Canamasas, Sette Camara e Gelael penalizzati dopo Gara 1

Lo spagnolo è stato retrocesso di 3 posizioni in griglia per il contatto con Visoiu ed oggi scatterà dalla pit lane, mentre a Sette Camara e Gelael sono stati aggiunti 10'' al tempo complessivo per aver attivato il DRS prima del consentito.

La prima gara del weekend andata in scena sul tracciato dell'Hungaroring ha regalato numerose emozioni ma altrettanti episodi analizzati con attenzione dai commissari al termine della corsa.

Come prevedibile Sergio Canamasas è stato ritenuto colpevole per la manovra azzardata compiuta ai danni di Visoiu quando, con una staccata decisamente esagerata, è andato a schiantarsi contro la Campos del rivale costringendo entrambi al ritiro e rendendo necessario l'ingresso in pista della safety car.

Lo spagnolo della Rapax è stato punito con l'arretramento di tre posizioni sulla griglia di Gara 2, ma non avendo completato la prima corsa del weekend, prenderà il via della Sprint Race dalla corsia box.

Altri due piloti penalizzati sono stati Sergio Sette Camara e Sean Gelael per aver attivato il DRS prima del completamento dei due giri di gara violando così l'articolo 21.4 del regolamento sportivo.

Ad entrambi sono stati aggiunti dieci secondi al tempo complessivo. Il pilota del team MP Motorsport è in questo modo retrocesso dalla quattordicesima alla sedicesima posizione, mentre Gelael, dopo aver chiuso a punti in nona piazza, è precipitato in quattordicesima.

La penalità dell'indonesiano consente a Santino Ferrucci di salire così al nono posto ed a Louis Deletraz di cogliere, grazie alla decima posizione, il primo punto stagionale.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati FIA F2
Evento Hungaroring
Sub-evento Sabato, post-gara
Circuito Hungaroring
Piloti Sergio Canamasas , Sean Gelael , Sergio Sette Camara
Team Rapax
Articolo di tipo Ultime notizie