Prette è un leone e vince il titolo Pirelli AM del Ferrari Challenge APAC in Gara 2 a Monza

condivisioni
commenti
Prette è un leone e vince il titolo Pirelli AM del Ferrari Challenge APAC in Gara 2 a Monza
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
03 nov 2018, 14:49

Il pilota della Blackbird Concessionaires trionfa al termine di una battaglia incredibile col compagno Au, mentre "Go Max" completa il podio. Hanna quarto festeggia in Coppa Shell, in Shell AM vince il solito Dicker.

Philippe Prette è Campione del Trofeo Pirelli AM grazie al successo ottenuto con una grinta pazzesca in Gara 2 del Ferrari Challenge Asia Pacific.

A Monza il pomeriggio ha visto i concorrenti della serie orientale partire su un tracciato quasi asciutto e il portacolori del Team Blackbird Concessionaires ha preso immediatamente il comando delle operazioni alla prima variante inseguito da Tani Hanna, Alex Au e "Go Max", mentre Angelo Negro è scivolato indietro per un dritto alla prima curva e un largo alla "Roggia".

Prette ha tenuto il primato nonostante le pressioni di Hanna, che però ha commesso un errore al giro 4 andando in testacoda alla prima chicane e finendo al sesto posto. Questo ha dato modo ad Au di cominciare l'inseguimento su Prette, mentre Renaldi Hutasoit ha provato a sfilare nello stesso punto il terzo posto a "Go Max"; fra il pilota della M Auto Hiroshima e quello Ferrari Jakarta c'è stato un contatto e l'indiano si è girato ritrovandosi ottavo.

Davanti è cominciato il duello a suon di staccate fra Prette e il suo compagno Au; il ragazzo di Hong Kong ha tentato un primo assalto all'inizio del giro 6 alla curva 1, andando però lungo, poi tre tornate più tardi ha incrociato la traiettoria alla "Parabolica" con il collega inducendolo all'errore e salendo in testa.

Au ha allungato leggermente, ma non è assolutamente finita qui perché Prette nel finale si è rifatto sotto e le ultime tornate sono state da evitare per i deboli di cuore. Al giro 11 Prette si è preso nuovamente il primo posto in fondo al rettilineo scavalcando in volata il compagno, che però alla "Roggia" ha tentato il contrattacco. Collisione fra le due 488 e "dritti" entrambi, con Prette che ha ripreso la pista sempre davanti, mentre Au ha sbagliato l'ingresso della "Lesmo 1" andando sulla terra e perdendo contatto con il leader.

Prette ha tagliato il traguardo con oltre 6" di margine su Au conquistando vittoria e titolo Pirelli AM, mentre "Go Max" ha completato il podio assoluto e della categoria.

Hanna ha portato la 488 della Scuderia Lebanon in quarta posizione e vittoriosa in Coppa Shell, dove il podio viene completato da Kazuyuki Yamaguchi (Corners Osaka), settimo, e Tiger Wu (Modena Motori Taiwan), decimo assoluto.

In Top10 troviamo anche Hutasoit e Negro, rispettivamente quinto e sesto, così come Martin Berry (Ital Auto Singapore) e Zen Low (Naza Italia Malaysia), piazzatisi ottavo e nono.

In categoria Coppa Shell-AM la vittoria va al già Campione David Dicker con la 488 della Continental Cars NZ, seguito da Kent Chen (Modena Motori Taiwan) e dal suo compagno Grant Baker.

Pos Classe Cat Pilota Team Giri Distacco
1 1 P-AM P. PRETTE BLACKBIRD CONCESSIONAIRES 16 LEADER
2 2 P-AM A. AU BLACKBIRD CONCESSIONAIRES 16 6.121
3 3 P-AM "GO MAX" M AUTO HIROSHIMA 16 9.210
4 1 S T. HANNA SCUDERIA LEBANON 16 10.635
5 4 P-AM R. HUTASOIT FERRARI JAKARTA 16 11.693
6 5 P-AM A. NEGRO ITAL AUTO SHANGHAI 16 11.740
7 2 S K. YAMAGUCHI CORNES OSAKA 16 39.399
8 6 P-AM M. BERRY ITAL AUTO SINGAPORE 16 39.671
9 7 P-AM Z. LOW NAZA ITALIA MALAYSIA 16 43.205
10 3 S T. WU MODENA MOTORI TAIWAN 16 44.656
11 8 P-AM K. SETO ROSSO SCUDERIA TOKYO 16 44.941
12 1 S-AM D. DICKER CONTINENTAL CARS NZ 16 47.329
13 2 S-AM K. CHEN MODENA MOTORI TAIWAN 16 58.694
14 3 S-AM G. BAKER CONTINENTAL CARS NZ 16 1:00.934
15 4 S Y. XING CTF BEIJING 16 1:01.451
16 5 S C. CHAN BLACKBIRD CONCESSIONAIRES 16 1:02.491
17 4 S-AM A. MOON FORZA MOTORS KOREA 15 1:21.633
18 5 S-AM E. MAK DENKER GROUP 15 1:40.628
19 6 S-AM J. CHANG ITAL AUTO SHANGHAI 15 1:40.905
20 7 S-AM A. ADDAS AL TAYER MOTORS 15 1 L
21 8 S-AM K. NAGADIPURNA FERRARI JAKARTA 15 9.259
22 9 S-AM Y. LIANG CTF BEIJING 15 19.365
23 10 S-AM K. CHIMSIRI CAVALLINO MOTORS BANGKOK 14 54.893
24 6 S V. WONG BLACKBIRD CONCESSIONAIRES 4 11 L
25 11 S-AM M. XIAO CTF BEIJING    
26 12 S-AM K. IRITANI CORNES OSAKA    
Prossimo Articolo
Secondo crono per Benjamin Hites nella Qualifica 2 del North America a Monza

Articolo precedente

Secondo crono per Benjamin Hites nella Qualifica 2 del North America a Monza

Prossimo Articolo

Ferrari North America: Palermo rischia il... decollo dopo un contatto con Katechis!

Ferrari North America: Palermo rischia il... decollo dopo un contatto con Katechis!
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Ferrari
Evento Finali Mondiali
Location Autodromo Nazionale Monza
Piloti Philippe Prette
Team Ferrari Acquista adesso
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Gara