Roy Nissany imprendibile centra il successo anche in Gara 2 a Silverstone

condivisioni
commenti
Roy Nissany imprendibile centra il successo anche in Gara 2 a Silverstone
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
24 lug 2016, 13:14

L'israeliano replica il successo del sabato e mette in mostra una prestazione maiuscola sul tracciato inglese. Sul secondo gradino del podio il compagno di team Binder, mentre Orudzhev chiude terzo.

Rene Binder, Lotus
Rene Binder, Lotus
Rene Binder, Lotus
Roy Nissany, Lotus
Roy Nissany, Lotus
Roy Nissany, Lotus
Egor Orudzhev, Arden Motorsport
Egor Orudzhev, Arden Motorsport

Roy Nissany è stato l'uomo del weekend di Silverstone. Sul tracciato inglese il pilota israeliano ha colto infatti una grandissima doppietta, replicando la grandissima prestazione del sabato e completando così un weekend semplicemente perfetto.

Anche in questo caso l'esito della gara si è deciso al via, ed anche oggi il poleman Vaxiviere è stato autore di un avvio da dimenticare.

Il francese ha infatti vanificato subito il vantaggio di partire dalla prima casella, mancando completamente lo spunto e consentendo a Nissany e Binder di poter conquistare subito la prime due posizioni.

Vaxiviere ha poi subito sofferto nelle prime fasi di gara, subendo un grande sorpasso da parte di Orudzhev e retrocedendo poi alle spalle di Panis e Tom Dillmann.

Proprio l'attuale leader del campionato ed il pilota del team SMP hanno optato per effettuare il pit stop per primi, mentre nei giri successivi hanno effettuato il cambio gomme obbligatorio Panis, Deletraz, Nissany e Vitor Baptista.

L'israeliano del team Lotus ha ripreso il comando della corsa davanti al compagno di team e ad Orudzhev, mentre nelle fasi finali si è assistito ad un intenso duello con ancora una volta protagonisti Dilmmann e Vaxiviere.

Il pilota del team SMP ha tentato di prendere la posizione al connazionale ma è andato eccessivamente lungo in frenata. Dell'errore ne ha approfittato così Louis Deletraz, bravo a salire subito in sesta posizione alle spalle di Dilmmann.

Proprio il pilota del team AVF è stato abile, sempre nel finale, a sopravanzare Panis per conquistare dei punti importanti nella lotta per il titolo, costringendo il figlio d'arte ad accontentarsi della quinta piazza per due soli decimi di ritardo.

Vaxiviere, dopo l'errore, è retrocesso in settima posizione e chiude così un weekend partito con i migliori pronostici e concluso con risultati per nulla in linea con le aspettative, mentre Baptista, Kanamaru e Beitske Visser hanno completato la top ten.

Al termine del round di Silverstone la classifica vede ancora Dillmann in prima posizione con 156 punti, ma Roy Nissany si avvicina decisamente con 124 mentre Deletraz è adesso terzo con 119 punti.

Prossimo articolo Formula V8 3.5
La RP Motorsport entra in Formula 3.5 V8

Articolo precedente

La RP Motorsport entra in Formula 3.5 V8

Prossimo Articolo

Fittipaldi passa alla Lotus per la Formula V8 3.5 2017

Fittipaldi passa alla Lotus per la Formula V8 3.5 2017
Carica commenti