Villeneuve: "Vettel può solo darsi la colpa per l'incidente"

condivisioni
commenti
Villeneuve:
Di: Lawrence Barretto
Tradotto da: Matteo Nugnes
19 set 2017, 14:05

Jacques Villeneuve pensa che Sebastian Vettel debba solo rimproverare se stesso per l'incidente che ha causato il suo ritiro al via del GP di Singapore, mettendo a repentaglio le sue speranze di titolo.

Sebastian Vettel, Ferrari SF70H, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W08, Fernando Alonso, McLaren MCL32
Sebastian Vettel, Ferrari SF70H, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W08
L'incidente di Sebastian Vettel, Ferrari SF70H, Max Verstappen, Red Bull Racing RB13, Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H alla partenza
L'incidente di Sebastian Vettel, Ferrari SF70H, Max Verstappen, Red Bull Racing RB13, Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H alla partenza
L'incidente di Sebastian Vettel, Ferrari SF70H, Max Verstappen, Red Bull Racing RB13, Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H alla partenza
L'incidente di Sebastian Vettel, Ferrari SF70H, Max Verstappen, Red Bull Racing RB13, Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H alla partenza
Sebastian Vettel, Ferrari

Max Verstappen è stato schiacchiato tra le Ferrari di Vettel e Kimi Raikkonen subito dopo la partenza e questo ha portato ad uno scontro tra le tre vetture.

Il tedesco è riuscito ad evitare il secondo impatto avvenuto alla curva 1, ma la sua monoposto si danneggiata in maniera evidente e quindi è finito a muro pochi istanti più tardi.

Il tutto mentre il suo rivale Lewis Hamilton ha conquistato la vittoria, estendendo il suo vantaggio in classifica a 28 punti, quando in palio ne rimangono 150.

"Vettel può solo darsi la colpa" ha dichiarato Villeneuve, quando gli è stata chiesta da Motorsport.com la sua visione dell'incidente al via.

"Se alla partenza ti muovi cambiando linea, ci sono buone probabilità che succeda qualcosa di negativo perché non sai cosa accade alle tue spalle".

"Tutti lo fanno, anche in Formula 3 ed in Formula 4, ma se lo fai a volte ne paghi il prezzo. Quando sei in lotta per il campionato, non puoi prenderti dei rischi come quello".

Se Vettel ha detto di non avere chiaro cosa sia successo durante l'incidente, Verstappen non ha avuto grossi dubbi nell'affermare che la colpa era del ferrarista.

Secondo Villeneuve, il tedesco ha fatto un cambio di traiettoria esagerato per mantenere la prima posizione dopo una brutta partenza. Una tattica che non gli è piaciuta.

"Non devi cambiare linea così" ha detto. "Non importa se potesse vedere Kimi o no, perché lui non poteva sapere se ci fossero due o addirittura tre macchine".

"Sapeva di non aver fatto una buona partenza e che probabilmente qualcuno era scattato meglio di lui. Ecco perché ha tagliato in quel modo".

"Pensare che loro avrebbero rallentato ha portato ad un incidente. E non può puntare il dito contro Max, perché lui era solo lì".

I commissari hanno investigato sull'incidente dopo la gara e hanno deciso di non prendere ulteriori provvedimenti.

Quando gli è stato chiesto se secondo lui Vettel avrebbe meritato una penalità, Villeneuve ha aggiunto: "Credo che sia stato già penalizzato abbastanza".

Nonostante questo ko, il canadese comunque ritiene che la lotta per il titolo rimanga ancora aperta.

"Questa è una pista su cui la Ferrari avrebbe dovuto fare tanti punti, quindi è un ko molto pesante" ha detto.

"Ma ci sono ancora sei gare e tutto può succedere. Anche a Lewis potrebbe capitare. Le cose vanno così".

Prossimo articolo Formula 1
Telemetria Red Bull: Verstappen aveva rallentato prima del crash!

Previous article

Telemetria Red Bull: Verstappen aveva rallentato prima del crash!

Next article

Ferrari in Malesia con due set di supersoft in più della Mercedes

Ferrari in Malesia con due set di supersoft in più della Mercedes