Wolff: "La Mercedes di quest'anno è veloce, ma è una vettura difficile da guidare"

condivisioni
commenti
Wolff:
Redazione
Di: Redazione
23 ago 2018, 14:21

Il direttore di Mercedes Motorsport di ritorno dalla sosta estiva non vuole fare pronostici per Spa e Monza, due piste che si adattano bene alle frecce d'argento. Toto patisce l'assenza di Niki Lauda nel paddock.

Toto Wolff, Direttore del Motorsport, Mercedes AMG F1
George Russell, Mercedes AMG F1 W09
Logo Mercedes AMG F1
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W09
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, firma autografi ai tifosi
Niki Lauda, Presidente non esecutivo, Mercedes AMG

Toto Wolff è fiducioso dopo la sosta per le vacanze. Il direttore di Mercedes Motorsport è arrivato a Spa-Francorchamps molto motivato, ma il manager austriaco è consapevole che alla fine della stagione mancano ancora nove appuntamenti per cui il margine che la Stella è riuscita a costruire non sembra determinante per la seconda parte del campionato…

"È irrilevante essere in testa al campionato dopo la sosta, perché ci sono ancora nove gare da disputare. Essere al comando con il più piccolo dei margini non fa alcuna differenza".

Lewis in alcune gare è riuscito a bilanciare la carenza della W09 con il suo stile di guida estremamente talentuoso. Qual è il tuo parere?
"Penso che entrambi i piloti abbiano disputato ottime gare. Per esempio, abbiamo visto un grande Valtteri a Baku: il finlandese avrebbe dovuto vincere e non c’è riuscito per una foratura che non dipendeva da lui. La nostra monoposto quest'anno è molto veloce ma non è sempre facile da guidare per entrambi i piloti hanno dimostrato di saperla domare".

Quali sono le aspettative per Spa e Monza?
"Spa e Monza sono piste che definirei anomale... Non ci piacciono i tracciati lenti, ma queste due piste veloci si trovano esattamente sul lato opposto. Negi ultimi anni Spa è stata difficile per noi mentre Monza è semplicemente fantastica. Però quest’anno i valori sono cambiati. Non c'è mai un chiaro favorito in nessun appuntamento. Sembra che s Spa debba piovere per tutto il weekend con temperature basse. A Monza che è il tempio dell’alta velocità la Ferrari potrà sfruttare un motore estremamente potente. Pertanto, non vorrei fare pronostici…”.

Qual sarà il vostro obiettivo in queste gare veloci?
“Dovremmo trarre più soddisfazioni che a Singapore, per esempio. Quindi, speriamo di raccogliere alcuni punti preziosi che poi cercheremo di difendere fino alla fine della stagione”.

Cosa hai fatto durante le vacanze?
"Ho passato dei bei momenti con la mia famiglia, sono andato a fare qualche nuotata".

Niki non sarà nel box al tuo fianco: cosa ti mancherà di Lauda?
"Beh, per me questo è dura non averlo intorno. Niki è diventato mio amico, oltre che lo sparring partner di tante discussioni: con lui passo un'enorme quantità di tempo. La Formula 1 è impegnativa e quello che serve è un ambiente tranquillo la sera. Negli ultimi tre o quattro anni abbiamo spesso cenato solo noi due per condividere quello che è successo durante la giornata. Ma parlavamo anche delle nostre vite private, di aeroplani, automobili, motori e auto da corsa... Insomma Niki mi manca tantissimo e dovrò studiare qualcosa per le mie serate vuote”.

Prossimo articolo Formula 1
Haas F1 ha deciso di confermare Santino Ferrucci come development driver nonostante il suo comportamento a Silverstone

Articolo precedente

Haas F1 ha deciso di confermare Santino Ferrucci come development driver nonostante il suo comportamento a Silverstone

Prossimo Articolo

Fotogallery: i preparativi a Spa-Francorchamps del Gran Premio del Belgio 2018 di F1

Fotogallery: i preparativi a Spa-Francorchamps del Gran Premio del Belgio 2018 di F1
Carica commenti