Zak Brown: "Alonso potrebbe guidare la McLaren nei test invernali di Barcellona"

condivisioni
commenti
Zak Brown:
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
20 dic 2018, 15:16

L'americano alimenta le voci dei giorni scorsi secondo le quali Fernando Alonso potrebbe calarsi nell'abitacolo della MCL34 durante i test di inizio 2019: "L'esperienza dello spagnolo può essere utile a far crescere la macchina". Saranno contenti Sainz e Norris...

Zak Brown, Direttore esecutivo, McLaren Racing, e Fernando Alonso, McLaren, in griglia di partenza
Fernando Alonso, McLaren
Flavio Briatore e Fernando Alonso, McLaren
Fernando Alonso, McLaren, dice addio ai tifosi
Fernando Alonso, McLaren MCL33
Fernando Alonso, McLaren MCL33

La “porta girevole” della F1 ha trovato un altro protagonista: dopo Felipe Massa che aveva annunciato il ritiro al GP ad Abu Dhabi 2016, per poi ripresentarsi nell’abitacolo della Williams già nei test invernali per coprire il posto nel team di Grove lasciato libero da Valtteri Bottas, chiamato alla Mercedes per sostituire il ritirato Nico Rosberg, toccherà una sorte analoga anche a Fernando Alonso?

Lewis Hamilton, cinque titoli iridati, e Sebastian Vettel, quattro mondiali piloti, hanno tributato a Yas Marina un giro d’onore scortando lo spagnolo che lasciava il Circus dopo 311 GP disputati: l’obiettivo di Fernando, sebbene l’intenzione sia di dedicarsi al WEC con la Toyota e alla 500 Miglia di Indianapolis, sarebbe quello di mantenere legami molto stretti con la McLaren in F1.

Nei giorni scorsi si era sparsa la voce che Alonso avrebbe potuto guidare la McLaren MCL34 già nei test invernali di Barcellona, tanto che i due piloti titolari della formazione di Woking, Carlos Sainz e Lando Norris, avrebbero accolto con favore il “ritorno” del due volte campione del mondo.

Zak Brown, CEO McLaren, ora ha confermato le anticipazioni, per cui alcune chiacchiere con Alonso ci sono state effettivamente….

"Abbiamo parlato di test e questo è un tema di cui riparleremo durante l'inverno - ha detto Brown - abbiamo bisogno di analizzare il nostro programma, ma avere la sua esperienza in macchina sarebbe davvero una grande cosa”.

"Prima però dovremo assicurarci che i nostri due nuovi piloti abbiano tutto il tempo necessario per impratichirsi con la nuova macchina e poi vedremo”.

Brown si dice certo che Alonso seguirà con attenzione i progressi della McLaren in F1…

"Penso che guarderà non solo ciò che farà la McLaren, ma scambierò spesso delle opinioni con Fernando, magari non tutti i giorni ma molto spesso. Per esempio ha voluto seguire come si stava comportando la nostra GT3 ad Abu Dhabi, mandandomi degli appunti”.

"Sicuramente ci seguirà con interesse perché Fernando è ancora parte della famiglia". Evidentemente sono bastate poche settimane di stacco dalla F1 per rialimentare la voglia di F1 di Alonso: non ci dovremmo sorprendere affatto se lo vedremo nell’abitacolo della McLaren 2019 durante i collaudi collettivi di Montmelò. Sainz e Norris certamente faranno i salti di gioia…

Prossimo Articolo
I motori scaldano il Natale di Sky Sport: tanti speciali per rivivere F1 e MotoGP 2018

Articolo precedente

I motori scaldano il Natale di Sky Sport: tanti speciali per rivivere F1 e MotoGP 2018

Prossimo Articolo

La nuova Renault F1 verrà presentata ad Enstone il 12 febbraio

La nuova Renault F1 verrà presentata ad Enstone il 12 febbraio
Carica commenti