Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Correa: i dottori sono ottimisti dopo un'operazione di 17 ore

condivisioni
commenti
Correa: i dottori sono ottimisti dopo un'operazione di 17 ore
Di:
4 ott 2019, 04:20

Juan Manuel Correa è stato sottoposto ad un'operazione di ben 17 ore domenica scorsa, che ha raggiunto gli obiettivi che si erano prefissati i dottori stando al comunicato diffuso nella serata di ieri.

Correa è rimasto coinvolto nell'incidente in cui Anthoine Hubert ha perso la vita a Spa-Francorchamps e da allora sta cercando di riprendersi dalle conseguenze riportate.

Il pilota del Sauber Junior Team era stato portato in ospedale con gravi lesioni alle gambe, ma successivamente sono stati i polmoni a destare le preoccupazioni maggiori, perché si erano riempiti di liquido. Una situazione che ha portato i dottori ad indurre il coma fino ad un miglioramento delle condizioni.

Una volta ripreso, Correa ha dovuto prendere una decisione importante, perché gli è stato domandato se amputare o meno una parte della gamba. Da parte sua non c'è stato dubbio sull'idea di provare a salvare la gamba e quindi è stato sottoposto ad un lungo intervento chirurgico domenica scorsa.

Nella serata di ieri, Juan Manuel ha parlato per la prima volta dopo l'incidente all'interno di un comunicato stampa: "Le ultime settimane sono state estremamente difficili, più dure di qualsiasi cosa abbia mai affrontato, sia fisicamente che mentalmente".

"So che il futuro per quanto riguarda le mie gambe, in particolare la gamba destra, è ancora abbastanza incerto, e che la mia riabilitazione fisica sarà estremamente lunga e complicata. Sto ancora elaborando tutto quello che sta succedendo".

"Voglio ringraziare ogni singola persona che in un modo o nell'altro mi ha mostrato il suo sostegno. Grazie a tutti dal profondo del mio cuore e sappiate che il vostro incoraggiamento e la vostra positività hanno fatto la differenza".

Il comunicato ha confermato che i dottori ritengono che l'intervento di domenica abbia avuto successo, ma che le 72 ore successive erano cruciali per la sua salute.

Parlando dell'intervento, il comunicato spiega: "I giorni successivi all'intervento chirurgico sono stati stressanti, con le 48-72 ore successive cruciali per l'esito finale dell'operazione".

"Ora che sono passate più di 72 ore, i medici sono fiduciosi che la procedura abbia avuto successo, anche se lo tengono ancora sotto stretta osservazione".

"Durante la procedura, i medici sono stati costretti a rimuovere più materiale osseo di quanto previsto e a risolvere diversi problemi dei vasi sanguigni, ma hanno aggiunto che l'obiettivo principale dell'intervento è stato raggiunto".

"Juan Manuel rimane in ospedale a Londra ed è programmato un altro intervento meno complesso tra due settimane".

Sul futuro, il comunicato conclude: "I medici prevedono che Juan Manuel sarà in grado di lasciare l'ospedale tra circa sei settimane per iniziare il percorso di guarigione. Il prossimo anno sarà impegnativo dal punto di vista della terapia fisica, della riabilitazione e degli interventi correttivi, con l'obiettivo di riguadagnare il pieno utilizzo del piede destro e della caviglia".

Prossimo Articolo
Masi: "La penalità a Mazepin mostra la gravità di quanto successo"

Articolo precedente

Masi: "La penalità a Mazepin mostra la gravità di quanto successo"

Prossimo Articolo

Correa in video: "Uno choc impensabile, felice di essere qui!"

Correa in video: "Uno choc impensabile, felice di essere qui!"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie FIA F2
Piloti Juan Manuel Correa
Autore Jack Benyon