Williams: Kubica se la deve vedere con Di Resta e Massa

Cadute le candidature di Wehrlein, Palmer e Ericsson, calano le speranze del polacco di approdare alla Williams, perché papà Stroll spinge per i due piloti che già fanno parte del team di Grove. A Robert promesso un test che non arriva.

Dopo la conferma del passaggio di Carlos Sainz alla Renault, è il sedile Williams al fianco di Lance Stroll ad essere al centro del mercato piloti.

Sono quattro i nomi sul taccuino di Paddy Lowe: Paul Di Resta, Felipe Massa, Pascal Wehrlein e Robert Kubica. Secondo le ultime indiscrezioni sembra che la scelta si stia ristringendo ai primi due candidati, entrambi piloti che la squadra britannica conosce molto bene e che sono graditi da papà Stroll.

Nel weekend di Singapore è arrivata anche la candidatura di Marcus Ericsson, ma dalla Williams sarebbe arrivato un no che ha chiuso le porte al pilota svedese.

Si è parlato anche di un interessamento da parte di Jolyon Palmer, che dopo l’annuncio di Sainz è ufficialmente a piedi in vista della prossima stagione, ma non è chiaro se la squadra possa o meno essere interessata alla sua candidatura.

La Mercedes ha spinto per Wehrlein, ma oltre ai problemi legati all’età (la squadra vorrebbe un over-25 per facilitare il marketing dello sponsor Martini) non sembra esserci il gradimento da parte di Stroll.

Differente è la situazione che riguarda Kubica. La Williams vorrebbe pianificare un test con il pilota polacco, ma il tempo stringe, e se non arriverà la conferma di una prova nei prossimi giorni le chance di Kubica punteranno al ribasso.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Robert Kubica
Team Williams
Articolo di tipo Ultime notizie