Wolff spera in una riduzione di potenza del motore Ferrari, ma Binotto la esclude

condivisioni
commenti
Wolff spera in una riduzione di potenza del motore Ferrari, ma Binotto la esclude
Di:
01 apr 2019, 11:16

Toto vede una power unit Ferrari più potente di quella di Brixworth e si augura che in Cina la Scuderia sia costretta a limitare i cavalli per cercare l'affiidabilità. Binotto ha replicato: "Il nostro problema tecnico è stato circoscritto, non rinunceremo alla performance".

Toto Wolff è un maestro di guerra psicologica, ma questa volta dietro le sue dichiarazioni arrivate dopo il Gran Premio del Bahrain non sembrano esservi secondi fini:
“Se la Ferrari sarà in grado di mantenere il livello di potenza visto in questi giorni, a Shanghai sono chiaramente i favoriti. La pista cinese esalta ancora di più la potenza della power unit, quindi saranno la squadra da battere, e con un margine maggiore rispetto a quello visto nel weekend in Bahrain”.

La Mercedes ha festeggiato ieri la seconda doppietta stagionale, proseguendo il cammino a punteggio pieno, ma il clima post-gara nel box campione del Mondo non è stato lo stesso di Melbourne. 

I dubbi di Wolff, che poi sono gli stessi di Bottas e Hamilton, sono relativi alla via che sceglierà la Ferrari per cercare di risolvere i problemi di affidabilità evidenziati ad al Sakhir. La loro speranza è che a Maranello scelgano di abbassare la potenza della power unitper ridurre i rischi di imprevisti, ma Mattia Binotto ha escluso che sarà questa la strada. 
“Ci vorrà qualche giorno per le opportune verifiche – ha chiarito – ma sappiamo che è un problema circoscritto e che sarà facilmente risolto. Non cambieremo le modalità di utilizzo della power unit”.

La Ferrari non ha raccolto quanto sperato, ma dal Bahrain sono arrivate anche buone notizie...
“La certezza del weekend è che siamo stati veloci, anche se ovviamente questo non vuol dire che questa performance sarà sufficiente per il resto della stagione. Sappiamo di avere un buon pacchetto, e stiamo lavorando duramente per sviluppare l'auto con i pacchetti programmati. Siamo certamente delusi per l’esito di questa gara, ma l’umore è buono. Sappiamo che ci aspetta una stagione lunga e ci sono molti aspetti positivi che vengono fuori da questo fine settimana, quindi è deludente ma non siamo allarmati”.

 
Prossimo Articolo
Delusione Renault: due ritiri nello stesso momento a tre giri dalla fine

Articolo precedente

Delusione Renault: due ritiri nello stesso momento a tre giri dalla fine

Prossimo Articolo

Test F1 Bahrain, Line-Up: Russell guida sia la Williams che la Mercedes

Test F1 Bahrain, Line-Up: Russell guida sia la Williams che la Mercedes
Carica commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie