Wolff: "La pandemia da COVID-19 ha migliorato la mia vita"

Il boss di Mercedes Motorsport parla di come sia cambiata la sua vita nel periodo di pandemia da COVID-19 e di come ha gestito la comunicazione con Hamilton e Bottas.

Wolff: "La pandemia da COVID-19 ha migliorato la mia vita"

Toto Wolff non è solo uno dei più brillanti manager dell'intero panorama del motorsport attuale (e forse della storia grazie alla serie di successi ottenuti a capo di Mercedes Motorsport in F1), ma anche un personaggio mai banale, capace a comunicare come pochi altri colleghi al mondo.

Non è un vantaggio da poco, considerando che la comunicazione - al tempo di internet e dei social network - sembra aver conquistato una fetta indispensabile della quotidianità di tutti.

In questo periodo, funestato dalla pandemia da COVID-19, anche Wolff ha dovuto stravolgere la propria vita. E, per una persona che da 25 anni ha una routine a dir poco frenetica e imprevedibile, non è un elemento irrilevante.

"Il Coronavirus ha insegnato a me e a Susie che rallentare è una cosa buona. All'inizio è stato difficile, perché potevamo fare poche cose. Dunque era fondamentale tenersi occupati durante il giorno facendo diverse attività, Formula 1 compresa", ha affermato il manager austriaco in un video pubblicato sul sito ufficiale della Mercedes.

"Ma in queste settimane ho trovato tempo per riflettere, di passare tempo con i figli. Per me sono nuove esperienze. Da 25 anni non sono mai stato in un posto per più di 2 settimane. E' accaduto solo in vacanza. Per cui tutto questo è stato qualcosa di nuovo e credo che abbia cambiato la nostra vita in meglio. Fare meno telefonate, meno meeting, lavorare meno è qualcosa che mi ha reso un essere umano migliore".

La gestione piloti ai tempi del COVID-19

A proposito di comunicazione e gestione a distanza, ecco come Wolff ha cercato di avere la situazione sotto controllo per quanto riguarda i suoi due piloti titolari: Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. Un po' a sorpresa, colui che ha preso più distanze dai vertici del team è stato il finnico, che si sta godendo la sua Finlandia con la nuova fidanzata, tante uscite in bicicletta e un primo approccio alle corse fatto poche ore fa al volante di una Skoda Fabia R5.

Leggi anche:

"Non ho voluto assillare i piloti. Ho lasciato loro la libertà di gestire il tempo e il modo di comunicare con me. Con Valtteri non ci siamo sentiti, perché credo sia in un posto molto bello e credo che sia felice. Con Lewis ci sentiamo molto. Parliamo e ci teniamo aggiornati regolarmente".

"Valtteri è un ragazzo endurance. Per cui adesso penso abbia la partner ideale per fare ciclismo. Ha un osso duro accanto a sé dal punto di vista ciclistico, ma lui ha un livello di competizione che certamente gli permette di essere all'altezza della sua ragazza".

condivisioni
commenti
Niente simulatori per Bottas: si allena con una Skoda Fabia R5!
Articolo precedente

Niente simulatori per Bottas: si allena con una Skoda Fabia R5!

Prossimo Articolo

Wolff: "Vettel in Mercedes? Sarebbe una bella storia di marketing"

Wolff: "Vettel in Mercedes? Sarebbe una bella storia di marketing"
Carica commenti
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021