Ecco i piloti selezionati per il Supercorso ACI-CSAI

Ecco i piloti selezionati per il Supercorso ACI-CSAI

Ben quattro dei sei ragazzi scelti vengono dalla Formula Abarth

La CSAI, la Commissione Sportiva Automobilistica dell’Automobile Club d’Italia, ha scelto i sei piloti per il settore “Velocità”, e i sette piloti per il settore “Rally”, che avranno in premio la partecipazione al Supercorso della Scuola Federale ACI-CSAI di pilotaggio, in programma dal 2 al 5 novembre 2010 presso l’Autodromo Vallelunga “Piero Taruffi”. Questi i nomi dei giovani piloti vincitori: SUPERCORSO VELOCITA’ Raffaele Marciello (Caserta) - Eddie Cheever (Roma) - Riccardo Agostini (Padova) (Selezionati di diritto in quanto primi tre classificati nel Campionato italiano F.ACI-CSAI Abarth 2010) - Simone Patrincola (Enna) - Antonio Giovinazzi (Taranto) - Lorenzo Camplese (Pescara). SUPERCORSO RALLY Giacomo Costenaro (Marostica) - Alessandro Bosca (Santo Stefano Belbo –CN-) - Matteo Brunello (Schio – VI-) - Andrea Nucita (Santa Teresa Riva –ME-) - Alessandro Re (Como) - Omar Bergo (Bilella) – Gabriele Cogni (Piacenza). Questo di massima il programma del Supercorso della Scuola Federale ACI CSAI. Le quattro giornate avranno, per la Velocità, uno svolgimento analogo: di primo mattino ci sarà la riunione in aula per l’introduzione e spiegazione della giornata di prove. Quindi il trasferimento ai box per spiegazione sulle caratteristiche e modalità d’uso delle vetture e posizionamento del posto guida. Quindi nei quattro giorni di corso i ragazzi si alterneranno sul Circuito Club e su quello Internazionale, percorrendo mediamente 100 km a testa al giorno, per poi passare alcune ore del pomeriggio per i commenti e lo svolgimento di quiz sportivi sui regolamenti e tecnici. Gli allievi e i navigatori del Supercorso Rally utilizzeranno il circuito d’asfalto e la pista di terra, una peculiarità dell’impianto di Vallelunga; alterneranno poi lezioni per i navigatori, sul cambio gomme, sulla differente preparazione psico-fisica per le gare, e tanti altri temi. “Formula Medicine” Completerà la parte didattica in entrambi i corsi una significativa presenza di due specialisti di “Formula Medicine”, il Centro diretto dal Dott. Riccardo Ceccarelli specializzato in medicina sportiva nelle competizioni, che incontreranno separatamente i velocisti e i rallisti anche applicando loro i cardiofrequenzimetri per il rilevamento dei dati dell’attività cardiaca di ciascun pilota registrata durante alcune fasi del Supercorso.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula Abarth - Italia
Articolo di tipo Ultime notizie