Webber crede nel titolo mondiale

Webber crede nel titolo mondiale

Nessuna pista di qui alla fine si presenta ostica per le Red Bull e lui sa di volare su almeno quattro tracciati

In palla più che mai, adesso che in testa al mondiale piloti, Marc Webber ha analizzato il proseguo della stagione e si è detto molto fiducioso di entrare nella storia iridata dopo i suoi predecessori australiani Brabham e Jones. “Si è già visto abbondantemente in questa stagione quanto la Red Bull sia performante, Ci restano ancora 7 gare e nessuna si presenta come davvero ostica per noi. In particolare io so che andrò molto forte a Singapore, in Giappone, in Brasile e ad Abu Dhabi. Poi, certo, sono un po’ preoccupato per Monza per via dei rettilinei interminabili di questa pista, ma per l’occasione stiamo preparando qualcosa per ridurre l’handicap rispetto ai rivali. In quanto a dove vorrei vincere è facile rispondere ovunque, ma due sogni nel cassetto li ho e si chiamano Spa e Suzuka”.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Mark Webber
Articolo di tipo Ultime notizie