Isaakyan e Palou si dividono i successi al Nurburgring

condivisioni
commenti
Isaakyan e Palou si dividono i successi al Nurburgring
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
16 lug 2017, 10:48

Il russo sfrutta il contatto in Gara 1 tra Palou e Fittipaldi in avvio e coglie la seconda vittoria di stagione, mentre il pilota del Teo Martin, dopo le due strepitose pole, si riscatta in Gara 2 e centra una incredibile vittoria al debutto.

Matevos Isaakyan, AVF
Egor Orudzhev, AVF
Alex Palou, Teo Martin Motorsport
Pietro Fittipaldi, Fortec Motorsports
Pietro Fittipaldi, Fortec Motorsports
Pietro Fittipaldi, Fortec Motorsports
Pietro Fittipaldi, Fortec Motorsports
Alfonso Celis Jr., Fortec Motorsports

Sul tracciato del Nuburgring è arrivata la seconda vittoria stagionale per Matvos Isaakyan. Il russo è scattato benissimo dalla terza posizione per prendere il comando delle operazioni già alla prima curva evitando così il contatto avvenuto tra il poleman Palou e Pietro Fittipaldi.

Il primo si è visto costretto ad una sosta anticipata per sostituire l’ala anteriore danneggiata, mentre il pilota del team Lotus è retrocesso in settima piazza alle spalle di Binder.

Del contatto ne ha approfittato anche Celis, bravo a salire in seconda posizione seppure con un distacco di circa quattro secondi da Isaakyan.

La gara si è ravvivata nelle battute finali quando Nissany ha tentato l’assalto nei confronti di Orudzhev per il terzo gradino del podio, ma l’israeliano non è riuscito a portare a segno l’attacco ed il russo ha così regalato un ottimo risultato al team AVF.

Quinta piazza per Kanamaru davanti a Binder e Fittipaldi.

La seconda gara del weekend ha registrato la vittoria del debuttante Alex Palou, chiamato dal Teo Martin a sostituire Mason, bravo nel dominare dall’inizio alla fine.

Palou ha optato per la sosta obbligatoria quando al termine della corsa mancavano quindici minuti, cedendo così la leadership provvisoriamente a Isaakyan, ma il russo ha commesso un errore che lo ha privato della doppietta.

L’errore è costato anche il secondo posto ad Isaakyan, ma una penalità di 10 secondi nei confronti di Tereschenko, reo di aver oltrepassato la linea bianca in uscita dalla pit lane, ha riconsegnato il secondo gradino del podio al russo.

Orudzhev si è ripetuto centrando il terzo posto e regalando nuovamente un doppio podio al team AVF, mentre alle sue spalle è precipitato proprio Tereschenko.

Anonima la gara del leader del campionato Fittipaldi giunto nella stessa posizione di partenza, sesto, mentre René Binder non è riuscito a fare meglio del decimo posto.

Prossimo articolo Formula V8 3.5

Su questo articolo

Serie Formula V8 3.5
Evento Nürburgring
Sotto-evento Sabato, gara
Location Nürburgring
Piloti Egor Orudzhev, Álex Palou, Matevos Isaakyan
Team Teo Martin Motorsport
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Gara