Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
22 nov
-
22 nov
Libere 1 in
08 Ore
:
14 Minuti
:
49 Secondi
G
Ad Diriyah E-prix II
23 nov
-
23 nov
Libere 3 in
1 giorno
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Albon ci prende gusto e conquista la pole anche a Barcellona

condivisioni
commenti
Albon ci prende gusto e conquista la pole anche a Barcellona
Di:
11 mag 2018, 15:49

Il pilota del team DAMS è velocissimo sul tracciato del Montmelò e centra la seconda pole consecutiva dopo Baku. De Vries piazza la zampata nel finale ed è secondo, mentre Ghiotto è costretto alla terza casella per un soffio.

Sembra essere un periodo d'oro quello che sta vivendo Alexander Albon in Formula 2. L'ingresso nel team DAMS, infatti, ha rigenerato un pilota che nella passata stagione faticava a stare al passo con i primi mentre quest'anno è riuscito a cogliere due pole position di fila.

Proprio il miglior tempo ottenuto a Barcellona ha un grande valore dato che l'anglo tailandese ha replicato la strategia vista nella passata stagione da Charles Leclerc in Bahrain. Dopo aver pestato forte sull'acceleratore, ed aver fermato il cronometro a dieci minuti dal termine sul tempo di 1'28''142, Albon è tornato ai box ed è sceso dalla propria monoposto consapevole di aver realizzato un giro perfetto.

Identica tattica è stata adottata anche dal suo compagno di team, Nicholas Latifi, ma il canadese, secondo sino al rientro in pit lane,  non poteva vantare il medesimo margine di Alex ed ha pagato a caro prezzo questa scelta retrocedendo sino in sesta piazza.

I secondi finali della sessione sono stati così determinanti per rivoluzionare lo schieramento di partenza. Nyck de Vries, ancora una volta, ha confermato tutta la sua forza sul giro secco ed ha ottenuto il secondo tempo accusando un gap di 2 decimi dalla pole, mentre Luca Ghiotto ha messo in mostra tutta la propria classe per portarsi sino al terzo posto in classifica regalando così un raggio di sole al team Campos.

L'italiano può recriminare di aver perso la seconda fila per appena 31 millesimi, ma deve considerare il distacco di 124 millesimi inflitti ad un pilota tosto sul giro secco come George Russell.

Il vincitore della Sprint Race di Baku è riuscito ancora una volta a vincere il duello interno con Jack Aitken ed ha portato sul 3-0 il risultato della sua sfida con il compagno di team.

Le sorprese di giornata sono arrivate da Tadasuke Makino e Lando Norris. Il giapponese ha stupito tutti con il settimo crono in 1'28''620, mentre il leader del campionato, dopo la pole del Bahrain, sembra essere naufragato in qualifica.

Se a Baku aveva colto il secondo tempo, a Barcellona Lando non è riuscito ad andare oltre l'ottavo riferimento di giornata, guidando in modo poco pulito ed accusando un ritardo da Albon di ben 781 millesimi.

La top ten si completa con le due monoposto del team MP Motorsport in nona e decima piazza con Boschung davanti a Merhi, mentre Antonio Fuoco si è dovuto accontentare di precedere il compagno di scuderia Deletraz con l'undicesimo tempo.

Da segnalare l'ennesimo errore di Santino Ferrucci ad inizio sessione. L'americano della Trident, già autore di un'uscita di pista nelle libere, ha perso il controllo della propria vettura in Curva 11 nella fasi iniziali del turno andando ad impattare violentemente contro le barriere e costringendo la direzione gara a sospendere la qualifica con bandiera rossa per consentire ai commissari di recuperare la monoposto.

Cla#PilotaTeamGiriTempoGapDistaccoMph
1 5 thailand Alexander Albon  france DAMS 12 1'28.142     190.125
2 4 netherlands Nick de Vries  italy Prema Powerteam 11 1'28.369 0.227 0.227 189.636
3 14 italy Luca Ghiotto  spain Campos Racing 11 1'28.400 0.258 0.031 189.570
4 8 united_kingdom George Russell  france ART Grand Prix 11 1'28.524 0.382 0.124 189.304
5 7 united_kingdom Jack Aitken  france ART Grand Prix 11 1'28.579 0.437 0.055 189.187
6 6 canada Nicholas Latifi  france DAMS 12 1'28.605 0.463 0.026 189.131
7 2 japan Tadasuke Makino  russia RUSSIAN TIME 11 1'28.620 0.478 0.015 189.099
8 19 united_kingdom Lando Norris  united_kingdom Carlin 10 1'28.923 0.781 0.303 188.455
9 10 switzerland Ralph Boschung  netherlands MP Motorsport 11 1'28.970 0.828 0.047 188.355
10 9 spain Roberto Merhi  netherlands MP Motorsport 11 1'29.081 0.939 0.111 188.120
11 21 italy Antonio Fuoco  czech_republic Charouz Racing System 13 1'29.130 0.988 0.049 188.017
12 20 switzerland Louis Délétraz  czech_republic Charouz Racing System 11 1'29.136 0.994 0.006 188.004
13 11 germany Maximilian Gunther  united_kingdom Arden International 12 1'29.143 1.001 0.007 187.990
14 18 brazil Sergio Sette Camara  united_kingdom Carlin 5 1'29.256 1.114 0.113 187.752
15 15 israel Roy Nissany  spain Campos Racing 11 1'29.284 1.142 0.028 187.693
16 3 indonesia Sean Gelael  italy Prema Powerteam 11 1'29.307 1.165 0.023 187.644
17 12 japan Nirei Fukuzumi  united_kingdom Arden International 12 1'29.376 1.234 0.069 187.500
18 16 india Arjun Maini  italy Trident 11 1'29.407 1.265 0.031 187.434
19 1 russia Artem Markelov  russia RUSSIAN TIME 11 1'29.585 1.443 0.178 187.062
20 17 united_states Santino Ferrucci  italy Trident 6 1'30.440 2.298 0.855 185.294
Prossimo Articolo
Alexander Albon comanda la classifica delle Libere di Barcellona

Articolo precedente

Alexander Albon comanda la classifica delle Libere di Barcellona

Prossimo Articolo

Russell incontenibile a Barcellona, è suo il successo nella Feature Race!

Russell incontenibile a Barcellona, è suo il successo nella Feature Race!
Carica commenti