Wolff: "2 gare complicate non cambiano i piani per il 2022"

Toto Wolff ha voluto sottolineare come, nonostante i risultati deludenti arrivati al termine del GP di Monaco e di Baku, la Mercedes non sposterà risorse dal progetto 2022 a quello attuale.

Wolff: "2 gare complicate non cambiano i piani per il 2022"

Il team con sede a Brackley ha affrontato due weekend decisamente difficili a Monaco e Baku tanto che Toto Wolff, alla luce delle prestazioni deludenti, ha parlato di performance inaccettabili in una stagione caratterizzata da una lotta che si protrarrà sino alla fine con la Red Bull.

Questa situazione critica imporrà alla Mercedes di focalizzare la propria attenzione sui problemi dell’attuale monoposto per un tempo superiore a quello che si prospettava ad inizio anno. Wolff ha però sottolineato come ciò non farà venir meno le risorse già destinate alla progettazione della monoposto del 2022.

Le vetture ad effetto suolo che saranno protagoniste la prossima stagione hanno imposto a numerosi team di sacrificare lo sviluppo delle vetture 2021 per farsi trovare pronti al cambio regolamentare. Molti team principal hanno ammesso candidamente che sbagliare il progetto 2022 potrebbe richiedere parecchi anni per recuperare il terreno perduto.

Sull’argomento è intervenuto Toto Wolff subito dopo un amaro GP di Baku chiuso con zero punti per la Mercedes.

“Abbiamo già riadattato i piani per il 2022 e non c’è alcuna possibilità di modifica. Non cambieremo alcuna decisione già presa solo perché abbiamo avuto due weekend complicati”.

“Eravamo consapevoli che queste due gare sarebbero state le più difficili per noi. Adesso dobbiamo vedere come andranno i round europei, ma è ovvio che i risultati ottenuti a Monaco e Baku sono stati al di sotto delle nostre aspettative”.

Se per la Mercedes è chiaro come lo sviluppo sulla monoposto 2021 non dovrà avere alcun impatto sul progetto del prossimo anno, per la Red Bull la situazione è ben diversa. Max Verstappen, infatti, ha esortato il team a dare il massimo in questa stagione.

“Penso che fino a quando avremo una grande possibilità di vincere questo campionato non dovremo lasciare nulla di intentato” ha dichiarato l’olandese.

“Quest’anno sarà difficile, ma non sappiamo come sarà l’anno prossimo. Di sicuro se nel 2021 abbiamo una possibilità dovremo fare di tutto per riuscirci”.

Lewis Hamilton, Mercedes W12 e Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B alla ripartenza della gara

Lewis Hamilton, Mercedes W12 e Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B alla ripartenza della gara
1/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12 e Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B alla ripartenza della gara

Lewis Hamilton, Mercedes W12 e Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B alla ripartenza della gara
2/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B, Lewis Hamilton, Mercedes W12

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B, Lewis Hamilton, Mercedes W12
3/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B, Lewis Hamilton, Mercedes W12

Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B, Lewis Hamilton, Mercedes W12
4/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12 pit stop

Lewis Hamilton, Mercedes W12 pit stop
5/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12

Lewis Hamilton, Mercedes W12
6/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12

Lewis Hamilton, Mercedes W12
7/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B, e Lewis Hamilton, Mercedes W12

Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B, e Lewis Hamilton, Mercedes W12
8/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Lewis Hamilton, Mercedes W12, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21
9/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12

Lewis Hamilton, Mercedes W12
10/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes W12

Valtteri Bottas, Mercedes W12
11/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes W12, Esteban Ocon, Alpine A521

Valtteri Bottas, Mercedes W12, Esteban Ocon, Alpine A521
12/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Fernando Alonso, Alpine A521, Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21, e Valtteri Bottas, Mercedes W12

Fernando Alonso, Alpine A521, Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21, e Valtteri Bottas, Mercedes W12
13/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes W12, Esteban Ocon, Alpine A521, e Lando Norris, McLaren MCL35M

Valtteri Bottas, Mercedes W12, Esteban Ocon, Alpine A521, e Lando Norris, McLaren MCL35M
14/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes W12

Valtteri Bottas, Mercedes W12
15/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes W12

Valtteri Bottas, Mercedes W12
16/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes W12

Valtteri Bottas, Mercedes W12
17/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Numero di gara sulla vettura di Valtteri Bottas, Mercedes W12

Numero di gara sulla vettura di Valtteri Bottas, Mercedes W12
18/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes

Valtteri Bottas, Mercedes
19/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes W12, esce dal gargage

Valtteri Bottas, Mercedes W12, esce dal gargage
20/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes

Valtteri Bottas, Mercedes
21/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes W12

Valtteri Bottas, Mercedes W12
22/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Red Bull: danni limitati sulla RB16B di Verstappen!

