Roy Nissany si riscatta e conquista la pole per Gara 2

L'israeliano dopo il secondo posto colto in Gara 1, partirà dalla prima posizione in occasione di Gara 2 davanti al grande protagonista di ieri Egor Orudzhev. Seconda fila per i rookie Deletraz e Issakyan.

Dopo l'amarezza patita ieri per una vittoria sfumata sul rettilineo d'arrivo, Roy Nissany ha subito cercato il riscatto ed ha conquistato la pole position per Gara 2.

Sul tracciato del Paul Ricard, l'israeliano del team Lotus ha fatto segnare il crono di 1'47''933, unico pilota a scendere sotto il muro del minuto e quarantotto, relegando così in seconda posizione il grande antagonista di Gara 1, Egor Orudzhev.

Il russo ha accusato un distacco di 3 decimi da Nissany e tenterà di conquistare una doppietta in terra francese.

La seconda fila è interamente monopolizzata da rookie, con Louis Deletraz ottimo terzo davanti a Matevos Isaakyan entrambi distanti poco più di mezzo secondo dal crono realizzato dal poleman, mentre in terza fila scatterà dalla quinta posizione un sorprendente Yu Kanamaru, autore del crono di 1'48''726, davanti ad Aurelien Panis.

Settimo crono per la seconda Lotus in griglia, quella affidata a Rene Binder, ieri splendido terzo anche grazie ai problemi accusati da Vaxiviere, mentre in prenderà il via dall'ottava casella Celis Jr. Chiudono la Top Ten Tom Dillmann e Matthieu Vaxiviere, rispettivamente in nona e decima posizione, con l'alfiere del team SMP incapace di scendere sotto il muro del minuto e quarantanove secondi ed autore del crono di 1'49''090.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula V8 3.5
Evento Paul Ricard
Circuito Circuit Paul Ricard
Piloti Roy Nissany , Egor Orudzhev , Louis Délétraz
Team Team Lotus
Articolo di tipo Qualifiche