Vettel subito tartassato: "Sono carico, non penso al futuro"

Il tedesco ha bisogna di una corazza per proteggersi da chi già alla presentazione della nuova Ferrari lo ha messo sotto pressione sul contratto. In difesa del suo pilota è intervenuto Binotto chiarendo: “Sebastian al momento è la nostra prima scelta”. Ma il ferrarista ha capito cosa la aspetta.

Vettel subito tartassato: "Sono carico, non penso al futuro"

La prima conferenza stampa del 2020, che ha visto sul palco del teatro Valli di Reggio Emilia Mattia Binotto, Sebastian Vettel e Charles Leclerc, ha messo in chiaro quale sarà il tormentone che terrà banco per i prossimi mesi, almeno fino a quando la pista non saprà offrire argomenti più appassionanti: il futuro di Sebastian Vettel. Non tanto tra i media italiani, a dire il vero, ma senza ombra di dubbio l’argomento sembra appassionare molto i britannici, che vedono Hamilton come una possibile soluzione per la Ferrari 2021.

Vettel dovrà dotarsi di una notevole dose di pazienza, perché dalla prima domanda che gli è stata ufficialmente rivolta nel 2020 ha capito quale sarà la tendenza. Anzi, l’antipasto era arrivato con la prima domanda rivolta a Binotto in merito ad un possibile interessamento della Ferrari a Hamilton in chiave 2021. Risposta secca: “Sebastian al momento è la nostra prima scelta”.

Atto secondo, parola a Seb: come ti senti in questa situazione? “Come ha detto Mattia è importante iniziare a vivere quello che ci aspetta, ovvero iniziare a lavorare con la macchina che si trova alle nostre spalle. Non mi sento vecchio, avete citato Lewis che è più ‘vecchio’ di me….”.

 

La conferenza è proseguita sul questo leitmotiv, e a Vettel è stato chiesto se rispetto a dodici mesi fa si sente ridimensionato, e quale é il suo feeling in merito alla stagione che si appresta ad iniziare.

“Non ricordo come mi sono sentivo 12 mesi fa – ha risposto Seb - so che di sicuro ora mi sento molto carico, ogni volta che vedi la macchina prendere forma è sempre molto appassionante, trascorri il tempo a parlare con gli ingegneri in merito alle idee e ai concetti. Come ho detto non ricordo esattamente come mi sono sentito l'anno scorso, ma penso che ma siamo fiduciosi e cauti".

"L'anno scorso penso che avevamo avuto subito un buon feeling, un ottimo primo giorno, un'ottima prima settimana di test, ma poi è stato abbastanza duro arrivare in Australia, e scoprire che non eravamo dove credevamo di essere. Penso che indipendentemente da ciò che accadrà nelle prossime due settimane, rimarremo cauti in vista dell’Australia”.

Poi Seb, ulteriormente sollecitato, ha spiegato che non è la prima volta che si appresta ad iniziare una stagione senza un contratto per l’anno successivo.

Leggi anche:

“Tre anni fa non avevo un contratto fino al mese di agosto – ha chiarito – quindi teoricamente potevo ritrovarmi fuori dal team a meno di sei mesi dalla fine sel Mondiale. Come ho già detto, arriverà il momento in cui affronteremo il discorso in merito al futuro e penso che avremo abbastanza tempo per farlo. Quindi non mi metterò alcun ulteriore stress o pressione a causa di questa situazione. Mi sento bene, sono fiducioso, penso che l'anno scorso sia stato un buon anno per me nell’aver imparato molte cose che mi aiuteranno a far meglio. Non sono stressato, ma certamente sono ambizioso di dimostrarlo a me stesso”.

Ci vorrà una corazza, intorno a Vettel, per permettergli di lavorare nella serenità necessaria per far bene. Un’armatura quanto mai necessaria, perché Seb non è impermeabile come sembra alla pressione esterna e già nella prima serata dell’anno ha dovuto toccare con mano il clima (esterno al team) che si respira intorno alla sua figura.

La risposta, prima ancora di conoscere il suo futuro, potrebbe arrivare dalla pista, e sarebbe un toccasana dal grande peso specifico, per se, per la Ferrari, per il suo futuro da corsa.

Sebastian Vettel, Ferrari, Charles Leclerc, Ferrari, Ferrari SF1000

Sebastian Vettel, Ferrari, Charles Leclerc, Ferrari, Ferrari SF1000
1/10

Foto di: Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari
2/10

Foto di: Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari
3/10

Foto di: Motorsport.com

Sebastian Vettel, Charles Leclerc, Marc Gene, Mattia Binotto, Team Principal Ferrari

Sebastian Vettel, Charles Leclerc, Marc Gene, Mattia Binotto, Team Principal Ferrari
4/10

Foto di: Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari, al GP del Belgio del 2019

Sebastian Vettel, Ferrari, al GP del Belgio del 2019
5/10

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari, dopo le Qualifiche

Sebastian Vettel, Ferrari, dopo le Qualifiche
6/10

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
7/10

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari
8/10

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari
9/10

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Il casco di Sebastian Vettel, Ferrari

Il casco di Sebastian Vettel, Ferrari
10/10

Foto di: JMD Jens Munser Designs

condivisioni
commenti
GP della Cina: domani sarà ufficiale l'annullamento

Articolo precedente

GP della Cina: domani sarà ufficiale l'annullamento

Prossimo Articolo

Binotto: "Ferrari non è il team da battere, ma siamo ambiziosi"

Binotto: "Ferrari non è il team da battere, ma siamo ambiziosi"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento Presentazione Ferrari
Sotto-evento Presentazione
Piloti Sebastian Vettel
Team Ferrari
Autore Roberto Chinchero
Alonso, torero dalla spada spuntata Prime

Alonso, torero dalla spada spuntata

Fernando Alonso ha chiuso il GP di Spagna di Formula 1 in diciassettesima posizione, doppiato e ben lontano dalla zona punti. L'asturiano è apparso in difficoltà per tutto il fine settimana, dove è stato regolarmente "suonato" dal compagno di team Esteban Ocon. L'augurio è che, da Monaco in avanti, Alonso possa invertire la china

Podcast, Bobbi: "Verstappen e Red Bull, occasione sprecata" Prime

Podcast, Bobbi: "Verstappen e Red Bull, occasione sprecata"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio di Spagna di Formula 1 vinto da Lewis Hamilton insieme a Marco Congiu e Matteo Bobbi. A deludere le aspettative su una pista che sulla carta si presentava a suo vantaggio è la Red Bull, che lascia Barcellona con il secondo posto di Verstappen

Formula 1
10 mag 2021
Minardi: "Verstappen ha dato tutto, manca la Red Bull" Prime

Minardi: "Verstappen ha dato tutto, manca la Red Bull"

In compagnia del Direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes, e dell'ex Team Principal di Formula 1, Gian Carlo Minardi, andiamo a dare i voti al Gran Premio di Spagna di F1.

Formula 1
10 mag 2021
GP Spagna: l'animazione grafica della gara Prime

GP Spagna: l'animazione grafica della gara

Andiamo a rivivere le emozioni del GP di Spagna di F1 in questa nostra animazione grafica, dove ripercorriamo l'andamento in classifica dei vari piloti

Formula 1
10 mag 2021
Podcast F1: Chinchero analizza il GP di Spagna Prime

Podcast F1: Chinchero analizza il GP di Spagna

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano nel podcast il Gran Premio di Spagna, quarto appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Buon ascolto!

Formula 1
9 mag 2021
GP di Spagna: la griglia di partenza Prime

GP di Spagna: la griglia di partenza

Andiamo a scoprire insieme la griglia di partenza del Gran Premio di Spagna, quarta prova del Mondiale 2021 di Formula 1

Formula 1
9 mag 2021
Piola: "La Red Bull ha preso l'azzardo di scaricare l'ala" Prime

Piola: "La Red Bull ha preso l'azzardo di scaricare l'ala"

Continuano le novità tecniche mostrate dalle monoposto nel fine settimana spagnolo. Andiamo ad analizzare, in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola, quali sono state le mosse sei team. Sotto la lente d'ingrandimento, la Red Bull, che ha optato per l'ala scarica...

Formula 1
8 mag 2021
Podcast F1: Chinchero analizza le Qualifiche del GP di Spagna Prime

Podcast F1: Chinchero analizza le Qualifiche del GP di Spagna

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano nel podcast le Qualifiche del Gran Premio di Spagna, quarto appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Buon ascolto!

Formula 1
8 mag 2021