A Sochi bis per Grossmann e Atoev. Loefflad re in Coppa Shell

Nel Trofeo Pirelli, Bjorn Grossmann e Vladimir Atoev (Pirelli Am) hanno bissato la vittoria di Gara-1, mentre in Coppa Shell il successo è andato al leader di campionato Thomas Loefflad.

Trofeo Pirelli

Ad aprire il programma di giornata è stato anche oggi il Trofeo Pirelli che ha proposto un altro testa a testa tra le 458 Challenge EVO del team Octane 126. Bjorn Grossmann è riuscito a scattare al meglio e si è infilato davanti a tutti alla prima curva mentre Philipp Baron (Rossocorsa) ha approfittato della poca reattività di Fabio Leimer per infilarlo e mettersi in seconda piazza.

Lo svizzero, però, poco dopo è riuscito a riprendersi la posizione portando via punti importanti al primo rivale di Grossmann in campionato. Nel finale Aleksey Basov (Motor Service), pilota di casa, ha ceduto la quarta posizione ad un arrembante Marcello Puiglisi (Rosscorsa) mentre Alessandro Vezzoni è stato protagonista di una gara sempre all’attacco.

Con questa vittoria Grossmann, autore anche del giro più vceloce, allunga in classifica su Baron e Puglisi quando al termine della stagione mancano le gare di Hockenheim, Jerez de la Frontera e quelle delle Finali Mondiali a Daytona.

Pirelli Am

La gara del Trofeo Pirelli Am è invece stata condizionata dalla partenza anticipata del poleman Sam Smeeth (Stratstone Ferrari) che è stato sanzionato con un drive-through dalla direzione gara. La penalizzazione al leader del campionato ha lanciato per il secondo giorno consecutivo Vladimir Atoev (Motor Service), 17enne prodotto della SMP Academy, che con la freddezza di un veterano è riuscito a rintuzzare tutti gli attacchi di Tommaso Rocca (Rossocorsa) che è passato sul traguardo staccato di appena quattro decimi.

Terzo posto per lo statunitense James Weiland (Rossocorsa) mentre Smeeth, autore del giro più veloce, ha lottato a lungo con John Farano (Rossocorsa) portando a casa un quinto posto utile per il campionato.

Coppa Shell

In Coppa Shell gara piuttosto lineare con Thomas Loefflad (StileF Squadra Corse) che riesce a conservare la prima posizione al via davanti a Rick Lovat (Kessel Racing) mentre Fons Scheltema, vincitore di Gara-1, perde terreno e viene superato prima da Eric Cheung, alla gara numero 103 con la 458 Challenge EVO, e poi dall’altro alfiere di Motor Service, Kriton Lendoudis.

Più indietro Claudio Schiavoni regala spettacolo rimontando a gran velocità dopo una partenza negativa. Il pilota italiano riesce anche a ottenere il giro piùveloce prima di finire in testacoda all’ultima curva. Per lui alla fine c’è un nono posto, mentre è da ricordare il miglior risultato di carriera Murat Ruhi Cuhadaroglu (Kessel Racing), settimo. A Deborah Mayer (Scuderia Niki) è andata la Ladies Cup. La Gentlemen Cup è andata a Rick Lovat.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Ferrari
Evento Sochi
Sub-evento Domenica
Circuito Sochi Autodrom
Piloti Marcello Puglisi , Bjorn Grossmann , Vladimir Atoev
Articolo di tipo Gara