Macao, Qualifiche 2: Rosenqvist si conferma in pole

Il pilota del team Prema ha battuto Juncadella e Leclerc dopo una bella battaglia. Quarto Giovinazzi

Felix Rosenqvist sembra non voler fermare la propria ascesa e, dopo aver colto il titolo piloti 2015 nella FIA F3 Europea, ha centrato anche la pole position del Macau Grand Prix con un gran giro, che gli consentirà di scattare dalla prima casella dello schieramento nella gara riservata alla Formula 3 Internazionale.

Il pilota svedese ha lottato a lungo con un Charles Leclerc in grande spolvero, che ha preso il comando della lista dei tempi sin dai primi minuti delle Qualifiche 2. Rosenqvist ha risposto in maniera perentoria al giovane e talentuoso monegasco, grazie al crono di 2'10"474, che gli è poi valso la pole position.

Alle sue spalle, però, non si è qualificato Leclerc, ma un Daniel Juncadella capace di elevare le proprie prestazioni rispetto alla giornata di ieri. Il pilota iberico si è avvicinato molto a Rosenqvist, ma ha terminato le prove ufficiali a poco più di due decimi dal poleman. Charles Leclerc si è comunque confermato molto vicino ai primi due, a solo un decimo dalla Dallara-Mercedes di Juncadella. 

Buone notizie anche per quanto riguarda i colori italiani, con il nostro Antonio Giovinazzi capace di centrare la seconda fila. Il pugliese partirà così accanto a Leclerc, ma il divario mostrato sul giro secco rispetto ai primi è importante: oltre mezzo secondo dal leader delle Qualifiche e campione della FIA F3 Europea. Giovinazzi è stato inoltre protagonista di un incidente alla Curva Matsuya a 4 minuti dal termine della sessione, che ha provocato la definitiva interruzione delle Qualifiche. A 5 centesimi di secondo dall'italiano ecco il tedesco Markus Pommer, risultato il più rapido di tutti nelle libere di questa mattina.

La terza fila sarà completata da Sam MacLeod, che in questo fine settimana sta mostrando di avere un ottimo feeling con la propria monoposto, ma anche di trovarsi a meraviglia con l'angusto tracciato di Macao. Il brasiliano Sergio Sette Camara è riuscito a precedere Arjum Maini per appena un millesimo di secondo. I due condivideranno comunque la medesima fila di partenza, la quarta. La Top Ten è invece completata dal nostro Alessio Lorandi, nono, e il canadese Lance Stroll, più lento di 6 centesimo rispetto all'italiano.

Oltre ad Antonio Giovinazzi, anche Callum Ilott è finito contro le barriere, ma alla Curva San Francisco dopo cinque minuti dall'inizio della sessione.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati F3
Evento Macao
Sub-evento GIovedì, qualifiche
Circuito Circuito da Guia
Piloti Daniel Juncadella , Felix Rosenqvist , Charles Leclerc
Articolo di tipo Ultime notizie