Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
2 giorni
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
1 giorno
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
9 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
65 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
12 dic
-
14 dic
Finali Mondiali Ferrari 2019
Topic

Finali Mondiali Ferrari 2019

Ferrari 488 GT3 EVO: per continuare a dominare

condivisioni
commenti
Di:
28 ott 2019, 14:34

Durante le Finali Mondiali 2019 è stata svelata la Ferrari 488 GT3 EVO. Si tratta, come lascia intendere il nome, di un'evoluzione dei concetti che hanno reso questa gran turismo tra le più vincenti auto della storia del Cavallino in questa categoria, oltre che una tra le più apprezzate dai gentleman driver. Per conoscerne meglio i segreti, ci siamo fatti aiutare da Andrea Bertolini, tester Ferrari che ha sviluppato questa vettura.

Prendete un'auto punto di riferimento per le categorie in cui corre. Fatto? Bene, adesso applicatele delle migliorie frutto di incessante lavoro e studi: che cosa ottenete? Facile: la Ferrari 488 GT3 EVO.

Leggi anche:

La casa di Maranello ha scelto le Finali Mondiali 2019 del Mugello per svelare al mondo quest'auto, frutto del certosino impegno dei propri tecnici per migliorare ulteriormente i punti di forza di un modello che è già entrato a piè pari nella storia della ROssa come una delle GT più vincenti e performanti di sempre.

Evolvere i concetti di un'auto nata già felice non è mai facile. Ferrari ha scelto di lavorare su dinamica del veicolo, aerodinamica, ergonomia, sicurezza ed affidabilità, arrivando ad un totale di oltre 18.000 ore trascorse in galleria del vento e CFD per sviluppare e mettere in pratica nuovi concetti e contenuti.

Il risultato? Presto detto. Il paraurti adesso è tutto nuovo, fattore che ha consentito l'alloggiamento di una coppia di flick utili ad aumentare il carico verticale, andando a stabilizzare ulteriormente l'auto senza modificarne l'equilibrio aerodinamico. Diverse anche le feritoie sopra i passaruota - adesso più grandi - mentre quelle posteriori sono state riprogettate drasticamente, come la parte anteriore della porta, adesso rastremata in maniera maggiore per migliorare lo scorrere dei flussi sulle fiancate.

Lavori di fino dal lato della meccanica hanno riguardato il passo - che adesso è pari a quello della versione GTE - utile per gestire meglio l'usura degli pneumatici, oltre all'alleggerimento complessivo dell'auto, fattore importante in chiave Balance of Performance per dislocare meglio le zavorre regolamentari.

Si è scelto di non lavorare sulle performance del propulsore, ma anche qui si può notare la mano dei tecnici Ferrari, dal momento che adesso l'erogazione risulta più pulita per quanto riguarda l'erogazione grazie ad un lavoro di elettronica. A proposito di elettronica, sono stati migliorati e tarati nuovamente Traction Control ed ABS.

Per ammirare in pista la Ferrari 488 GT3 EVO non resta altro da fare che aspettare le gare della prossima stagione. 

Scorrimento
Lista

Ferrari 488 GT3 2020

Ferrari 488 GT3 2020
1/10

Foto di: Ferrari

Ferrari 488 GT3 2020

Ferrari 488 GT3 2020
2/10

Foto di: Ferrari

Ferrari 488 GT3 2020

Ferrari 488 GT3 2020
3/10

Foto di: Ferrari

Ferrari 488 GT3 2020

Ferrari 488 GT3 2020
4/10

Foto di: Ferrari

Ferrari 488 GT3 2020

Ferrari 488 GT3 2020
5/10

Foto di: Ferrari

Ferrari 488 GT3 2020

Ferrari 488 GT3 2020
6/10

Foto di: Ferrari

Ferrari 488 GT3 2020

Ferrari 488 GT3 2020
7/10

Foto di: Ferrari

Ferrari 488 GT3 2020, dettaglio

Ferrari 488 GT3 2020, dettaglio
8/10

Foto di: Ferrari

Ferrari 488 GT3 2020, dettaglio

Ferrari 488 GT3 2020, dettaglio
9/10

Foto di: Ferrari

Ferrari 488 GT3 2020, dettaglio

Ferrari 488 GT3 2020, dettaglio
10/10

Foto di: Ferrari

 

Prossimo Articolo
Finali Mondiali Ferrari: dalla 312 alla T, un viaggio nel mito

Articolo precedente

Finali Mondiali Ferrari: dalla 312 alla T, un viaggio nel mito

Prossimo Articolo

Finali Mondiali Ferrari: la passione non nasce solo dalla F1

Finali Mondiali Ferrari: la passione non nasce solo dalla F1
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Ferrari
Autore Marco Congiu