La Formula 3 al posto della GP3 come supporto della Formula 1 nel 2019

condivisioni
commenti
La Formula 3 al posto della GP3 come supporto della Formula 1 nel 2019
Adam Cooper
Di: Adam Cooper
Tradotto da: Francesco Corghi
09 mar 2018, 19:29

Il Consiglio Mondiale FIA ha pubblicato le decisioni dell'ultima riunione e dal prossimo anno la F.3 diventa internazionale e affiancherà il circus con monoposto dotate di diverse novità.

Partenza
La partenza della gara, Lando Norris, Carlin Dallara F317 - Volkswagen al comando
La partenza della gara, Callum Ilott, Prema Powerteam, Dallara F317 - Mercedes-Benz al comando
Start action
Partenza, Callum Ilott, Prema Powerteam, Dallara F317 - Mercedes-Benz leads
Partenza
Gene Haas, Team Owner, Haas F1 Team, with Ross Brawn, Managing Director of Motorsports, FOM

Il Consiglio Mondiale della FIA ha reso note alcune interessanti novità che riguardano la FIA Formula 3, che dal 2019 sarà in supporto della Formula 1 per alcuni eventi al posto della GP3.

La nuova serie avrà come promoter F1 Group, proprio come la F2 (ex GP2). Confermato anche un unico fornitore di telaio, motori e gomme, che verranno "scelti dalla FIA in collaborazione con la Formula 1".

La griglia dovrà essere composta da un massimo di 30 vetture (e non più 24 come in precedenza detto all'ultimo Consiglio di settembre), dunque ogni squadra potrà schierare 3 auto.

Ogni weekend sarà formato da due gare (come l'attuale GP3) e da 9/10 eventi all'anno.

La FIA ha anche sottolineato che la nuova macchina "verrà dotata di tutte le norme FIA di sicurezza, diventando così un punto di riferimento per la categoria".

"Sarà caratterizzato da maggior resistenza del telaio e profilo del cockpit più alto con gli standard della F.1, Halo e pannello di protezione frontale".

La riduzione dei costi è poi stato un altro punto chiave, per cui ci sarà una limitazione dei test, dell'utilizzo di personale in pista e di elettronica e sensori.

"Uno dei nostri obiettivi è anche quello di dare ai fan il modo di scoprire nuovi talenti e osservarne la crescita in una piattaforma di alto livello", ha detto Ross Brawn.

Stefano Domenicali, presidente della commissione monoposto FIA, ha approvato il programma unito di Formula 3 e Formula 1, sottolineando il grande passo avanti.

"La FIA ha ridefinito il sistema piramidale delle monoposto con crade cura negli ultimi anni - ha detto l'emiliano - La nuova FIA F3 Championship diventa così una delle migliori tre serie della categoria, raggiungendo un obiettivo importantissimo".

"Questo è un grande vantaggio per fan e concorrenti, i quali potranno passare ad una serie internazionale dopo aver preso parte a quelle FIA continentali, mentre gli spettatori della Formula 1 avranno l'occasione di ammirare le future stelle di questo sport".

"La Formula 3 ha un passato lungo e glorioso ed è una categoria chiave su cui sviluppare le competenze per poi raggiungere il massimo. Con lo stesso promoter della Formula 1 sono certo che continuerà a crescere al meglio".

Prossimo Articolo
Macao: Habsburg e Sette Camara K.O. all'ultima curva, vince Ticktum

Articolo precedente

Macao: Habsburg e Sette Camara K.O. all'ultima curva, vince Ticktum

Prossimo Articolo

L'ACI batte la Renault nella corsa ai diritti per la FIA F3 Regionale

L'ACI batte la Renault nella corsa ai diritti per la FIA F3 Regionale
Carica commenti

Su questo articolo

Serie F3
Autore Adam Cooper