Williams consolida i propri conti con il terzo posto nel Costruttori

La squadra di Grove nel 2015 ha aumentato i profitti a 101,5 milioni di sterline da 70,2 milioni dell'anno prima, riducendo il debito del Gruppo da 37 milioni a soli 3,3 milioni. Soddisfatto O'Driscoll il CEO del Gruppo Williams.

La Williams con il terzo posto nel mondiale Costruttori dello scorso anno ha migliorato i suoi profitti. L'aver consolidato nel 2015 il terzo gradino del podio nella classifica a squadre, ha permesso al team di Grove un incremento delle entrate sia per quanto riguarda i ricavi dai diritti che dalle sponsorizzazioni.

In un solo anno l'attività in F.1 ha trasformato quella che era una perdita di 31,5 milioni di sterline nel 2014 in un utile di 200mila sterline nel 2015, sulla base di un incremento dei ricavi da 70,2 milioni di sterline nel 2014 che è arrivato a 101,5 milioni nello scorso anno.

L'intero gruppo Williams ha così ridotto quella che era una perdita di 37 milioni di sterline nel 2014 a soli 3,3  milioni dello scorso anno. Soddisfatto Mike O'Driscoll, amministratore delegato della Holding Williams:

"I nostri risultati finanziari 2015 rappresentano un importante miglioramento, con una forte crescita dei ricavi e cash flow positivo".

"Negli ultimi due anni abbiamo completamente ristrutturato il nostro business, e i nostri progressi sono stati significativi, sia a livello operativo che finanziario".

"Siamo stati in grado di continuare la nostra crescita in pista, bilanciando entrate e spese, nonostante gli enormi costi che implica l'essere in Formula 1 in modo competitivo. L'essere stati terzi nel Campionato Costruttori per la seconda stagione consecutiva nel 2015, evidenzia il cambiamento che è stato fatto da quando abbiamo iniziato la nostra ristrutturazione".

"Il pagamento dei diritti commerciali è pagato un anno dopo, per cui questi conti riflettono il ricavo drivato dalla classifica del 2014 nel mondiale Costruttori. La maggiore competitività in pista ci ha permesso di accrescere la nostra influenza nel mercato delle sponsorizzazioni, con importanti marchi come Unilever, Avanade, BT e Hackett che sono entrate a far parte del team Williams Martini Racing durante questo periodo".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Felipe Massa , Valtteri Bottas
Team Williams
Articolo di tipo Ultime notizie