Callum Ilott vince la Qualifying Race a Macao

Il britannico ha effettuato un grande sorpasso su Eriksson fuggendo via e vincendo con oltre 7" di margine, mentre Camara è sul podio. Gunther e Habsburg in Top5, Norris soffre ed è settimo, sbaglia Schumacher.

Callum Ilott ha trionfato nella Qualifying Race del Macau Grand Prix grazie ad uno splendido sorpasso effettuato ai danni di Joel Eriksson.

Il pilota del Prema Powerteam ha subito superato al via Lando Norris e con la propria Dallara-Mercedes si è messo all'inseguimento del poleman chiudendo con 1"127 di ritardo da lui al termine del primo giro.

Nelle tre tornate successive la situazione è rimasta invariata, fino a quando Ilott non è riuscito a prendere la scia della Dallara-Volkswagen condotta dal ragazzo targato Motopark provando ad attaccarlo alla "Lisboa", ma senza successo.

Al giro 7 Ilott ha ci ha riprovato all'interno del "Mandarin" e stavolta la mossa ha avuto esito positivo nonostante Eriksson abbia tentato il contrattacco alla "Lisboa".

A fine passaggio il vantaggio del britannico sullo svedese era già di 2"480, salito a 7"957 al termine della gara.

"La prima volta che ci ho provato non era ancora il momento buono e mi trovavo nella posizione sbagliata, ma la seconda l'ho colto di sorpresa al "Mandarin" ed è andata bene - ha commento Ilott - Non mi aspettavo di guadagnare così tanto fin da subito, però ho spinto e quando ho visto che il vantaggio era enorme mi sono potuto rilassare".

Eriksson ha cominciato a soffrire il degrado delle gomme posteriori e per il resto della gara ha dovuto guardarsi le spalle dal recupero del compagno di squadra Sergio Sette Camara, autore di una bellissima rimonta partendo dalla nona piazza in griglia.

Oltre a superare Norris al "Mandarin", al termine del primo giro il brasiliano era già quinto, poi si è messo alle spalle Ferdinand Habsburg (Carlin) salendo quarto con un bel sorpasso alla "Lisboa", sfruttando poi la scia di Maximilian Gunther (Prema) due giri dopo per guadagnarsi il podio.

Norris ha invece lottato con Dan Ticktum (Motopark) soffrendo mancanza di competitività della propria vettura e dovendosi accontentare della settima posizione davanti al connazionale, autore del giro più veloce ad inizio gara.

Habsburg ha chiuso quinto approfittando dei guai iniziali di Norris, con Pedro Piquet (Van Amersfoort Racing) in sesta piazza.

Yuhi Sekiguchi (B-Max Racing) ha invece dovuto cedere la posizione al brasiliano e poi anche a Norris e Ticktum, tagliando il traguardo nono, Con la Top10 completata da Guan Yu Zhou (Prema).

Mick Schumacher occupava la settima posizione nelle prime fasi, ma alla "Lisboa" è finito lungo nel tentativo di passare Habsburg crollando in fondo al gruppo.

Pos.Driver TeamTime/Delay
 Callum Ilott Theodore Racing by Prema 22'18.077
 Joel Eriksson Motopark 7.957
 Sergio Sette Camara Motopark 8.643
 Maximilian Gunther Theodore Racing by Prema 9.798
 Ferdinand Habsburg Carlin 10.391
 Pedro Piquet Van Amersfoort Racing 10.821
 Lando Norris Carlin 11.966
 Dan Ticktum Motopark 12.657
 Yuhi Sekiguchi B-Max Racing Team 13.418
10   Guan Yu Zhou Theodore Racing by Prema 14.715
11   Kenta Yamashita B-Max Racing Team 15.505
12   Sacha Fenestraz Carlin 17.608
13   Ralf Aron Van Amersfoort Racing 19.371
14   Marino Sato Motopark 25.456
15   Sho Tsuboi TOM'S 26.614
16   Jehan Daruvala Carlin 30.412
17   Tadasuke Makino Motopark 32.173
18   Alex Palou ThreeBond Racing 32.606
19   Ritomo Miyata TOM'S 37.061
20   Mick Schumacher Theodore Racing by Prema 37.634
21   Devlin Defrancesco Carlin 51.177

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati F3
Evento GP di Macao
Circuito Circuito da Guia
Piloti Callum Ilott , Lando Norris , Joel Eriksson
Team Prema Powerteam , Motopark Academy
Articolo di tipo Gara