Il F2 Italian Trophy scatta questo fine settimana a Misano Adriatico

Il circuito intitolato a Marco Simoncelli ospiterà il primo round stagionale della serie F1 Italian Trophy.

L’attesa è finalmente giunta al termine. Nel weekend di sabato 9 e domenica 10 aprile si alzerà il sipario sulla stagione 2016 del Campionato F2 Italian Trophy. Giunta alla sua terza edizione, la Serie conferma ancora una volta il proprio appeal, tanto da essere l’unica dotata di titolo federale che ammette le monoposto Formula fino a 2000cc di tutte le tipologie, inserita nei Campionati Italiani di Velocità Aci-Sport Racing Weekend.

Si riparte da dove ci siamo lasciati, ovvero il Circuito di Misano, intitolato alla Memoria di Marco Simoncelli. Proprio la pista romagnola, che in occasione della passata edizione esaltò le doti di Loris Capirossi, sarà teatro della rincorsa al titolo 2015 detenuto da Marco Zanasi. L’alfiere della Dallara F312, accasato al team Corbetta Competizioni, vorrà sicuramente bissare il successo della precedente stagione, grazie al supporto del brianzolo Renato Papaleo.

Vietato però scordarsi della concorrenza, uno su tutti Bernardo Pellegrini. Proprio il pilota veronese, portacolori della Twister Italia, si conferma come primo tra i pretendenti alla corona, sostenuto dai compagni Gianmarco Maggiulli e Sergio Terrini. In casa Puresport i riflettori saranno invece puntati su Paolo Brajnik, velocissimo nei test invernali. A tenere alta la bandiera della scuderia lombarda anche Dino Rasero.

L’appuntamento con il successo non vuole mancarlo nemmeno Alessandro Bracalente, che in questo 2016 punta a recitare una parte da protagonista con Pave Motorsport insieme ad Alessandro Alcidi, mentre Gianpaolo Lattanzi sogna il trono dopo essere stato la rivelazione dell’ultima annata.

In occasione della prima stagionale di Misano ci sarà anche Andrea Fontana, al quale toccherà difendere i colori HT Racing in seguito alle straordinarie prestazioni di Pierluigi Veronesi, mentre direttamente dalla svizzera Antonino Pellegrino, in pista con la Dallara F308.

Definito il programma della tre giorni motoristica. Si scende in pista venerdì mattina per la prima sessione di prove libere, in programma dalle ore 11:55 alle 12:20. A seguire la seconda, dalle 17:55 alle 18:20. Sabato, dalle 9:45 alle 10:10, le qualifiche. Domenica la corsa, con Gara 1 alle ore 9:00 (25+1giro), mentre Gara 2 alle 15:40 (25’+1giro). Entrambe le manche saranno trasmesse in diretta su AutomotoTV, disponibile sul canale 148 della piattaforma satellitare Sky.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati F2
Articolo di tipo Preview