Wolff: “Non bisogna mai sottovalutare la Ferrari"

condivisioni
commenti
Wolff: “Non bisogna mai sottovalutare la Ferrari"
Di:
21 set 2019, 18:24

Il team principal Mercedes ammette che qualcosa non ha funzionato nella qualifica di Singapore: “Si tratta di far lavorare bene le gomme, e durante il fine settimana i piloti a volte hanno avuto il giusto feeling ed altre no, ma i punti si danno domani".

Il colpo accusato dalla Mercedes è notevole, e Toto Wolff non lo nasconde. Il team principal della Mercedes, pur ricordando che i punti li assegnerà la gara di domani, ha disegnato un contesto non semplice per la Mercedes, soprattutto se dopo il via si ritroverà a dover inseguire.

Difficile cogliere se davvero la squadra campione del Mondo precede una domenica tutta in salita, ma indubbiamente sta trascorrendo un sabato notte con più interrogativi del solito. Ad iniziare dall’analisi di una qualifica in cui non tutto ha funzionato come nelle previsioni.

Siete stati sorpresi dai risultati di oggi?
“Se guardiamo il giro della pole di Charles possiamo vedere che non è stato proprio un giro pulito. Ha perso la macchina in tre punti, ma ha ottenuto il miglior tempo, quindi il loro pacchetto è andato molto bene. Dovremo analizzare quanto abbiamo fatto e chiederci se il nostro lavoro è stato fatto nel modo corretto”.

Avete una prima idea su cosa non ha funzionato?
“Si tratta di far lavorare bene le gomme, e durante il fine settimana i piloti a volte hanno avuto il giusto feeling ed altre no. Credo che nel momento decisivo non abbiamo avuto la resa migliore”.

Credi che la buona forma tecnica della Ferrari non vada sottovalutata o si tratta solo di un periodo per loro particolarmente positivo?
“Non bisogna mai sottovalutare la Ferrari. Hanno disputato alcune gare abbastanza buone all'inizio della stagione, poi hanno avuto un calo e di recente stanno andando molto bene. Quando abbiamo iniziato questo weekend ho sentito dire in continuazione che siamo i favoriti, che ce la saremmo giocata con la Red Bull e che la Ferrari sarebbe stata distante perché la loro monoposto va forte solo sul dritto. Chiedo sempre di essere cauti, e fare parlare la pista. Si potrebbe interpretare il risultato di oggi dicendo che siamo su una pista atipica, o che sono stati un pò fortunati, ma io non la penso così: la Ferrari non va sottovalutata”.

Quanto influisce la gestione degli pneumatici su questa pista?
“Penso che Singapore sia speciale perché fa sempre molto caldo e bisogna bilanciare l'asse anteriore e posteriore, è un aspetto cruciale, ed è per questo che questa pista è molto diversa. In passato abbiamo avuto giorni difficili qui a Singapore, in cui non siamo riusciti a capire cosa fosse necessario fare per migliorare la monoposto, ma anche giornate molto buone come l'anno scorso. Qui è sempre imprevedibile”.

Credi che la Ferrari possa confermare la performance sul giro singolo anche nella lunga distanza?
“Ovviamente per dare il massimo in un giro devi avere la giusta temperatura nelle gomme per quel giro, ed è una situazione diversa da ciò che è richiesto in gara. Detto questo, partire davanti garantisce il vantaggio di poter gestire la corsa, quindi preferirei essere in pole con una monoposto leggermente meno performante piuttosto che avere una vettura perfetta ma dover inseguire”.

Nelle ultime gare Lewis ha avuto la possibilità di seguire da vicino il leader della corsa. Credi sia uno scenario possibile anche su questa pista o le gomme molto sensibili lo impediranno?
“Credo che qui sarà più difficile. Sappiamo che su questa pista sorpassare non è semplice, e lo è ancora di meno se chi ti precede è molto veloce sul dritto. Per passare ci vuole una notevole differenza di performance, e non è ciò che ci aspettiamo di avere domani. Tuttavia affronteremo la gara al massimo, i punti in fin dei conti si assegnano domani”.

Scorrimento
Lista

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
1/18

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, incontra un fan

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, incontra un fan
2/18

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 festeggiano al Parc Ferme

Sebastian Vettel, Ferrari e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 festeggiano al Parc Ferme
3/18

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
4/18

Foto di: Lionel Ng / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
5/18

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
6/18

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari, ispeziona l'auto diLewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, al Parc Ferme

Sebastian Vettel, Ferrari, ispeziona l'auto diLewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, al Parc Ferme
7/18

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
8/18

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
9/18

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
10/18

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Mercedes AMG F1 W10, dettaglio del cockpit

Mercedes AMG F1 W10, dettaglio del cockpit
11/18

Foto di: Giorgio Piola

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
12/18

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
13/18

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Ron Meadows, Sporting Director, Mercedes AMG

Ron Meadows, Sporting Director, Mercedes AMG
14/18

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
15/18

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
16/18

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
17/18

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari, e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Sebastian Vettel, Ferrari, e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
18/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Verstappen: "Siamo lenti, cosa inusuale per la Red Bull a Singapore"

Articolo precedente

Verstappen: "Siamo lenti, cosa inusuale per la Red Bull a Singapore"

Prossimo Articolo

Fotogallery F1: la pole a Singapore di Leclerc e la Ferrari

Fotogallery F1: la pole a Singapore di Leclerc e la Ferrari
Carica commenti