Wolff: "Il budget cap? Sarà una montagna da scalare"

Il boss della Mercedes ha parlato delle problematiche che i top team dovranno affrontare dal 2021 per capire come distribuire il budget ridotto. Wolff si è poi detto certo che in Austria la F1 offrirà un grande show.

Wolff: "Il budget cap? Sarà una montagna da scalare"

Manca davvero poco all’inizio della stagione 2020 di Formula 1. Dopo mesi di attesa passati cercando di capire se il campionato sarebbe partito o meno adesso è tempo di fare sul serio e scendere in pista per lottare contro il cronometro.

Quella che vedremo nel 2020, però, sarà una stagione certamente diversa. L’emergenza COVID-19, infatti, ha costretto gli organizzatori a rivedere profondamente il calendario e le prime due gare dell’anno saranno disputate sul tracciato austriaco del Red Bull Ring.

Toto Wolff, intervenuto nel podcast organizzato da F1, ha parlato proprio degli aspetti nuovi che i team dovranno fronteggiare quest’anno, ma è parso fiducioso di poter offrire al pubblico a casa uno spettacolo di alto livello.

“Sappiamo quello che ci aspetta e credo che la priorità sarà quella di proteggere il nostro staff e tutti i soggetti coinvolti, ma questa situazione sarà la stessa per tutti e nessuno di noi ha mai dovuto affrontare una cosa simile in precedenza”.

“Sicuramente ci sarà una minore interazione tra i team ed i media e sarà una esperienza del tutto nuova”.

 “La Formula 1 è sempre stata in grado di estrarre il meglio da ogni situazione e se saremo in grado di creare un grande show al sabato ed alla domenica, questo compenserà la stranezza del contesto”.

Il manager austriaco ha poi affrontato il tema legato al lockdown dichiarando apertamente di essersi sentito a disagio nel perdere quella quotidianità fatta di ritmi frenetici e intere giornate trascorse tra la pista e l’ufficio.

“Il periodo di lockdown è stato surreale, ma molti mi hanno detto di aver apprezzato la possibilità di trascorrere più tempo a casa. Sinceramente non gli credo perché facciamo parte di uno sport dove tutto avviene con ritmi davvero veloci”.

“Lavoriamo in un contesto prestabilito nel quale sappiamo quando andiamo in pista, quando in ufficio e quando invece possiamo tornare a casa. All’improvviso questa routine è mancata ed è stato come staccare la spina”.

Wolff ha poi voluto evidenziare le problematiche che porterà con se l’introduzione del budget cap dal 2021 ed ha sottolineato come tutti i team, soprattutto i top, dovranno studiare con attenzione come disporre delle risorse limitate.

“E’ stata fatta una grande rivoluzione con l’introduzione del budget cap dal 2021 ed i team più grandi come Mercedes, Red Bull e Ferrari si dovranno adattare ad una nuova realtà e capire come cambiare tutta l’impostazione del lavoro e come spendere il budget in ricerca e sviluppo. Sarà molto impegnativo cercare di capire come scalare questa montagna e saremo occupati per mesi su questi aspetti”.

Tra poco più di sette giorni si spegneranno i semafori sul tracciato del Red Bull Ring e la stagione potrà finalmente prendere il via, ma i valori in campo saranno gli stessi emersi nei test di febbraio a Barcellona? Secondo Wolff bisogna andare con i piedi di piombo.

“Credo che sia sempre un rischio pensare che i valori emersi nei test siano quelli che poi si riscontreranno in pista. Basta guardare a quanto accaduto lo scorso anno”.

“Credo che i valori in pista saranno sempre gli stessi, ma forse ci sarà qualche sorpresa come la Racing Point che ha ottenuto ottimi tempi a Barcellona ed anche McLaren e Renault potranno essere della partita”.

“Dobbiamo semplicemente aspettare di vedere le vetture in pista. Credo che le prime indicazioni le avremo già subito dopo le qualifiche e domenica capiremo chi è stato in grado di portare sul tracciato il miglior pacchetto”.

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
1/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
2/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
3/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
4/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
5/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
6/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
7/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
8/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 F1
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 F1
9/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
10/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
11/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
12/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
13/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
14/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
15/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
16/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
17/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
18/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
19/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 EQ Power+
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 EQ Power+
20/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 EQ Power+
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 EQ Power+
21/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 EQ Power+
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 EQ Power+
22/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Abiteboul: "Ricciardo sarà coinvolto nello sviluppo dell'auto"
Articolo precedente

Abiteboul: "Ricciardo sarà coinvolto nello sviluppo dell'auto"

Prossimo Articolo

Gasly: "Le Mans virtuale stupenda. Voglio fare quella vera"

Gasly: "Le Mans virtuale stupenda. Voglio fare quella vera"
Carica commenti
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021