Finali Mondiali Ferrari: Neubauer e Sikkens Campioni Pirelli

Il pilota della Courage è perfetto in Classe PRO fin dal via approfittando di un Merckx che respinge gli assalti della Wohlwend. In AM svetta il ragazzo della HR Owen approfittando dell'incidente tra Brunsborg, Vyboh e Paulsen.

Finali Mondiali Ferrari: Neubauer e Sikkens Campioni Pirelli

Thomas Neubauer ed Hans Sikkens si sono laureati Campioni 2020 del Trofeo Pirelli nel recupero della Finale Mondiale Ferrari che si è svolta oggi a Misano.

Sul tracciato intitolato a Marco Simoncelli, il pilota della Charles Pozzi-Courage è stato perfetto nel conquistare l'alloro in Classe PRO, mentre il collega della categoria AM regala il successo al team HR Owen un po' a sorpresa, dato che ne sono successe di tutti i colori.

La via Neubauer ha tenuto benissimo la prima posizione sfruttando la Pole Position interna, mentre chi ha avuto subito problemi è stato Frederik Paulsen, che nonostante partisse dalla prima fila si è visto risucchiare velocemente nel gruppo.

Il leader della Classe AM si è mostrato in difficoltà e al secondo giro un'uscita scomposta dalla curva 5 ha consentito a Matúš Výboh di infilare il pilota della Formula Racing all'interno, saltandolo prima della "Quercia".

A questa frenata, però, è arrivato troppo forte Christian Brunsborg (Formula Racing) e l'impatto con la posteriore sinistra della Ferrari di Scuderia Praha ha fatto girare Výboh proprio davanti a Paulsen, che non ha potuto sterzare in tempo. L'incidente ha messo fuori causa questi ultimi due e Brunsborg si è visto punire con un Drive Through dalla direzione gara.

L'ingresso della Safety Car per consentire il recupero della 488 di Paulsen ha neutralizzato la corsa per un paio di tornate, con Neubauer a tenere il primato assoluto e in Classe PRO, mentre in AM è salito in vetta Sikkens sfruttando la penalità di Brunsborg.

Alla ripartenza il gruppo si è nettamente spezzato in due, con i primi sei (tutti PRO) a scappare via e ad accendere duelli per il podio, così come i più staccati colleghi AM, dove Claudinei Senhoreti (Ferrari of Ft.Lauderdale) si è visto recapitare una penalità di 5" per essere andato più volte oltre i track limits, mentre Marco Pulcini (Rossocorsa-Pellin Racing) ha buttato a mare un'occasionissima finendo in testacoda all'ultima curva nel tentativo di risuperare Tommaso Rocca (Rossocorsa).

E proprio Rocca ha sfruttato un errore di Senhoreti per guadagnare la seconda piazza AM, mentre il sudamericano ha continuato a scendere in classifica con sbandate ed imprecisioni.

Intanto davanti Neubauer ha allungato sui rivali, anche perché Florian Merckx (Baron Motorsport) ha chiuso ogni porta ad una incontenibile Fabienne Wohlwend (Octane 126), con Cooper MacNeil (Ferrari Westlake) alle prese con Emanuele Maria Tabacchi (Rossocorsa) nel duello per il quarto posto, seguiti a ruota da John Wartique (Francorchamps Motors Luxembourg).

Neubauer taglia il traguardo vittorioso con una manciata di secondi sul duo del podio Merckx-Wohlwend, macNeil salva il quarto posto approfittando anche della penalità di 5" inflitta a Tabacchi per track-limits non rispettati troppe volte che fanno scendere il ragazzo della Rossocorsa sesto, alle spalle di Wartique.

Sikkens conclude settimo assoluto ed è iridato in Classe AM davanti a Rocca e all'ottimo John Dillon (Graypaul Nottingham). Cozzi, Brunsborg, Senhoreti, Nicolò Rosi (Kessel Racing) e Pulcini completano la classifica finale.

Nel frattempo i commissari stanno effettuando le verifiche tecniche, con il podio PRO che attualmente è sub-judice, dunque potrebbero esserci novità nelle prossime ore, sulle quali vi terremo aggiornati.

Finali Mondiali Ferrari - Misano: Gara Trofeo Pirelli

condivisioni
commenti
Finali Mondiali Ferrari: Grouwels e Simoncic Campioni Shell
Articolo precedente

Finali Mondiali Ferrari: Grouwels e Simoncic Campioni Shell

Prossimo Articolo

Finali Mondiali Ferrari: il Covid non ferma lo Show del Cavallino

Finali Mondiali Ferrari: il Covid non ferma lo Show del Cavallino
Carica commenti