Gilardoni: "Le qualifiche saranno determinanti"

condivisioni
commenti
Gilardoni:
Redazione
Di: Redazione
04 giu 2010, 09:18

Secondo il pilota della Cram i sorpassi saranno molto difficili a Magione

Il Campionato Italiano ACI-CSAI Abarth torna in pista da oggi a Magione per il secondo round della stagione. I test collettivi di Imola hanno offerto un'anticipazione del weekend umbro con un Kevin Gilardoni ancora una volta in splendida forma al volante della Tatuus FA010-FPT Racing del team Cram Competition. Il pilota lombardo ha chiuso la giornata con il secondo miglior tempo dopo aver dominato il primo dei quattro turni. Riscontri decisamente positivi alla vigilia di un appuntamento che potrebbe dare le prime scosse alla classifica, dove Gilardoni è attualmente quinto. Kevin Gilardoni: "Esattamente due anni fa proprio a Magione vinsi la mia prima gara in Formula Azzurra e mi auguro che anche questa volta la pista possa regalarmi delle belle soddisfazioni. Nei test di ieri abbiamo migliorato sensibilmente la prestazione con gomma nuova, che rappresentava un po' il nostro tallone d'Achille, mentre la simulazione di gara ha confermato che sulla distanza non dovremmo avere problemi". Secondo il pilota della Cram le qualifiche saranno fondamentali: "Sabato la qualifica avrà un ruolo determinante: la pista non concede molte possibilità di sorpasso e chi partirà davanti avrà in tasca una discreta ipoteca sulla vittoria. Sia nei test che a Misano siamo sempre stati veloci fin dai primi chilometri, un fattore che potrebbe aiutarci a sfruttare al meglio le prove ufficiali".
Prossimo articolo Formula Abarth - Italia
A Magione ci sarà anche una gara di qualificazione

Articolo precedente

A Magione ci sarà anche una gara di qualificazione

Prossimo Articolo

Agostini brilla nelle libere mattutine a Magione

Agostini brilla nelle libere mattutine a Magione
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula Abarth - Italia
Piloti Kevin Gilardoni
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie