Video Mercedes: la giornata di Bottas a Brackley e un po' di hockey

ll pilota finlandese si sente come a casa nel team Mercedes: Valtteri si è perfettamente integrato nella struttura della Stella e alterna i meeting tecnici in vista della stagione con la preparazione fisica. Ha fatto anche il sedile sul mockup...

Pur se sempre più ridotta, la pausa invernale vede i team di Formula 1 impegnati nelle rispettive sedi con l’obiettivo di completare in tempo il lavoro programmato.

In questo periodo dell’anno gli ingegneri sono particolarmente sotto stress, al contrario dei piloti, che si godono un po' più di relax rispettando però un rigoroso programma che prevede preparazione fisica e meeting tecnici nella sede del team.

Valtteri Bottas ha aperto le porte della Mercedes F1, guidandoci in una sua giornata tipo nella sede di Brackley.

Le attività iniziano al mattino con il check della posizione di guida, operazione sempre molto lunga, delicata e cruciale per non avere problemi nei primi test pre-campionato. Un giro in azienda per la tradizionale pausa caffè, poi è ora della preparazione fisica.

“Ma oggi c’è l’opportunità di giocare una partita di hockey su ghiaccio a Milton Keynes – ha spiegato Bottas – quindi non me la faccio scappare. Ho iniziato a giocare quando avevo dieci anni, e mi è sempre piaciuto questo sport”.

Nel pomeriggio si passa ai meeting tecnici, e Bottas si destreggia nel non semplice labirinto di sale riunioni con una certa dimestichezza. Gli argomenti sono molti, spaziando da ciò che è migliorabile rispetto al 2017 allo studio di cosa ci sarà di nuovo nel Mondiale che scatterà tra meno di due mesi a Melbourne.

“Quando un anno fa sono arrivato in questa sede non ero così a mio agio – ha confermato Valtteri – ma oggi tutto è più familiare. Ora però mi attendono gli ingegneri, e… si tratta di un incontro top-secret!”.

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Valtteri Bottas
Team Mercedes
Articolo di tipo I più cliccati