Aragon, Day 3: ultima zampata di Sergey Sirotkin

Aragon, Day 3: ultima zampata di Sergey Sirotkin

Il russo ha preceduto ancora l'ottimo Gasly e Fantin. Nono tempo per Luca Ghiotto

Dopo essere stato costantemente nelle prime posizioni nelle prime due giornate, Sergey Sirotkin è stato il più rapido in quella conclusiva dei test collettivi della World Series by Renault a Motorland Aragon. Il pilota russo della Fortec, ingaggiato dalla Sauber come collaudatore di Formula 1, è stato l'unico capace di infrangere la barriera dell'1'39" con un 1'38"828 realizzato in mattinata nonostante una fastidiosa pioggerella che ha tormentato la giornata. Sirotkin, infatti, è stato anche uno dei piloti che hanno provocato le bandiere rosse, ben sei oggi. La miglior prestazione assoluta della tre giorni rimane quella realizzata mercoledì da Carlos Sainz Jr, che ieri invece si è dovuto accontentare dell'11esima prestazione. Alle spalle di Sirotkin invece si è issato ancora Pierre Gasly: il campione in carica dell'Eurocup Formula Renault 2.0 si è subito adattato bene alla nuova realtà e alla fine ha chiuso davanti al brasiliano Pietro Fantin. La top five si completa poi con Nikolay Martsenko e Zoel Amberg, mentre il battistrada della prima giornata, il britannico Oliver Rowland, si è piazzato in ottava posizione, giusto davanti all'unico italiano in pista, ovvero Luca Ghiotto, nono a poco più di sei decimi dalla miglior prestazione.

World Series by Renault - Test Motorland Aragon - Day 3

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula V8 3.5
Piloti Sergey Sirotkin
Articolo di tipo Ultime notizie