Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
40 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Finale Mondiali Pirelli: Baron fa il vuoto

condivisioni
commenti
Finale Mondiali Pirelli: Baron fa il vuoto
Di:
10 nov 2013, 13:24

L'austriaco, al terzo titolo in carriera, precede due italiani, Mancinelli e Gai

Philipp Baron è il campione del mondo del Ferrari Challenge Trofeo Pirelli: il pilota viennese ha vinto la Finale Mondiale che si è disputata al Mugello davanti ad un pubblico che ha riempito la tribuna centrale nonostante la pioggia battente. L'austriaco del team Octane 126 centra il terzo titolo iridato di categoria dopo i successi del 2008 (proprio al Mugello) e del 2010. A consegnare i trofei sul podio c'era anche Sergio Marchionne, amministratore delegato della Fiat, con il presidente del Cavallino, Luca di Montezemolo. Philipp Baron, scattato dalla seconda fila dello schieramento, una volta passato in testa, è riuscito a costruire un margine che è diventato di otto secondi sugli inseguitori al traguardo. La piazza d'onore è andata a Daniel Mancinelli (Motor/Piacenza): il marchigiano, scattato in pole, non è riuscito a contenere l'austriaco e ha dovuto faticare nel finale per controllare la pressione di Stefano Gai (Rossocorsa). Va evidenziato l'eccellente lavoro svolto dalla squadra milanese che ha ricostruito la 458 Challenge distrutta da Stefano nell'incidente di Gara 1 di venerdì nel quale è stato l'incolpevole vittima di un contatto molto duro: il team Rossocorsa è stato abile a ripristinare la vettura mettendo il pilota lombardo nella condizione di arrivare al podio dopo uno start dalla quarta fila. Chi può recriminare una posizione sul podio è Sergey Chukanov: l'ucraino, che ieri si è laureato campione del Ferrari Challenge Europa, si è dovuto accontentare del quarto posto finale dopo un paio di ingenue digressioni a bordo pista mentre era in bagarre con Daniel Mancinelli. Il portacolori del team Ukraine è stato il solo a interrompere la sequenza di piloti italiani che hanno monopolizzato le prime posizioni: Lorenzo Casè (Motor/Piacenza) e Dario Caso (CDP) sono arrivati alle spalle della 458 giallo-blu. Ventitre le vetture che hanno preso il via alla finale: per essere ammessi al via i piloti dovevano aver dispuatato almeno tre gare nelle rispettive serie.
Prossimo Articolo
Finale Mondiale Shell: Rizzuto sorprende Gostner

Articolo precedente

Finale Mondiale Shell: Rizzuto sorprende Gostner

Prossimo Articolo

Nord America: Tucker a segno in gara 1 a Daytona

Nord America: Tucker a segno in gara 1 a Daytona
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Ferrari
Piloti Philipp Baron
Autore Franco Nugnes