A Clos la gara, a Grosjean il titolo

A Clos la gara, a Grosjean il titolo

A Imola poca fortuna per Jules Bianchi, costretto al ritiro per un contatto al via

Dani Clos ha vinto l'ultima gara della stagione 2011 della Gp2 Asia a Imola, mentre Romain Grosjean ha conquistato con il quarto posto finale il titolo mentre il suo rivale Bianchi veniva costretto al ritiro al via. Clos ha conquistato la leadership della corsa sin dal via, granzie all'errore allo scatto di Fairuz Fauzy (Super Nova) che ha stallato dalla prima piazzola della griglia, perdendo diverse posizioni, cercando poi di recuperare alla staccata e finendo contro Stefano Coletti, la cui vettura della Trident è poi carambolata addosso alla ART di Jules Bianchi. Il ritiro di Bianchi ha così garantito a Grosjean il suo secondo itolo asiatico, lasciando al pilota della DAMS solo da preoccuparsi della lotta per il podio. Il bicampione si è ritrovato quarto dopo gli incidenti al via, inseguendo Giedo van der Garde (Addax), capace di un grande scatto dalla settima piazzola al via. Nonostante l'olandese paresse più lento del suo inseguitore è comunque riuscito a non lasciare varchi a Grosjean, che si è dunque dovuto concentrare a difendersi da Esteban Gutierrez. Il messicano ha attaccato la vettura della DAMS alla Variante Alta a due giri dal termine, ma senza successo dopo che entrambe le vetture sono finite larghe nell'erba. Davanti a tutti, Clos non è mai riuscito a staccarsi da Fabio Leimer (Rapax), ma nonostante questo lo svizzero non è mai riuscito a stare abbastanza attaccato per tentare di passare in testa. Sesta posizione finale per Michael Herck (Coloni), che ha ereditato l'ultimo puno disponibile da Rodolfo Gonzalez, la cui vettura gestita dalla Trident lo ha costretto al ritiro a metà gara. Herck per un attimo era anche stato passato da Marcus Ericsson al quinto giro, ma poi lo svedese è finito largo tentando un attacco al Tamburello a Gonzales, restituendo così la posizione al belga. GP2 ASIA, Imola, 20/03/2011 Classifica gara 2 1. Dani Clos - Racing Engineering - +25 giri 2. Fabio Leimer - Rapax - +0"931 3. Giedo van der Garde - Barwa Addax Team - +4"007 4. Romain Grosjean - Dams - +7"826 5. Esteban Gutierrez - Lotus ART - +8"366 6. Michael Herck - Scuderia Coloni - +15"312 7. Pal Varhaug - Dams - +27"415 8. Oliver Turvey - Ocean Racing Technology - +29"294 9. Josef Kral - Arden International - +29"721 10. Luca Filippi - Scuderia Coloni - +30"139 11. Charles Pic - Barwa Addax Team - +32"505 12. Andrea Caldarelli - Ocean Racing Technology - +36"006 13. Nathanael Berthon - Racing Engineering - +36"893 14. Luiz Razia - Team AirAsia - +38"998 15. Max Chilton - Carlin - +39"815 16. Marcus Ericsson - iSport International - +40"192 17. Davide Valsecchi - Team AirAsia - +42"100 18. Julian Leal - Rapax - +1'05"466 19. Johnny Cecotto - Super Nova Racing - +1 giro 20. Mikhail Aleshin - Carlin - +1 giro
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati FIA F2
Piloti Romain Grosjean , Dani Clos
Articolo di tipo Ultime notizie