F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Williams: una paratia verticale più alta nel T-Tray

condivisioni
commenti
Williams: una paratia verticale più alta nel T-Tray
Giorgio Piola
Di: Giorgio Piola
31 mar 2016, 15:16

In attesa che la squadra di Grove mostri il nuovo muso estremo che sarà abbinato ad una innovativa ala anteriore, la Williams ha montato sulla FW38 due nuovi particolari aerodinamici

In attesa che la Williams mostri il nuovo muso corto abbinato all'ala anteriore che è stata pensata in funzione del naso più estremo, sulla FW38 sono apparse in Bahrain un paio di novità aerodinamiche che evidenziano la voglia della squadra di Grove di reagire ad una gara del debutto in Australia che è stata tutt'altro che esaltante rispetto alle aspettative.

Ai lati del T-tray, infatti, è comparsa una paratia verticale più alta che serve a separare i flussi che vengono orientati verso il diffusore posteriore e quelli esterni che, invece, vengono "pettinati" dal deviatore di flusso che presenta quattro soffiaggi, riprendendo in forma molto più semplice il concetto assai più estremo visto sulla Mercedes W07 Hybrid.

Williams FW38, le bande verticali del deflettore
Williams FW38: l'aletta verticale più alta all'inizio del T-tray

Photo by: Giorgio Piola

Sotto, si osserva il posteriore della FW38: l'immagine mostra l'archetto in carbonio in perfetto stile Mercedes che mostra un boomerang più lungo di quello visto in Australia e nei test invernali di Barcellona.

Questo elemento oltre a orientare l'aria calda che viene espulsa dalla parte finale delle pance, simula la presenza di una sorta di beam wing, l'ala inferiore che è stata vietata dalla FIA con l'introduzione delle regole nuove nel 2014 e dovrebbe aiutare ad essere un po' più efficiente il profilo principale dell'ala posteriore.

Williams FW38, il posteriore della monoposto
Williams FW38: l'archetto in carbonio ha un boomerang più lungo rispetto a quello visto in Australia.

Photo by: Giorgio Piola

Prossimo articolo Formula 1
Regole 2017: in Curva 3 a Barcellona in pieno a 275 km/h?

Articolo precedente

Regole 2017: in Curva 3 a Barcellona in pieno a 275 km/h?

Prossimo Articolo

Qualifiche: con il Gattopardismo in F.1 non si cambierà niente

Qualifiche: con il Gattopardismo in F.1 non si cambierà niente
Carica commenti