Wolff: "L'halo ha letteralmente salvato la vita a Hamilton"

Toto Wolff ha ringraziato la presenza dell'halo, che al giro 26 ha salvato la vita a Hamilton nell'incidente alla Prima Variante con Max Verstappen.

Wolff: "L'halo ha letteralmente salvato la vita a Hamilton"

Una potenziale vittoria al Gran Premio d'Italia si è tramutata in uno zero doloroso dal punto di vista sportivo sia per Lewis Hamilton che per la Mercedes. Su una pista molto favorevole per le caratteristiche delle W12, il team di Brackley torna a casa con il solo terzo posto di Bottas che sa di brodino insipido dopo aver accarezzato la prospettiva di potersi saziare con un lauto banchetto.

Al giro 26 Lewis Hamilton e Max Verstappen sono entrati in contatto alla Prima Variante, una volta che il 7 volte iridato è rientrato in pista in seguito alla sosta effettuata per passare dalle gomme Hard a quelle Medium. Hamilton ha provato a difendere la posizione dall'accorrente Verstappen ma, una volta entrati nella variante, nessuno dei due ha ceduto e l'incidente è stato inevitabile.

La Red Bull numero 33 è saltata sui salsicciotti del cordolo interno, perdendo direzionalità e finendo contro la W12 del campione del mondo. La ruota posteriore destra della RB16B e il fondo hanno sfiorato - addirittura premuto - la testa di Hamilton e solo l'halo ha salvato Lewis da guai potenzialmente irreparabili per la sua salute.

Al termine della gara, il team principal della Mercedes Toto Wolff ha letteralmente benedetto l'introduzione del dispositivo di sicurezza, che ha protetto davvero bene la vita del proprio pilota e ha evitato una potenziale tragedia.

"L'halo ha sicuramente salvato la vita di Lewis oggi. Sarebbe stato un incidente orribile, a cui non voglio nemmeno pensare, se non avessimo avuto l'halo".

Dopo il doveroso plauso alla presenza dell'halo sulle monoposto di F1, Wolff è entrato più nello specifico dell'incidente tra il proprio pilota e Max Verstappen, sottolineando come la F1 debba trovare un modo per evitare incidenti tattici tra i piloti. "Penso che abbiamo visto questi duelli in passato, ed è tra piloti che sono molto bravi, che stanno correndo per un campionato del mondo. Penso che il verdetto dei commissari debba essere, o almeno, come posso dire, il modus operandi per il futuro, è che i falli tattici per assicurarsi che l'altro non vinca sono qualcosa che dobbiamo tenere sotto controllo. Come? Non ne ho idea".

Wolff ha ricordato come Lewis e Max si siano trovati nella medesima situazione al primo giro, alla Roggia. In quel frangente, dopo la chiusura di Verstappen, Hamilton ha deciso di tagliare la curva per evitare il contatto, lasciando sfilare l'olandese in uscita di curva. Un comportamento giudicato responsabile, che però non è stato replicato al giro 26 dal pilota della Red Bull.

"Penso che Lewis abbia dato un sacco di spazio nella curva 4 al primo giro e abbia evitato la collisione. Forse sono più antisportivo di Lewis, probabilmente lo sono perché avrei terminato la gara lì. Almeno avremmo avuto meno chilometri di motore sulla power unit! Poi quello che è successo è il contrario, ma non ha evitato il contatto. Questo è per me ciò che dobbiamo evitare in futuro, è buttare fuori l'avversario in modo tattico perché sai che hai perso la posizione".

"Penso che al primo giro si può vedere cosa entrambi i piloti possono fare per evitare l'incidente. Se uno è un po' duro, l'altro evita il contatto, ma al giro 26 non è stato evitato. Ma in realtà non voglio essere troppo coinvolto, commentando dall'esterno come un fan. I commissari hanno preso la decisione".

condivisioni
commenti
F1: Verstappen penalizzato per l'incidente con Hamilton!

Articolo precedente

F1: Verstappen penalizzato per l'incidente con Hamilton!

Prossimo Articolo

Fotogallery F1: l'incredibile GP d'Italia 2021

Fotogallery F1: l'incredibile GP d'Italia 2021
Carica commenti
F1 | Mercedes: la paura che fa perdere i Mondiali Prime

F1 | Mercedes: la paura che fa perdere i Mondiali

La Mercedes è protagonista di questa nuova puntata de Il Primo degli Ultimi. Al team di Brackley viene imputata la mancanza di coraggio e di voglia di osare, figlia di chi è abituato ad anni di dominio incontrastato e ora che vede un mondiale scivolargli tra le dita, non vuole andare oltre ciò che dicono i dati per paura di rischiare troppo

Minardi: "Verstappen ha anche la maturità del fuoriclasse" Prime

Minardi: "Verstappen ha anche la maturità del fuoriclasse"

Il Gran Premio degli Stati Uniti ha regalato tante sorprese e delusioni. In questo nuovo video di Motorsport.com, ecco i voti ai piloti stilati e commentati da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Podcast F1 | Bobbi: "Max ha gestito il posteriore meglio di Lewis" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Max ha gestito il posteriore meglio di Lewis"

Max Verstappen ha saputo gestire meglio un posteriore instabile per tutti, in occasione del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1. L'olandese allunga in classifica su Hamilton, che lascia Austin con una vera e propria mazzata a livello morale

Formula 1
25 ott 2021
Piola: "Mercedes pensa alla gara, Red Bull rischia" Prime

Piola: "Mercedes pensa alla gara, Red Bull rischia"

Nuovo video di analisi tecnica di Motorsport.com. Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano quanto accaduto nel sabato di Austin, con una Red Bull che conquista una pole position e una grande occasione. C'è il rischio di ripetere un finale mondiale come Hill/Schumacher nel '94?

Formula 1
24 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida"

Qualifiche strabilianti in quel di Austin, con Max Verstappen che conquista la dodicesima pole della carriera davanti a Lewis Hamilton. Terzo Perez, mentre Charles Leclerc, in virtù della penalità di Bottas, scatterà dalla quarta posizione. Orecchie basse in Mercedes, con una W12 brutta copia di quella vista al venerdì

Formula 1
23 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump"

Il tema caldo del venerdì di prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1 è rappresentato dall'alto numero di bump e sconnessioni dell'asfalto texano. I piloti sono chiamati a far fronte a questi inconveniente, andando spesso e volentieri a sacrificare la traiettoria

Formula 1
22 ott 2021
F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull" Prime

F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull"

Dal venerdì di Austin emerge una Red Bull apparsa in difficoltà: sul tracciato texano, l'assetto rake delle monoposto di Verstappen e Perez è un'arma a doppio taglio. Nella prima sessione, le due Red Bull hanno sofferto più di altre i bum e le sconnessioni dell'asfalto

Formula 1
22 ott 2021
Piola: "L'assenza di Newey si è fatta sentire in Red Bull" Prime

Piola: "L'assenza di Newey si è fatta sentire in Red Bull"

In questo nuovo video di Motorport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano la situazione dei team arrivati sul tracciato di Austin, pronti ad affrontare il weekend del Gran Premio degli Stati Uniti. La sfida tra Mercedes e Red Bull è sempre più accesa...

Formula 1
21 ott 2021