzamenti sul podio, e dopo il trionfo di George Russell la ART lo conferma come pilota con cui puntare al titolo 2018, traguardo che Hubert centra nella tappa finale ad Abu Dhabi. Il suo futuro sembrava roseo, ed anche l’ambito primo test al volante di una Formula 1 era ormai un argomento di discussione.

Tutto è svanito in un istante, oggi a Spa, lasciando sgomento un paddock di Formula 2 che non aveva mai vissuto una tragedia di questa portata dall’inizio della sua storia iniziata quindici anni fa. La FIA ha aperto una inchiesta sull'incidente.

Prossimo Articolo
F2, Spa: tremendo incidente all'Eau Rouge, annullata Gara 1

Articolo precedente

F2, Spa: tremendo incidente all'Eau Rouge, annullata Gara 1

Prossimo Articolo

Anthoine Hubert: ti ricordiamo così

Anthoine Hubert: ti ricordiamo così
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie FIA F2
Evento Spa-Francorchamps
Sotto-evento Gara 1
Location Spa-Francorchamps
Piloti Anthoine Hubert
Team Arden International
Autore Roberto Chinchero