Articolo precedente

Red Bull: danni limitati sulla RB16B di Verstappen!

Prossimo Articolo

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21
Carica commenti
Minardi: "Auguri Alonso, meritavi altri mondiali" Prime

Minardi: "Auguri Alonso, meritavi altri mondiali"

Compie quarant'anni Fernando Alonso. L'asturiano, due volte campione del mondo, è un pilota capace di vincere due titoli mondiali ancora in giovane età per poi raccogliere meno di quanto il suo talento gli avrebbe consentito per i motivi più svariati. Insieme a Gian Carlo Minardi ricordiamo i suoi esordi in Formula 1...

F1: i segnali che indicano come la serie goda di ottima salute Prime

F1: i segnali che indicano come la serie goda di ottima salute

Non c'è solo il duello tra Verstappen e Hamilton per la conquista del titolo iridato ad attirare l'attenzione sulla Formula 1. Molti sponsor tecnologici stanno investendo nei team e questo è un segno di un ritrovato interesse che fa ben sperare per il futuro.

Ceccarelli: “Si va in Ungheria con un clima surriscaldato” Prime

Ceccarelli: “Si va in Ungheria con un clima surriscaldato”

In questa puntata del Doctor F1, Franco Nugnes e il Dottor Riccardo Ceccarelli ci parlano del clima in vista del Gran Premio d'Ungheria di Formula 1, dove tanto Mercedes quanto Red Bull arriveranno a nervi tesi. Più che i piloti, a tenere elevata la tensione sono i team principal

Formula 1
28 lug 2021
Condizionamenti F1: Wolff e Horner, attenti a quei due! Prime

Condizionamenti F1: Wolff e Horner, attenti a quei due!

Lewis Hamilton e Max Verstappen se le sono suonate in pista a Silverstone, mentre Toto Wolff e Christian Horner continuano a beccarsi a livello mediatico. I due team principal stanno alimentando la rivalità sportiva con comportamenti e dichiarazioni che andrebbero misurati. Quali saranno gli effetti in Ungheria di questi atteggiamenti aggressivi e utilitaristici?

Formula 1
27 lug 2021
F1 '96 e GP2: dove sono nati i videogames di Formula 1 Prime

F1 '96 e GP2: dove sono nati i videogames di Formula 1

Grand Prix 2 e Formula 1 '96 sono due giochi che hanno segnato un'era a cavallo della metà degli anni '90. Titoli di riferimento al momento dell'uscita, possono essere riconosciuti come veri e propri precursori del genere arcade e simulativo che ha aperto la strada ai videogames odierni

Formula 1
27 lug 2021
Ilott: dal disastro Red Bull alla rinascita in Ferrari Prime

Ilott: dal disastro Red Bull alla rinascita in Ferrari

Nonostante la giovane età Callum Ilott ha vissuto numerose esperienze nel motorsport. Dopo essere stato scaricato da Helmut Marko, l'inglese ha trovato una seconda opportunità con la Ferrari e adesso punta con decisione ad un ruolo da titolare in F1 nel 2022.

Formula 1
26 lug 2021
F1 Stories: I Signori dell'Hungaroring Prime

F1 Stories: I Signori dell'Hungaroring

Piquet, Senna, Schumacher, Vettel... questi sono solo quattro dei tanti nomi che hanno contribuito a fare la storia del Gran Premio d'Ungheria di Formula 1. Riviviamo insieme alcuni degli episodi più significativi della gara ungherese.

Formula 1
26 lug 2021
Ferrari: l'importanza della qualifica per correre in aria pulita Prime

Ferrari: l'importanza della qualifica per correre in aria pulita

A Silverstone la Scuderia ha sfiorato una clamorosa vittoria con Charles Leclerc. La SF21 è molto migliorata nella gestione delle gomme Pirelli (specie con la mescola media), ma per estrarre il massimo dalla Rossa i due piloti devono portarla il più avanti possibile in qualifica.

Formula 1
24 lug 2021