Baron e Gai primeggiano in gara 1 a Budapest

Baron e Gai primeggiano in gara 1 a Budapest

In Coppa Shell bella affermazione di Prinoth. Domani esibizione di Massa sulla F2008

I Ferrari Racing Days sono entrati oggi nel vivo sul circuito dell’Hungaroring dove sono scese in pista le F430 iscritte ai campionati europeo ed italiano del Ferrari Challenge Trofeo Pirelli per disputare il secondo turno di qualifiche e la prima delle due gare in programma. Ospite d’eccezione dell’evento di domani sarà Felipe Massa, pilota ufficiale della Scuderia Ferrari, a Budapest per salutare gli appassionati del Cavallino Rampante al volante di una F2008, mentre in veste di tutor, Marc Gené, collaudatore ufficiale della Scuderia di Maranello, ha seguito oggi i piloti iscritti al programma F1 Clienti. Nel Challenge Europa, Bjorn Grossmann (Autohaus Gohm) ha fatto registrare il miglior riscontro cronometrico, precedendo Philipp Baron (Baron Service) e Alexey Vasiliev (Ferrari Moscow), mentre tra i gentleman della Coppa Shell il più veloce è stato Aleksandr Skryabin (Ferrari Moscow) che ha chiuso davanti a Tibor Valint (Warm Up) e a Wido Roessler (Baron Service). Nella serie tricolore, sarà Stefano Gai (Rossocorsa) a scattare dalla pole position in Gara 2 domani, avendo segnato il miglior tempo, seguito da Giorgio Sernagiotto (Motor/Piacenza) e da Lorenzo Casè (Motor/Piacenza). Andrea Rizzoli (Motor/Piacenza) è stato il più veloce tra i piloti della Coppa Shell, davanti a Flavio Pierleoni (Motor/Malucelli) e a Vincenzo Sauto (Ineco/MP). Nel pomeriggio si sono poi disputate le prime gare che hanno avuto inizio con la corsa della serie continentale dominata da Philipp Baron (Baron Service) davanti a Robert Pergl (Scuderia Praha) e Max Blancardi (Motor/Malucelli). Tra gli iscritti alla Coppa Shell, Aleksandr Skryabin (Ferrari Moscow) si è imposto su Wido Roessler (Baron Service) e su Tibor Valint (Warm Up), conquistando il gradino più alto del podio. Gara 1 della serie tricolore ha incoronato Stefano Gai (Rossocorsa) come protagonista assoluto di una prova spettacolare, a causa della pioggia, che lo ha visto prevalere su Quinto Stefana (Rossocorsa) e Giorgio Sernagiotto (Motor/Piacenza). In Coppa Shell successo di Enrich Prinoth (Ineco/MP) che è riuscito a conquistare il successo davanti a Flavio Pierleoni (Motor/Malucelli) e Andrea Rizzoli (Motor/Piacenza).
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Ferrari
Piloti Stefano Gai
Articolo di tipo Ultime notizie