F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Williams: in arrivo cambio in carbonio e sospensione posteriore nuova

La squadra di Grove cerca la competitività della FW40 modificando drasticamente il retrotreno della monoposto con l'obiettivo di migliorare le prestazioni della macchina nella seconda parte della stagione 2017.

Paddy Lowe non è disposto ad aspettare la prossima macchina per lasciare un'impronta sulla Williams: l'ex direttore tecnico della Mercedes che è diventato il responsabile del team di Grove ha varato una serie di importanti modifiche nel retrotreno della FW40 che dovrebbero risolvere, almeno in parte, la carenza di trazione che caratterizza questa vettura.

Due gli interventi che sono già stati programmati. Primo: è stato dato il via alla costruzione di una scatola della trasmissione in materiali compositi cercando una maggiore rigidezza strutturale e un risparmio di peso. Secondo: potendo cambiare gli ancoraggi dei bracci sul nuovo cambio, Paddy Lowe intende modificare anche la sospensione posteriore con un disegno più adatto alle nuove gomme Pirelli larghe.

La Williams, quindi, dovrebbe cambiare piuttosto drasticamente nei prossimi Gran Premi e il disporre di una macchina con più trazione e grip meccanico dovrebbe facilitare il lavoro di crescita di Lance Stroll che finora ha sofferto al debutto nel mondo della Formula 1.

Nuovo fondo nel posteriore

Intanto a Montrael la Williams ha portato un fondo modificato davanti alle ruote posteriori con sei soffiaggi nel bordo d'entrata laterale per controllare meglio il tyre squirt.

 

Williams FW40, il pavimento della vettura
Williams FW40: il nuovo fondo con più soffiaggi nel bordo d'entrata

Photo by: Giorgio Piola

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP del Canada
Sub-evento Domenica, pre-gara
Circuito Circuit Gilles-Villeneuve
Piloti Felipe Massa , Lance Stroll
Team Williams
Articolo di tipo Ultime notizie
Topic F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola