GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
34 giorni
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
54 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
26 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
82 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
MotoGP
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
25 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
39 giorni
WRC
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
46 giorni
WSBK
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
33 giorni
Formula E
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
61 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
130 giorni

Lewis vince gara 1 e adesso crede alla rimonta

condivisioni
commenti
Lewis vince gara 1 e adesso crede alla rimonta
Di:
15 ott 2011, 16:00

Lo statunitense vince il titolo esordienti, ma resta dietro a Campana nell'assoluta

Al termine di una gara che solo alle sue spalle ha regalato sorpassi e colpi di scena, Michael Lewis ha conquistato con grande autorità vittoria e giro più veloce di gara 1 valevole per l'ottavo e penultimo round del Campionato Italiano Formula 3 in corso a Monza. Con i punti incamerati oggi, l'americano del Prema Powerteam non deve così attendere la gara domenicale per aggiudicarsi il Trofeo Nazionale Esordienti conquistato così in anticipo, mentre proprio l'hat-trick con pole position, giro più veloce e vittoria di gara 1, consentono a Lewis di rimanere ancora in corsa anche per il titolo Assoluto. Il capoclassifica Sergio Campana, con grande grinta e lottando ai ferri corti con un gruppo scatenato poi giunto alle sue spalle, ha infatti conquistato un secondo posto utile a conservare un margine ancora ampio, ma non ancora sufficiente a blindare la leadership di Campionato alla quale può ancora aritmeticamente puntare il solo Lewis. A salire sul terzo gradino del podio è stato invece Maxime Jousse (BVM-Target) a lungo in lotta con il suo compagno di squadra Campana e con il brasiliano Victor Guerin (Lucidi Motors), quarto al traguardo dopo aver rimontato nelle prime battute fino alla seconda posizione dalla settima in griglia. Brandon Maisano (BVM-Target), altro protagonista della bagarre per le posizioni da podio, ha chiuso invece quinto davanti al compagno di studi al Ferrari Driver Academy, Raffaele Marciello (Prema Powerteam), sesto dopo essere finito anche in testacoda nei primi metri di gara. Andrea Roda (Prema Powerteam) è invece settimo davanti a Simone Iaquinta (JD Motorsport) autore di uno spettacolare uscita di pista alla Lesmo ed a Edoardo Liberati (Team Ghinzani), nono dopo essere stato costretto anche ai box. Dopo aver occupato l'ottava posizione Federico Vecchi (LineRace-CO2 Motorsport) è costretto invece al ritiro al penultimo giro. CRONACA GARA 1 Lewis è prontissimo e scatta per primo, ma le scintille sono a centro gruppo dove Marciello va in testacoda perdendo posizioni. Alla prima Variante Lewis è così al comando davanti a Jousse e Maisano che poco dopo cede a Campana e Guerin. Sempre nel corso del primo giro Cheever arriva lungo alla Roggia e rischia il decollo saltando sui cordoli, mentre il suo compagno di squadra Giovesi si ferma ai box. Al secondo giro Guerin supera Campana e si porta al terzo posto alle spalle di Jousse, mentre Lewis inanella giri veloci con i quali guadagna subito un margine di sicurezza. La bagarre è così alle sue spalle dove al quarto passaggio alla Parabolica Guerin supera con grande autorità il francese, costretto poi a difendersi anche da Campana e Maisano. Per la seconda posizione va così a formarsi un quartetto scatenato con Guerin che non riesce a liberarsi del trio BVM-Target con Jousse, Campana e Maisano ai ferri corti. Il duello più acceso è tra Jousse e Campana con il modenese che riesce nel sorpasso all'ottavo giro, ma il francese risponde riprendendo la posizione. Alle loro spalle Marciello rimonta fino al sesto posto ai danni di Roda, mentre il duello per il terzo gradino del podio continua sempre più appassionante. Solo dopo essersi scambiate ripetutamente le posizioni, Campana riesce finalmente a superare il compagno di squadra al decimo giro. Alla metà gara, Lewis è saldamente al comando con otto secondi di vantaggio su Guerin che precede di un secondo e mezzo Campana ed a seguire Jousse, Maisano, Marciello e Liberati che cede a Iaquinta prima di dover rientrare ai box e liberare il fondo della vettura da un cono di sicurezza agganciato in fuoripista. Campana inizia a forzare il ritmo ed al 14esimo giro sferra l'attacco su Guerin che cede alla Prima Variante. Il brasiliano, però, non ci sta e tenta di rispondere all'attacco, ma Campana difende di forza la seconda posizione. I colpi di scena non finiscono ed alla 16esima tornata è la volta di Iaquinta che esce di pista riuscendo però a riprendere nono alle spalle di Vecchi. Al penultimo giro arriva invece il sorpasso di Jousse su Guerin, alla successiva staccata alla Prima Variante il sudamericano risponde, costringendo il francese alle vie di fuga. Nell'ultimo giro il francese riguadagna il terzo gradino del podio alle spalle di Lewis e Campana che restano così gli unici piloti ancora in lotta per il Campionato Italiano in vista di gara 2.

F3 Italia - Monza - Gara 1

Prossimo Articolo
Lewis va all'attacco di Campana dalla pole

Articolo precedente

Lewis va all'attacco di Campana dalla pole

Prossimo Articolo

Fumanelli centra la pole anche a Jerez

Fumanelli centra la pole anche a Jerez
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie F3
Piloti Michael Lewis
Autore Redazione Motorsport.com