Correa: "Non ho perso l'amore per le corse, voglio tornare!"

Juan Manuel Correa ha raccontato le tremende sensazioni vissute negli attimi immediatamente successivi all'incidente nel quale ha perso la vita Hubert e si è posto l'obiettivo di tornare in pista il prossimo anno.

Correa: "Non ho perso l'amore per le corse, voglio tornare!"

Il 31 agosto del 2019 è una data che purtroppo è rimasta impressa nella memoria di tutti gli appassionati a causa del tremendo incidente avvenuto sul tracciato di Spa-Francorchamps nel quale ha perso la vita Anthoine Hubert.

A poco più di 8 mesi di distanza da quel drammatico giorno, Juan Manuel Correa ha raccontato in un podcast di ESPN le tremende sensazioni vissute nei momenti immediatamente successivi all’incidente.

"Non so come abbia fatto a non svenire. Avrei voluto svenire, ma ero pienamente cosciente".

E’ iniziata così, con queste parole, la cruda confessione di Correa. Di quel tremendo incidente il report della FIA pubblicato ad inizio anno ha fornito i freddi numeri, mentre il pilota americano ha raccontato le tremende sensazioni vissute sia subito dopo l’impatto che nei giorni successivi.

"Tutto è stato davvero surreale, come un incubo molto, molto brutto dal quale non riesci a svegliarti”.

"La cosa che mi ha veramente spaventato in quel momento è che di solito, considerando l’adrenalina in corpo, non si prova alcun dolore. Ho avuto incidenti in passato dove sono uscito da solo dall’auto, mentre quel giorno, tre ore dopo, non riuscivo ad alzarmi dal letto per il dolore”.

Correa ha dichiarato di aver capito subito di aver subito in grave incidente ed immediatamente pensato di aver perso le gambe nello scontro.

"Quello che mi spaventava era il dolore fortissimo che sentivo alle gambe. Sapevo che c'era qualcosa di grave. All'inizio ero convinto di aver perso le gambe. Avevo un dolore enorme ma non riuscivo a muoverle”.

"Era davvero spaventoso. Sono andato in uno stato di shock a causa dell'adrenalina e del dolore. Inoltre, a causa dell'impatto non riuscivo a respirare. Nell’incidente anche il mio petto ha subito un impatto enorme. Tutta quella combinazione è stata davvero spaventosa".

L’incidente di Spa-Francorchamps ha segnato indelebilmente il corpo e l’anima di Correa oltre a strappare all’affetto dei suoi cari Anthoine Hubert.

"Scoprire che Anthoine era morto è stato molto triste, molto, molto triste. Il mio subconscio sapeva che Anthoine non c’era più, ma ho dovuto chiedere nuovamente perché non ero sicuro di cosa fosse reale e che fosse una allucinazione. È stato tutto molto strano".

Juan Manuel sta affrontando una lunga riabilitazione, ed in queste settimane di lockdown è impegnato anche negli appuntamenti virtuali della Formula 1.

La forza d’animo dei piloti è un qualcosa che va oltre la comprensione delle persone comuni e le parole di Correa lo confermano.

"Correre è davvero ciò che amo e mi ci sono voluti solo pochi giorni per capire che non avrei perso così facilmente il mio amore per le corse. Avevo bisogno di una sfida per motivarmi e affrontare il lungo viaggio che ho davanti a me”.

“Ho subito chiesto ai dottori quando sarei riuscito a tornare in pista e mi hanno detto che questo non sarebbe avvenuto prima di due anni. Probabilmente potrà avvenire il prossimo anno”.

“Tornare a correre è davvero una sfida che mi motiva e mi mantiene in uno stato d'animo positivo. Ecco perché questo obiettivo è molto importante per me”.

Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz e Callum Ilott, Sauber Junior Team by Charouz
Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz e Callum Ilott, Sauber Junior Team by Charouz
1/22

Foto di: FIA Formula 2

Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
2/22

Foto di: FIA Formula 2

Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
3/22

Foto di: FIA Formula 2

Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
4/22

Foto di: FIA Formula 2

Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
5/22

Foto di: FIA Formula 2

Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
6/22

Foto di: FIA Formula 2

Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
7/22

Foto di: FIA Formula 2

Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
8/22

Foto di: FIA Formula 2

Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
9/22

Foto di: FIA Formula 2

Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
10/22

Foto di: FIA Formula 2

Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
11/22

Foto di: FIA Formula 2

Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
12/22

Foto di: FIA Formula 2

Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
13/22

Foto di: FIA Formula 2

Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
14/22

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
15/22

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
16/22

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
17/22

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
18/22

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
19/22

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team by Charouz
20/22

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team di Charouz
Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team di Charouz
21/22

Foto di: FIA Formula 2

Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team di Charouz
Juan Manuel Correa, Sauber Junior Team di Charouz
22/22

Foto di: FIA Formula 2

condivisioni
commenti
Formula 2: domenica scatta in Bahrain il campionato virtuale
Articolo precedente

Formula 2: domenica scatta in Bahrain il campionato virtuale

Prossimo Articolo

F2: ecco la entry list per il round virtuale di Barcellona

F2: ecco la entry list per il round virtuale di Barcellona
Carica commenti
F2: il coraggio di tornare indietro dopo aver sbagliato Prime

F2: il coraggio di tornare indietro dopo aver sbagliato

Dopo aver stravolto il format di gara per il 2021, il promoter di F2 e F3 ha deciso di fare marcia indietro e tornare al passato dal prossimo anno. L'esperimento non ha funzionato e fortunatamente si è deciso di non insistere.

FIA F2
30 set 2021
Oscar Piastri: quando vincere di tutto ti rende invisibile Prime

Oscar Piastri: quando vincere di tutto ti rende invisibile

Campione 2019 in Formula Renault Eurocup, campione 2020 al debutto in F3, attuale leader in Formula 2, Oscar Piastri è uno dei migliori talenti apparsi nelle categorie minori negli ultimi anni. Nonostante i successi, l'australiano sembra passare sempre inosservato e rischia di vedere sfumare il sogno F1.

FIA F2
19 set 2021
Pagelle Formula 2: Sorpresa Piastri, Zhou "braccino" Prime

Pagelle Formula 2: Sorpresa Piastri, Zhou "braccino"

Andiamo a dare i voti ai protagonisti di questa prima metà di stagione 2021 della Formula 2. A spiccare è Piastri, mentre Shwartzman e Ticktum sono tra i delusi

FIA F2
2 set 2021
Prema: il racconto di un'eccellenza tutta tricolore Prime

Prema: il racconto di un'eccellenza tutta tricolore

Dagli esordi come realtà minuscola negli anni '80 a team di riferimento nelle categorie propedeutiche. La storia della Prema è ricca di aneddoti ed in occasione della tappa di Imola della F4 Italiana abbiano incontrato René Rosin per aprire l'album dei ricordi.

FIA F2
25 lug 2021
Formula 2: un campionato alla ricerca del suo padrone Prime

Formula 2: un campionato alla ricerca del suo padrone

Giunti ad un terzo di stagione la Formula 2 non ha ancora trovato il pilota favorito per il titolo. I veterani hanno deluso le aspettative nei primi 3 round, mentre i rookie hanno brillato e proveranno il colpaccio.

FIA F2
12 giu 2021
Vivaio Red Bull: il problema, ora, è l'abbondanza di talenti Prime

Vivaio Red Bull: il problema, ora, è l'abbondanza di talenti

Il vivaio della Red Bull ha vissuto negli scorsi anni dei periodi di magra, ma adesso sono molti i talenti presenti nella Academy del team 4 volte campione del mondo. Riuscirà Helmut Marko a non bruciarli tutti?

FIA F2
14 mag 2021
F2 2021: conferme e sorprese dopo i test in Bahrain Prime

F2 2021: conferme e sorprese dopo i test in Bahrain

Al termine della prima sessione di test pre-stagionali andata in scena in Bahrain sono emersi nomi di Shwartzman, Vips e Lundgaard quali protagonisti per la lotta al titolo, ma due rookie potrebbero portare scompiglio...

FIA F2
13 mar 2021
F2: veterani e rookie da tenere d'occhio nella stagione 2021 Prime

F2: veterani e rookie da tenere d'occhio nella stagione 2021

Chiusa l'era Schumacher, la Formula 2 si proietta alla stagione 2021 in cerca del suo nuovo re. Tra veterani e rookie saranno molti i piloti in grado di puntare al titolo. Vediamo i favoriti.

FIA F2
18 feb 2021