Caldarelli ritrova la vittoria in gara 1 al Mugello

Caldarelli ritrova la vittoria in gara 1 al Mugello

il pilota della Prema ha preceduto Mancinelli, che quindi si conferma leader

Dopo il dominio nelle prove libere del venerdì e la pole position di questa mattina, Andrea Caldarelli continua ad imporre la sua supremazia nel quarto round stagionale del Campionato Italiano Formula 3, conquistando la vittoria ed il giro più veloce nella prima gara del weekend in corso a Mugello. A debita distanza dal pilota pescarese della Prema Powerteam ha concluso al secondo posto Daniel Mancinelli (Team Ghinzani) che, con i punti incamerati, conserva la leadership di Campionato davanti a Cesar Ramos (BVM-Target), oggi quarto al traguardo, ed allo stesso Caldarelli, tutti raccolti in soli 11 punti. Sventolano per la prima volta in questa stagione solo bandiere tricolori sul podio grazie all'ottimo terzo posto conquistato da Samuele Buttarelli (Prema Powerteam) peraltro lanciatosi in testa nei primi giri con una partenza fulminante prima di arrendersi a Caldarelli e Mancinelli. Gli alfieri del Lucidi Motors, il monegasco Stephane Richelmi ed il modenese Sergio Campana, chiudono al quinto e sesto posto, mentre Gabriel Chaves, miglior Esordiente ed al volante della prima delle Mygale al traguardo, si aggiudica la bella lotta per la settima posizione davanti al finlandese Jesse Krohn (RP Motorsport) e Christopher Zanella (JD Motorsport). La prima novità di gara 1 è già sulla griglia di partenza con l'assenza di due delle tre monoposto schierate dalla RC Motorsport. Ad alzare in anticipo bandiera bianca sono infatti il belga Frederic Vervisch, vittima di due inconvenienti al circuito di lubrificazione e Pasquale Di Sabatino deluso dal ritmo al di sotto delle aspettative. Al pronti via è Buttarelli ad avere la meglio sul poleman Caldarelli che si accoda in seconda posizione davanti a Mancinelli, Richelmi e Ramos,mentre alle loro spalle Raimondo e Mertins entrano in contatto con l'americano costretto a fermarsi. L'attacco di Caldarelli in testa alla gara non si fa attendere è già al secondo passaggio alla San Donato sopravanza il compagno di squadra. Alla tornata seguente è la volta di Mancinelli che riesce così a portarsi in seconda posizione, mentre Buttarelli deve ora vedersela con Richelmi, mentre Ramos, Chaves e Krohn seguono alle loro spalle più distanziati. Lo spettacolo è in tutto il gruppo con Cerqui e Barri in lotta per la 11esima posizione davanti a Giovesi, Mason e a Lee e Fontana ai ferri corti per la 15esima. Al quinto giro è Ramos a provare l'attacco su Richelmi che però difende il quarto posto a denti stretti e prima di dover controllare il ritorno del brasiliano all'ottavo passaggio sempre alla San Donato. Il sorpasso arriva però alla tornata seguente con il monegasco che deve accontentarsi del quinto posto davanti a Campana, Chaves ed a Krohn e Zanella a stretto contatto per la ottava posizione. Al decimo giro Fontana riesce invece a liberarsi di Lee per la 15esima posizione, mentre lottano anche Chaves, Krohn e poco più indietro Zanella per la settima posizione. Il ritmo resta elevatissimo fino alla bandiera a scacchi che saluta il ritorno al successo di Caldarelli davanti al leader di campionato Mancinelli ed a seguire Buttarelli e Ramos e poi Richelmi, Campana e Chaves che conserva il primato nella volata finale per il 7° posto.

F3 Italia - Mugello - Gara 1

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati F3
Piloti Andrea Caldarelli
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag spy foto