Dani Clos senza rivali artiglia la prima vittoria

Dani Clos senza rivali artiglia la prima vittoria

Lo spagnolo, partito dalla pole, si è subito involato, risultando imprendibile

Dani Clos, alla sua prima vittoria in carriera in Gp2, è il sesto vincitore in sei gare della categoria cadetta nel 2010. Il 21enne spagnolo della Racing Engineering è partito dalla pole position in virtù all'ottava posizione di ieri nella Feature Race (conquistata grazie alla squalifica di Sergio Perez) e dopo lo spegnimento delle luci rosse ha imbastito una gara perfetta, senza mai fare errori, che l'ha portato alla bandiera a scacchi con oltre 8 secondi su Luis Razia. In realtà per circa metà gara dietro a lui, anche se mai abbastanza vicino per un attacco, c'è stato il compagno di squadra Christian Vietoris, che però è stato fermato da quello che è parso probabilmente un problema elettrico: il motore ha pian piano perso potenza, fino a spegnersi definitivamente, senza però mai fare rumori strani o sbuffate di fumo. Come detto, ha così concluso sul secondo gradino del podio Luis Razia, solitario per tutta la gara, mentre alle sue spalle un terzetto composto da Giedo Van der Garde, Davide Valsecchi e Michael Herck ha lottato per la terza posizione. L'ha spuntata l'olandese, che ha resistito agli attacchi di Valsecchi (poleman di gara 1 e secondo al traguardo ieri) che nel finire di gara è sempre molto veloce, come già dimostrato anche nella sua grande stagione in Gp2 Asia. L'italiano ha anche tentato un bell'affondo al termine al lungo rettilineo prima dell'ultima serie di curve che riporta sul traguardo, ma non è riuscito a tenere la corda e così è stato risorpassato. Valsecchi non ha potuto però concentrarsi al 100% sull'attaccare la vettura della Barwa Addax davanti a lui perché Herck (molto competitivo in Turchia) non ha smesso un attimo di cercare uno spiraglio per tentare il sorpasso. Sesta posizione per Pastor Maldonado, vincitore della gara di ieri e leader del campionato, che ha chiuso un grande weekend per i colori dell'italiana Rapax. Settimo posto per Sergio Perez, autore di una grande rimonta dopo essere partito dall'ultima posizione per via della squalifica. Purtroppo per lui non è bastata per raggranellare almeno un punto. Decima posizione per Sam Bird, ieri terzo, vittima sicuramente di qualche problema tecnico. Partito sesto ha prima faticato a tenere il passo di quelli davanti a lui e poi ha cominciato a perdere costantemente posizione, risultando anche molto arrendevole quando attaccato. Brutto weekend per Giacomo Ricci. Dopo essere stato buttato fuori in malo modo ieri mentre era in ottava posizione, è dovuto partire dalle retrovie oggi. Ha provato a recuperare, ma evidenti problemi di assetto non gli hanno permesso di avvicinarsi ai primi 10. Inoltre è stato anche speronato da Leimer all'ultima curva ed è così stato passato anche da Gonzales prima del traguardo. GP2 Series, Istanbul, 30/05/2010 Classifica finale Gara 2 1. Dani Clos (Racing Engineering) 37'25"211 2. Luiz Razia (Rapax) a 8"870 3. Giedo van der Garde (Barwa Addax) a 12"996 4. Davide Valsecchi (iSport) a 13"479 5. Michael Herck (DPR) a 14"503 6. Pastor Maldonado (Rapax) a 19"118 7. Sergio Perez (Barwa Addax) a 20"080 8. Jerome D'Ambrosio (DAMS) a 20"488 9. Ho-Pin Tung (DAMS) a 23"868 10. Sam Bird (ART) a 29"560 11. Max Chilton (Ocean) a 31"666 12. Johnny Cecotto (Trident) a 36"159 13. Jules Bianchi (ART) a 40"549 14. Josef Kral (Super Nova) a 40"625 15. Fabio Leimer (Ocean) a 48"444 16. Rodolfo Gonzalez (Arden) a 48"682 17. Giacomo Ricci (DPR) a 49"061 18. Oliver Turvey (iSport) a 1 giro 19. Alberto Valerio (Coloni) a 2 giri Tutti su Dallara-Renault La classifica dopo 4 gare: 1. Maldonado 27 punti; 2. Clos 23; 3. Razia 20; 4. Perez e Van Der Garde 17; 6. Valsecchi 13; 7. Bird 11; 8. Bianchi 11; 9. Pic 10; 10. Leimer 8; 11. Ricci 8; 12. D'Ambrosio 7; 13. Turvey 6; 14. Herck 5; 15. Valerio 4; 16. Cecotto 3; 17. Vietoris 2.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati FIA F2
Piloti Dani Clos
Articolo di tipo Ultime notizie