Wehrlein in pista in Brasile con una Sauber modificata

condivisioni
commenti
Wehrlein in pista in Brasile con una Sauber modificata
Di:
Tradotto da: Chiara Rainis, Motorsport.com Switzerland
11 nov 2017, 10:51

La scuderia elvetica è stata costretta ad intervenire con degli aggiornamenti nella parte posteriore della monoposto di Pascal a seguito delle difficoltà riscontrate dal pilota a partire dall’appuntamento di Sepang.

Pascal Wehrlein, Sauber C36
Pascal Wehrlein, Sauber C36
Pascal Wehrlein, Sauber C36
Pascal Wehrlein, Sauber C36
Pascal Wehrlein, Sauber
Pascal Wehrlein, Sauber C36
Pascal Wehrlein, Sauber C36

L’ultimo posto del Giappone, il ritiro di Austin e la penultima piazza di Città del Messico hanno messo in allarme Pascal Wehrlein. 

 

Improvvisamente meno a suo agio al volante, il driver originario delle Mauritius ha cercato di correre ai ripari chiedendo al box della Sauber alcuni ritocchi sulla vettura e ad Interlagos è stato accontentato sebbene non al 100 per cento.

“Abbiamo dovuto modificare diverse parti della mia C36 a causa delle difficoltà riscontrate nelle ultime gare”, ha confessato il tedesco. “Io e Marcus abbiamo sempre optato per soluzioni simili in termini di assetto nel corso della stagione, ma adesso stranamente dobbiamo scegliere set-up diversi. Speriamo veramente che si risolva il problema, perché sto faticando con il bilanciamento”. 

“Le due monoposto si comportano in maniera differente. In alcune curve veloci perdo moltissimo e patisco il sovrasterzo. In Malesia era andato tutto bene, ero contento della performance in gara e anche nelle qualifiche avevo sfiorato il Q2, ma poi da quel momento ho cominciato ad avvertire qualcosa che non andava al posteriore”, ha spiegato. 

 

Il 23enne aveva anche chiesto una sostituzione del telaio, ma il team ha preferito non seguire quella strada. 

“In occasione del GP del Messico abbiamo cambiato il fondo e adesso stiamo lavorando su alcune componenti aerodinamiche al retrotreno. Inoltre in Brasile abbiamo portato una nuova sospensione”, ha aggiunto.

“Avrei voluto cambiare lo chassis, ma non è stato possibile. Ne abbiamo uno molto vecchio, mentre l’altro è già stato riparato due volte per via degli incidenti di Antonio Giovinazzi ad inizio campionato, per cui lo abbiamo subito scartato”. 

 

L’appuntamento di Interlagos del 2016 era stato positivo per la Sauber e Wehrlein vorrebbe ripetere il risultato. “Spero di vivere un'altra corsa così. Era stata eccitante e per diversi giri sono stato in zona punti. A quanto pare domenica dovrebbe essere asciutto, quindi staremo a vedere”, la conclusione del tedesco.

 

Prossimo Articolo
McLaren boccia la pinna sul cofano e rompe l'unanimità delle squadre

Articolo precedente

McLaren boccia la pinna sul cofano e rompe l'unanimità delle squadre

Prossimo Articolo

McLaren contraria alla presenza di Alonso nel WEC al di fuori di Le Mans

McLaren contraria alla presenza di Alonso nel WEC al di fuori di Le Mans
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Pascal Wehrlein
Team Sauber
Autore Adam Cooper